Aida Garifullina ha conquistato la giuria tra di uno dei più prestigiosi concorsi d'opera pianetarie

03 Set, 2013, 19:11 BST Da R.I.M. Porter Novelli

MOSCA, September 3, 2013 /PRNewswire/ --

Tardi la sera domenica in Verona italiana venne alla fine il concorso annuale mondiale dell'opera "Operalia". Delle migliaia di giovani cantanti provenienti da tutto il mondo che hanno presentato domanda di partecipazione al concorso, la finale sono stati solo i 12 artisti più talentuosi. È stato riconosciuto come il miglior soprano la voce di Aida Garifullina di Kazan.

( Photos: http://www.english.rim-pn.ru/news/index.php?news=1560 )

"Operalia" - nato da un'idea del tenore eccezionale, partecipante della "grande trio" per sempre - Placido Domingo. Esattamente 20 anni fa fondò la concorrenza a cui oggi scelgono "perle" giovani più lucenti per le migliori opere campi d'opera di una pianeta. Molti di vincitori di anni scorsi - al giorno d'oggi hanno riconosciuto stelle mondiali: José Kura, Anna Maria Martinez, Joyce Di Donato, Giuseppe Filyanoti. E sebbene nessuno tenga il reportage severo, c'è opinione generale che, annualmente "Operaliya" dà una stella nuova per ogni gran teatro d'opera del mondo.

Luogo di svolgimento del giubileo del 20-simo concorso è diventato famoso concerto per bambini Arena di Verona. Spettatori arena, Aida Garifullina ha deciso di conquistare le arie con grazia raccolte: Nanette di "Falstaff", di Biancaneve, Susanna in «le Nozze di Figaro». In finale si è preferito scegliere di Juliet «Capuleti e Montecchi» di Bellini, e, come dimostrato, la scelta è stata assolutamente fedele. Voce e prestazioni capacità russa fatto colpo. La ragazza di fascino consistenza fragile della giovinezza, l'incredibile bel canto, il genio italiano della divina musica - tutto questo ha fatto una serata competitiva nei momenti di divertimento ad alta lirica. Impegno personale per sostenere i giovani talenti e maestro Domingo, in piedi su la buona tradizione della stand del conduttore.

Nel finale del concorso per il diritto di possedere un concorso premio hanno gareggiato i rappresentanti di Russia, Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Romania, Ucraina, Bielorussia, Corea del Sud, Cina e Messico. La partecipazione ha donato loro la possibilità di ottenere un biglietto su un grande palcoscenico per la loro spettacoli hanno seguito il leader impresario casting-direttori, dirigenti e direttori d'orchestra di fama mondiale teatri. La vittoria di Aida Garifullina in "Operaliya" - un'altra prova di salvare le grandi nazionali tradizioni operistiche.

FONTE R.I.M. Porter Novelli