ActionPlanT - L'iniziativa europea "European ICT Forum for Factories of the Future" esplora il ruolo futuro dell'ICT nel settore manifatturiero

09 Set, 2010, 09:00 BST Da Intercim

PARIGI, September 9, 2010 /PRNewswire/ -- Intercim LLC, azienda leader globale nella produzione di soluzioni software per la gestione di dati e operazioni nel settore manifatturiero, ha annunciato la sua partecipazione come partner di ricerca nel progetto "ActionPlanT", cofinanziato dalla Commissione Europea nell'ambito dell'iniziativa di partenariato pubblico-privato (PPP) "Factories of the Future" del Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico (accordo di finanziamento numero 258617). Il progetto "ActionPlanT" si propone di esplorare il ruolo svolto dalla tecnologia dell'informazione e della comunicazione (ICT) a breve, medio e lungo termine nell'industria manifatturiera europea.

L'ICT svolge molteplici ruoli nell'ambito dei principali settori industriali europei e il suo contributo nel campo della produzione è diventato fondamentale negli ultimi anni. È pertanto evidente che la tecnologia dell'informazione e della comunicazione è destinata a diventare una parte sempre più integrante dei meccanismi di produzione, e che contribuirà allo sviluppo di efficaci processi aziendali attraverso modelli imprenditoriali soggetti a evoluzione dinamica.

Per esaltare la leadership e l'eccellenza europea a livello globale nel settore manifatturiero, è di fondamentale importanza che l'apporto di migliorie nei processi di produzione industriali abilitati all'ICT abbia luogo sia sul piano della tecnologia che della preparazione. Ciò può essere implementato solo attraverso un'analisi approfondita che consenta di comprendere i principali fattori determinanti del futuro scenario manifatturiero: elementi quantificabili come la tecnologia, ed elementi di tipo maggiormente qualitativo, come politica, ambiente ed esigenze della società.

Il progetto "ActionPlanT", avviato il 1 giugno 2010, si rivolge a un pubblico appartenente al "triangolo della conoscenza", che rappresenta l'interazione tra ricerca, istruzione e industria. Il progetto delineerà la visione del futuro ruolo dell'ICT nel settore manifatturiero per l'Ottavo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico (FP8) della Commissione, ed esplorerà inoltre il concetto di divulgazione di conoscenze e requisiti futuri attraverso una piattaforma ben consolidata formata da esperti nei campi di produzione e ICT provenienti sia dal mondo accademico che dal settore manifatturiero.

Il progetto "ActionPlanT" è coordinato da: SAP AG, azienda produttrice di software aziendali; tre università europee (Università di Patrasso in Grecia, Politecnico di Milano in Italia e Politecnico Federale di Losanna in Svizzera); due organizzazioni di ricerca (Fraunhofer-IPK in Germania a Fatronik-Tecnalia in Spagna); un'organizzazione datoriale e associazione di categoria (Agoria ASBL in Belgio) e da Intercim, piccola e media impresa francese nonché azienda leader nella fornitura di soluzioni software per le operazioni di produzione e gestione per industrie all'avanguardia e soggette a regolamentazioni specifiche.

Ulteriori informazioni sul progetto di ricerca ActionPlanT:

http://www.actionplant-project.eu/

SAP, R/3, SAP NetWeaver, Duet, PartnerEdge, ByDesign, SAP BusinessObjects Explorer e altri prodotti e servizi SAP qui citati, nonché i rispettivi logo, sono marchi registrati di SAP AG in Germania e altri paesi.

Tutti gli altri nomi di prodotti e servizi qui citati sono marchi registrati delle rispettive aziende. I dati contenuti in questo documento hanno scopo esclusivamente informativo. Le specifiche nazionali di prodotto possono essere soggette a variazioni.

Informazioni su Intercim

Intercim fornisce da 27 anni assistenza a imprese manifatturiere all'avanguardia e soggette a regolamentazioni specifiche nel conseguimento dei propri obiettivi aziendali attraverso le migliori soluzioni software. All'inizio del 2009 Dassault Systèmes, azienda leader nella progettazione 3D e nella gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), ha assunto una posizione di minoranza all'interno di Intercim. Entrambe le aziende considerano fondamentale la gestione in tempo reale dello scambio di informazioni e della collaborazione tra settore tecnico, ambito produttivo e rete di fornitura.

Per la prima volta, la combinazione delle competenze di Intercim in materia di software con l'esperienza virtuale fornita dalle soluzioni Dassault Systèmes consente questo tipo di condivisione di esperienze e conoscenze, essenziale per la corretta operatività dell'organizzazione. Intercim si rivolge soprattutto alle industrie all'avanguardia e soggette a regolamentazioni specifiche, e opera con clienti leader del settore quali Boeing, Sanofi Pasteur, Ball Aerospace, BMW e Honeywell.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.intercim.com.

FONTE Intercim