Atradius annuncia i risultati 2007

10 Apr , 2008, 10:00 BST Da Atradius N.V.

AMSTERDAM, April 10 /PRNewswire/ --

- Il reddito complessivo raggiunge 1,4 miliardi di Euro, l'utile netto aumenta del 56%

Atradius, uno dei leader globali nell'assicurazione del credito commerciale e nel recupero crediti, ha annunciato oggi un aumento dell'utile netto nel 2007 del 56% raggiungendo i 164,2 milioni di Euro rispetto ai 105,3 milioni di Euro nel 2006. Il miglioramento deriva da un aumento del 6,7% dei premi lordi contabilizzati, che raggiungono i 1.148,6 milioni di Euro, rispetto ai 1.076,5 milioni di Euro registrati nel 2006. Atradius migliora significativamente, e per il quinto anno consecutivo, il proprio risultato netto derivante dalle attività assicurative, nonché l'utile netto derivante dalle operazioni correnti.

I dati del 2007 non includono i risultati di Crédito y Caución, diventata parte integrante di Atradius agli inizi del 2008.

Principali dati finanziari

- Incremento del 56% dell'utile netto, che raggiunge i 164,2 milioni di Euro (2006:105,3 milioni di Euro)

- Crescita del 6,7% dei premi lordi contabilizzati che si attestano a 1.148,6 milioni di Euro (2006: 1.076,5 milioni di Euro)

- Incremento del 9,2% del reddito da servizi ed altro pari a 166,9 milioni di Euro (2006: 152,9 milioni di Euro)

- Incremento del 48,1% del risultato degli investimenti netti, che raggiunge i 79,7 milioni di Euro (2006: 53,8 milioni di Euro)

- Miglioramento del rapporto tecnico netto, che scende al 41,3% dal 45,8%

- Miglioramento del rapporto costi/ricavi lordo, che scende al 38,5% dal 39,0%

- Miglioramento del rapporto netto combinato, che passa al 79,2% dall'86,8%

- Rendimento del patrimonio netto pari al 21,3% rispetto al 16,3% nel 2006

Attività assicurativa

La crescita del 6,4% dei ricavi lordi derivanti dalle attività di assicurazione, che raggiungono i 1.261,2 milioni di Euro, riflette la robusta crescita dell'assicurazione del credito. Cresce del 4,7% l'assicurazione del credito commerciale, con un incremento del 2,5% della assicurazione del credito commerciale tradizionale, un aumento del 10,1% relativamente all'offerta del prodotto Atradius Global dedicato alle multinazionali, nonché una crescita del 20,5% dei ricavi del segmento prodotti speciali.

I ricavi del ramo bonding scendono del 7,7% in conseguenza dell'ottimizzazione del portafoglio, mirata al miglioramento della profittabilità.

I ricavi derivanti dalle attività di riassicurazione aumentano a 83,8 milioni di Euro, rispetto ai 50,0 milioni di Euro, principalmente quale risultato dell'implementazione nel 2006 di nuovi criteri contabili inerenti ai modelli di imputazione dei ricavi. A parte ciò, il ramo della riassicurazione si sviluppa in maniera costante.

Crescono del 7,3% i ricavi derivanti dalle coperture per credito rateale.

Le prime indicazioni relative all'anno di sottoscrizione 2007 riflettono un ambiente di rischio in peggioramento. Nonostante ciò, migliora il risultato da sinistri rispetto allo scorso anno, e ciò per effetto di abbattimenti delle riserve sinistri relative ad anni di sottoscrizione precedenti.

Isidoro Unda, CEO di Atradius ha commentato: "La nostra strategia di crescita ruota intorno all'offerta di prodotti e servizi di valore per i nostri clienti, un'offerta caratterizzata sempre dai più alti livelli di servizio possibili. La nostra performance nel 2007 dimostra chiaramente che tale strategia sta portando risultati. "

Servizi

I ricavi da servizi, escluse le commissioni per informazioni, crescono del 12,3%, attestandosi a 61,8 milioni di Euro. Il servizio di recupero crediti, che rappresenta la percentuale più alta dei ricavi da servizi, cresce del 18,1% beneficiando di un'aumentata proposizione di valore ai clienti conseguente a significativi investimenti in personale, tecnologia e presenza geografica.

Isidoro Unda ha aggiunto: "I nostri clienti operano a livello globale. Garantire loro il nostro supporto, ovunque siano i loro affari, è molto importante. Il nostro impegno è fornire il miglior servizio al cliente, realizzando una rete globale di recupero crediti che dia supporto ai nostri assicurati credito, ma che sia anche orientata al mercato in modo indipendente."

