Accordo di collaborazione tra Equens e l'italiana Seceti nel progetto SEPA

01 Giu, 2007, 09:00 BST Da Equens

MILANO, Italia ed UTRECHT, Paesi Bassi, June 1 /PRNewswire/ --

- Raggiungibilità e interoperabilità a partire dall'1 gennaio 2008

Equens N.V., una tra le più grandi società in Europa nei servizi di pagamento e Seceti (Gruppo ICBPI), società specializzata nei servizi per i sistemi di pagamento nazionali ed internazionali , hanno firmato un accordo di collaborazione che permetterà, a partire dal 1 gennaio 2008, la compensazione dei pagamenti in ambito SEPA tramite i sistemi Equens e Seceti. Grazie ad esso, entrambe le società offriranno alle banche Europee un sistema di clearing alternativo con cui gestire le transazioni di scambio che saranno poi regolate dalle Banche Centrali dei singoli paesi.

Il mercato dei pagamenti in Europa sta cambiando significativamente a seguito dell'armonizzazione e standardizzazione promosse dalla SEPA (Single European Payments Area). Ciò significa che saranno richieste interoperabilità e raggiungibilità tra i sistemi di pagamento dei diversi operatori interbancari e le banche. Più precisamente, Equens e Seceti garantiranno alla propria clientela che le disposizioni di pagamento a beneficio di conti correnti dell'Unione Europea avvengano con le modalità e nei tempi stabiliti.

Michael Steinbach, Presidente di Equens, ha così commentato: "Sulla base della nostra strategia saremo in grado di offrire vari sistemi di compensazione: per esempio attraverso un network Equens, oppure tramite la collaborazione con partner, oppure in altri modi. Garantendo raggiungibilità ed interoperabilità opereremo come unico punto di accesso per i nostri Clienti".

I principali clienti di Equens, che hanno sede nella maggior parte dei paese europei, includono alcune tra le maggiori banche come ABN AMRO, Citigroup, DZ BANK, ING, KBC Bank, OP Bank Group e Rabobank.

Giuseppe Capponcelli, Direttore Generale di Seceti, ha commentato: "Seceti è uno dei principali operatori italiani nei sistemi di pagamento ed è sempre volto a garantire ai propri clienti un servizio ai massimi livelli. Questa collaborazione offre a tutto il mercato un'alternativa per i servizi di Clearing in Europa". Seceti - conclude Capponcelli- è pronta ad affrontare la nascita di un mercato domestico paneuropeo che avverrà dal 1 gennaio 2008.

Nota per lo staff editoriale

Equens è il primo fornitore di servizi completi per l'elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo e tra le più importanti e più innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, con una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte di debito. L'azienda offre una gamma di prodotti completa e altamente competitiva, adattabile a specifiche esigenze, grazie a un approccio flessibile e orientato al cliente. Con Equens, i pagamenti sono in buone mani. La crescita continua dell'azienda poggia su una solida esperienza ed una eccellente reputazione delle società fondatrici, l'olandese Interpay Nederland e la tedesca Transaktionsinstitut für Zahlungsverkehrsdienstleistungen. Con un volume annuo combinato di 7 miliardi di transazioni e 1,9 miliardi di transazioni con carte POS e ATM, la quota di mercato nella zona Euro è di ben oltre il 10%. L'attuale posizione di leadership, pone l'azienda come l'interlocutore ideale per l'elaborazione dei pagamenti in ambito SEPA. La piattaforma integrata di elaborazioni ad alte prestazioni è attualmente già conforme a tale implementazione: una garanzia nei confronti dei clienti, che saranno in grado di acquistare servizi con standard paneuropei fin dal primo giorno. L' ampio supporto garantirà inoltre una transizione senza complicazioni. Un futuro di sfide attende l'azienda che è pronta ad affondarlo assieme ai propri clienti.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: www.equens.com

Nota per lo staff editoriale

Seceti è tra le maggiori aziende italiane specializzate nei servizi di outsourcing per i sistemi di pagamento e parte integrante del Gruppo ICBPI. Seceti propone un'offerta completa nella gestione dei circuiti elettronici di pagamento, con una leadership riconosciuta nel full outsourcing degli Atm dove, tramite il Network Bancomat "QuiMultibanca", collega in circolarità oltre 8.000 AT. Cura il processing di oltre 230.000 terminali POS e gestisce tutti i processi di back end. Nel mondo carte, la proposta Seceti copre l'intera gamma dei servizi connessi ai processi di emissione e gestione di carte nazionali e internazionali, a banda magnetica e con microchip. Infine, oltre ai tradizionali servizi di routing e tramitazione dei pagamenti all'ingrosso ed al dettaglio in ambito domestico, offre soluzioni tecnologiche per l'accesso alla rete SwitNet.

Seceti è struttura tecnica delegata per i servizi di Corporate Banking Interbancario (C.B.I.)

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: www.seceti.it

FONTE Equens