All'indomani dell'intervento della SEC a tutela dei mercati, il Conference Board di New York pubblica raccomandazioni per società e investitori sull'attivismo degli hedge fund

23 Set, 2008, 17:47 BST Da The Conference Board

NEW YORK, September 23 /PRNewswire/ --

Il "Working Group on Hedge Fund Activism", una commissione bipartisan istituita dal Conference Board di New York, ha finalizzato e pubblicato la scorsa settimana una serie di raccomandazioni per il mercato finanziario. Le raccomandazioni sono pronunciate all'indomani dell'intervento con cui la SEC americana ha sospeso le attività di short selling per salvaguardare i titoli azionari più esposti alle speculazioni degli ultimi giorni, come quelli bancari. Si rivolgono sia alle società quotate che subiscono l'attacco di hedge fund sia agli investitori istituzionali con allocazioni di capitali in hedge fund dediti ad attivismo.

La commissione voluta dal Conference Board è composta da un gruppo eterogeneo di rappresentanti del settore, statunitensi ed europei, tra i quali:

    
    - fondi pensione e asset manager, quali Barclays e TIAA-CREF;
    - società che si sono distinte per il loro impegno nel promuovere
      l'adozione di nuovi standard di corporate governance, tra cui Pfizer,
      American Express, e Coca-Cola; e
    - organizzazioni professionali e associazioni di categoria, come l'agenzia
      di rating Standard & Poor's, gli analisti di ISS-RiskMetrics Group e lo
      studio legale finanziario Weil, Gotshal & Manges, LLP.

La commissione è co-presieduta da Stephen Davis, direttore del Millstein Center for Corporate Governance and Performance della Yale School of Management e presidente del board del fondo britannico Hermes Equity Ownership, e da Jon Lukomnik, managing director di Sinclair Capital e direttore dell'Investor Responsibility Research Center Institute for Corporate Responsibility (IRRCi) di Washington. L'italiano Matteo Tonello, giurista presso il Conference Board e avvocato esperto di diritto dei mercati finanziari, è autore del rapporto conclusivo contenente le raccomandazioni.

Le raccomandazioni possono essere scaricate dal sito: http://www.conference-board.org/hedgefundactivism. Il sito contiene anche la lista dei membri della commissione e una presentazione via webcast del rapporto finale.

The Conference Board

Con una presenza globale e oltre 2000 associati tra imprese quotate e investitori istituzionali, dal 1916 il Conference Board promuove initiative di ricerca e sviluppo in discipline economiche, giuridiche e aziendalistiche. Ha sedi a New York, Ottawa, Bruxelles, Hong Kong e Pechino. Web site: http://www.conference-board.org.

Sito web: http://www.conference-board.org

FONTE The Conference Board