Alimentaria 2016 ristruttura la propria offerta puntando sulla gastronomia e l'internazionalizzazione

17 Dic, 2015, 08:00 GMT Da Fira de Barcelona

BARCELLONA, December 17, 2015 /PRNewswire/ --

In occasione del suo 40° anniversario, la fiera campionaria spagnola Alimentaria 2016 sarà la più internazionale di sempre. L'evento, che si terrà presso la Fira de Barcelona dal 25 al 28 aprile attraendo aziende e compratori di tutto il mondo, promuoverà le esportazioni e l'accesso a nuovi mercati per le quasi 4.000 aziende provenienti da una cinquantina di Paesi diversi. Gli organizzatori hanno rinnovato l'offerta per meglio rappresentare i principali mercati dei settori alimentare e delle bevande e per mostrare le opportunità di crescita che l'innovazione e la gastronomia possono offrire al settore.  

Nel 2016 Alimentaria sarà costituita da cinque padiglioni tematici: Intervin (vini e liquori), Intercarn (carni e prodotti a base di carne), Restaurama (ristoranti), Interlact (latte e latticini) e Multiple Foods (ogni sorta di dolciumi, conserve, oli e prodotti artigianali di prima qualità). Tale segmentazione ha come obiettivo rispecchiare le tendenze di mercato, rafforzare il ruolo della fiera nei settori della ristorazione e delle specialità gastronomiche e semplificare la vita ai distributori, ai dettaglianti e agli importatori operanti nei settori alimentare e delle bevande che partecipano alla fiera per individuare nuovi fornitori e prodotti.

Per promuovere la partecipazione internazionale, gli organizzatori di Alimentaria stanno inviando inviti diretti a più di 800 compratori selezionati e programmando incontri con gli espositori. L'iscrizione al programma "Hosted Buyers" è già aperta sul sito web di Alimentaria per i professionisti di America Latina, Asia, Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente interessati all'acquisto di specifici prodotti.

Contemporaneamente, aziende di altri settori e amministrazioni pubbliche spagnole stanno organizzando incontri di natura commerciale per attrarre alla fiera compratori internazionali. I Food & Drink Business Meetings organizzati da FIAB, ICEX e Magrama e il Brokerage Event organizzato da Acció sono solo due esempi.

Il potere della degustazione gourmet nella promozione dei prodotti alimentari spagnoli sarà evidente nello spazio The Alimentaria Experience, nel quale si svolgeranno attività, dimostrazioni e laboratori di cucina tenuti da rinomati chef premiati con stelle Michelin e giovani talenti emergenti. Lanci di prodotti, seminari e conferenze si terranno invece nel vasto spazio The Alimentaria Hub, dedicato alla conoscenza del settore alimentare, con tecnologie, nuove tendenze e aspetti commerciali inclusi.

Alimentaria è uno degli eventi di maggiore rilievo del settore alimentare. La precedente edizione ha registrato la presenza di 3.800 aziende (delle quali quasi un terzo straniere) e di 140.000 visitatori, 42.000 dei quali provenienti da oltre frontiera.

Immagini disponibili qui

http://www.alimentaria-bcn.com  


FONTE Fira de Barcelona