Assemblea generale annuale 2013 di Oil Insurance Limited (OIL) e Rapporto sulla gestione

28 Mar, 2013, 11:28 GMT Da Oil Insurance Limited (OIL)

HAMILTON, Bermuda, March 28, 2013 /PRNewswire/ --

L'assemblea generale annuale (AGM) 2013 di Oil Insurance Limited (OIL) si è tenuta mercoledì 20 marzo 2013 presso il Fairmont Southampton Hotel a Bermuda.

La Direzione ha esaminato insieme agli azionisti i dati finanziari di OIL per il 2012, oggetto di revisione contabile. Nel corso dell'anno, OIL ha realizzato 672 milioni di dollari USA di premi sottoscritti e guadagnati mentre ha subito perdite, che comprendono le spese per la rettifica delle perdite, per un totale di 613 milioni di dollari USA. OIL ha registrato utili netti da sottoscrizioni per 60 milioni di dollari USA. Se ai risultati si aggiunge l'utile netto da investimenti per 608 milioni di dollari USA, oltre alle spese generali e amministrative e altre spese, OIL ha avuto un utile netto per l'anno di 646 milioni di dollari USA.

Gli azionisti hanno votato un nuovo elenco di candidati per il ruolo di direttore per l'anno 2013. Mark Wilson è stato nominato presidente del CdA di OIL per il 2013 e Gerard Modecki è stato nominato vice presidente. Inoltre, gli azionisti hanno approvato l'eliminazione delle seguenti condizioni dal piano premi e valutazione del rischio a partire da gennaio 2014; (1) il premio annuale minimo, (2) premio basso deducibile e (3) tariffe dei premi. È stata anche approvata una correzione tecnica per quanto riguarda la definizione " Fattore di ponderazione del rischio denominato tempesta di vento". Inoltre è stata approvata la riformulazione dell'accordo degli azionisti di OIL con efficacia immediata. È stata presentata la tempistica in cui i membri devono riesaminare la proposta di Modifica dell'Esperienza e del Consorzio Unico e si prevede che sarà votata in occasione dell'Assemblea generale speciale che si terrà il 24 settembre 2013. I membri sono stati anche informati dell'importante revisione della Politica di OIL e del progetto di aggiornamento che è iniziato.

Robert Stauffer, presidente e amministratore delegato, ha aperto il convegno affermando che "In generale, il 2012 è stato un anno molto buono per OIL. Fortunatamente non abbiamo subito gravi perdite per tempeste di vento o uragani e le perdite registrate sono in linea con quanto previsto e atteso. Inoltre, i ricavi dal nostro portafoglio investimenti sono stati molto buoni, un'attestazione positiva del lavoro intenso e del processo decisionale strategico della nostra commissione investimenti e del personale del settore finanziario. Guardando al futuro, le nostre priorità rimangono inalterate, con attenzione particolare a una crescita regolare e al miglioramento costante dei rapporti con i membri."

L'amministratore delegato di OIL, George Hutchings, ha informato che nel 2012, 2 membri nuovi sono entrati a far parte di OIL, Canadian Oil Sands Ltd ed Energy Transfer Partners, mentre El Paso è uscita dopo essere stata acquisita da Kinder Morgan. OIL ha incontrato intermediari globali del settore energetico su base regionale e ha stabilito contatti con una serie di altri possibili membri da diverse nazioni ". Hutchings ha anche osservato che "Una serie di iniziative strategiche è divenuta disponibile nel 2012, compreso il lancio di elementi chiave del piano di marketing globale con iniziative interne continuative mirate a semplificare il piano premi e di valutazione del rischio e la politica di OIL. Probabilmente lo sviluppo più importante per il marketing è stato il lancio del programma di formazione online OTA (OIL Technical Accreditation - accreditamento tecnico OIL), lanciato a dicembre 2012. L'OTA ha già richiamato la partecipazione di oltre 300 membri e intermediari del settore energetico".

Hutchings ha spiegato che "la nuova missione centrale di OIL è quella di diventare il mercato delle proprietà del settore energetico preferito da quelle società in possesso dei requisiti per diventare membri. Molte delle iniziative dell'organizzazione nel corso del 2012 sono state intraprese con l'intento di gettare le fondamenta per poter conseguire tale obiettivo. OIL è un'organizzazione eccezionale e fornitore di disponibilità per assicurare il settore dell'energia, e vogliamo accertarci che le società che soddisfano i requisiti per diventare membri conoscano la proposta di valore reale di OIL e scoprano come possano trarre beneficio dall'associarsi a OIL".

Per avere l'elenco dei nuovi candidati alla carica di direttori per il 2013 e una valutazione più approfondita dei risultati finanziari del 2012 oggetto di revisione contabile, visitare il nostro sito Web http://www.oil.bm.

Oil Insurance Limited (OIL) assicura oltre duemila miliardi di miliardi di dollari USA di asset di energia globale per più di cinquanta membri con limiti per proprietà fino a 300 milioni di dollari USA per un totale di oltre undici miliardi di dollari USA per quanto riguarda proprietà di classe A in totale. I membri sono composti da società private e pubbliche di piccole e medie dimensioni del settore energetico con almeno 1 miliardo di dollari USA di asset in proprietà materiali e una classificazione di livello degli investimenti o equivalente. I prodotti offerti comprendono proprietà (danni fisici), tempeste di vento, inquinamento non graduale, controllo pozzi, terrorismo, costruzioni e carico. I settori che OIL tutela comprendono esplorazioni e produzione offshore e sulla terraferma, raffinazione e marketing, petrolchimico, minerario, oleodotti, fornitori di servizi elettrici e altri settori correlati a quello dell'energia.

FONTE Oil Insurance Limited (OIL)