Altran: piano strategico orientato a una crescita redditizia

19 Ott, 2011, 06:45 BST Da Altran

PARIGI, October 19, 2011 /PRNewswire/ --

Philippe Salle, Presidente e Direttore generale di Altran Group, ha presentato il proprio piano strategico per il periodo 2012-2015 che mira a un ritorno alla crescita redditizia e al lancio di dodici grandi progetti.

L'analisi strategica svolta da quando Philippe Salle ha assunto la direzione del gruppo lo scorso giugno, conferma l'alto livello d'esperienza di Altran nella consulenza in materia di innovazione tecnologica e progettazione avanzata e mette in rilievo l'elevato potenziale di crescita nel settore di attività del gruppo. Questa analisi ha consentito alla dirigenza di identificare numerose aree di potenziale miglioramento del rendimento e ha portato al varo di un ambizioso piano d'azione per la crescita e la redditività.

Obiettivi

Aumento delle vendite-Ricavi: più di  2 mld € nel 2015
Miglioramento dei margini-EBITA: 11-12% delle vendite (al picco del ciclo)
Generazione di flussi di cassa-Flusso di cassa disponibile: 2-4% delle vendite

Inizialmente, le vendite saranno sostenute dalla crescita delle attività della società e,  successivamente, da acquisizioni strategiche.

Altran si concentrerà su sei regioni europee (Germania, Belgio, Spagna, Francia, Italia e Regno Unito) e quattro settori di attività (automotive e trasporti, aerospaziale e difesa, energia e salute, e telecomunicazioni). Il gruppo incoraggerà anche lo sviluppo globale delle proprie soluzioni di Product Life-cycle Management e Embedded & Critical Systems.

Il nuovo orientamento strategico consentirà ad Altran di sfruttare i propri punti di forza e consolidare la propria posizione di leader europeo nella consulenza in materia di progettazione e innovazione.

L'aumento delle vendite sarà sostenuto anche dal crescente slancio registrato dall'innovazione tecnologica nei mercati emergenti più avanzati, in particolar modo in Cina (attraverso partenariati) e India (dove il gruppo prevede di rafforzare la propria piattaforma offshore attuale).

Il miglioramento dei margini e l'ottimizzazione dei flussi di cassa saranno sostenuti da un maggior valore aggiunto, uno stretto controllo dei costi operativi e dalla riduzione della volatilità delle vendite (resa possibile grazie al riposizionamento geografico e settoriale delle proprie attività). Verranno intraprese misure per aumentare il margine lordo, ridurre i costi indiretti come percentuale delle vendite e diminuire il numero medio di giorni necessari per ricevere i pagamenti (DSO).

La liquidità così generata consentirà al gruppo di contenere il debito entro livelli ridotti e sostenere le acquisizioni e gli investimenti futuri.

L'attuazione di questa strategia richiederà la creazione di una struttura organizzativa nuova e più funzionale, basata su dodici progetti principali, incentrati su una ricerca efficiente, servizi orientati ai clienti e la fedeltà del personale.

Link al comunicato stampa originale : http://www.altran.com/finance/strategic-plan.html

FONTE Altran