Mercati

A livello regionale, Atradius registra una robusta crescita in quasi tutti i mercati. La regione dell'Europa del Nord compie un concreto passo avanti, guidato da un incremento dell'8% dei ricavi in Olanda. Una rapida crescita dei ricavi del 26,5% nella maggior parte della regione Europa Centrale ed Orientale controbilancia i minori ricavi realizzati in Germania. Nella regione Sud Europa, i minori ricavi in Italia, dovuti alla ristrutturazione del portafoglio bonding a livello locale, sono stati più che compensati dalla crescita in Francia, Belgio e Spagna, il che ha determinato una crescita della regione del 3,5%. Crescono del 19,5% il Regno Unito e l'Irlanda, e ciò per i ricavi derivanti dalle attività di riassicurazione e per i ricavi derivanti dall'assicurazione del credito in Irlanda. La regione NAFTA registra una diminuzione dei ricavi negli Stati Uniti, ma una crescita robusta in Messico e Canada. I risultati della regione NAFTA risentono anche della debolezza del dollaro statunitense. In Asia ed Oceania, i ricavi crescono del 56,9% rispetto al 2006. Gli sforzi compiuti per l'espansione in tali mercati hanno preparato il terreno per un miglioramento dei servizi ed una crescita dei ricavi con clienti effettivi in altre parti del mondo, che hanno attività di business in tali aree.

Prospettive

Atradius non è stata interessata in modo significativo dalla stretta del credito del 2007, né per quanto riguarda le attività di business dirette né in relazione ai propri investimenti. Ci si attende, comunque, che la crisi finanziaria del credito abbia un impatto significativo sull'economia globale, dando impulso alle insolvenze e ad un interesse verso l'assicurazione del credito nel 2008. Già si intravedono segnali di un rallentamento delle economie negli Stati Uniti ed in Europa. Comunque, la situazione generale suggerisce che molte economie globali continueranno a crescere, ma a ritmi più lenti rispetto al 2007.

L'espansione geografica nel 2007 in mercati quali Turchia e Singapore, così come gli accordi di cooperazione in Russia e Cina, contribuiranno alla crescita di Atradius. L'ingresso di Crédito y Caución, agli inizi del 2008, ha portato la quota del mercato mondiale detenuta da Atradius al 31%; ci attendiamo altresì che tale integrazione nel Gruppo Atradius giochi un ruolo significativo anche a favore di nuove opportunità di crescita in Sud America, cui si aggiungono altre opportunità di crescita in Asia. Atradius continuerà ad offrire nuovi prodotti ed a espandere la propria presenza globale nell'assicurazione del credito e nel recupero crediti, per massimizzare il valore che offre ai clienti.

Isidoro Unda ha concluso: "Vogliamo essere gli assicuratori del credito leader ovunque siamo presenti. Per realizzare ciò continueremo a mettere in atto la nostra strategia intesa a consolidare la nostra presenza, ad offrire la nostra esperienza nei mercati dove operano i nostri clienti, oltre a nuovi prodotti e servizi che soddisfino i bisogni dei clienti in continua evoluzione. Tutto ciò sempre con i più elevati standard di servizio possibili. Poiché l'ambiente di rischio peggiora, il nostro impegno è garantire che i nostri clienti continuino ad avere il nostro supporto di esperti nella gestione dei rischi, per la soddisfazione delle loro esigenze di business."

Per ulteriori informazioni sui nostri documenti di bilancio relativi al 2007 (PDF) consultare il sito Internet www.atradius.com

Atradius (dopo l'integrazione Atradius e CyC): Il Gruppo Atradius fornisce assicurazione del credito, cauzioni e servizi di recupero crediti a livello mondiale, con una presenza in 40 Paesi. I prodotti e servizi offerti mirano a ridurre l'esposizione dei propri assicurati nei confronti di loro clienti che non pagano i prodotti e servizi acquistati. Con ricavi totali per circa 1,8 miliardi di Euro ed una quota del 31% del mercato globale dell'assicurazione del credito, i prodotti offerti contribuiscono alla crescita delle imprese nel mondo proteggendole dal rischio di insolvenza derivante dalla vendita di beni e servizi a credito. Con 160 uffici, ha accesso ad informazioni commerciali su 52 milioni di imprese nel mondo e delibera quotidianamente oltre 22.000 limiti di credito.

http://www.atradius.com

FONTE Atradius N.V.