BlueWind Medical annuncia l'autorizzazione al marchio CE per il primo in assoluto neurostimolatore wireless miniaturizzato destinato al trattamento della vescica iperattiva

15 Giu, 2016, 12:00 BST Da Bluewind Medical

HERZLIYA, Israele, June 15, 2016 /PRNewswire/ --

Bluewind Medical, azienda sviluppatrice di una piattaforma miniaturizzata di neurostimolazione wireless per il trattamento di molteplici condizioni cliniche, ha annunciato oggi di aver ricevuto l'autorizzazione al marchio CE per il sistema OAB-1000, il primo neurostimolatore wireless miniaturizzato al mondo per il trattamento della vescica iperattiva (OAB).

Si stima che circa 66 milioni di persone nell'Unione Europea e 43 milioni negli Stati Uniti soffrano di OAB, una malattia che interferisce negativamente sulla qualità di vita e sulle relazioni sociali dei pazienti. Finora, il trattamento di neurostimolazione per l'OAB, benché efficace, richiedeva una procedura chirurgica invasiva per l'impianto di un cavetto di stimolazione e di un neurostimolatore nella regione pelvica.

OAB-1000 di BlueWind Medical è un neurostimolatore wireless senza batteria, le cui dimensioni sono del 90% inferiori a quelle dei tipici neurostimolatori reperibili sul mercato. Il dispositivo miniaturizzato consentirà ai medici di trattare l'OAB con una semplice procedura mininvasiva, di soli 30 minuti, utile a posizionare il sistema accanto al nervo tibiale, nella parte inferiore della gamba. Il dispositivo, alimentato in modalità wireless da una centralina esterna, che il paziente porta indosso, stimola elettricamente il nervo tibiale che, a sua volta, influenza la funzione urinaria. I pazienti devono portare addosso l'unità di controllo esterna per soli 30 minuti, continuando a svolgere le loro normali attività. Essendo privo di batterie, il neurostimolatore impiantabile non richiede procedure invasive per sostituirle, al contrario dei dispositivi tradizionali. Questo nuovo paradigma di trattamento, trasforma le modalità di approccio del paziente, lo esonera da frequenti visite in clinica, e gli consente di controllare il processo di guarigione.

"I neurostimolatori attualmente impiegati per il trattamento dell'OAB sono voluminosi e ingombranti, e richiedono procedure di impianto complesse e costose," ha detto Guri Oron, CEO di BlueWind. "I microstimolatori impiantabili di BlueWind sono notevolmente più piccoli, consentono una procedura di impianto semplificata, e sono più comodi da usare a casa. "Si tratta del primo di una serie di diversi prodotti previsti nella nostra pipeline, destinati a trasformare la neurostimolazione e a consentire il trattamento di milioni di pazienti diversi," ha aggiunto.

All'inizio di quest'anno, BlueWind Medical ha completato con successo uno studio clinico su trentasei pazienti, in quattro centri medici di Paesi Bassi e Regno Unito, finalizzato a studiare la sicurezza e le prestazioni del sistema OAB-1000. L'azienda prevede di presentare i risultati completi dello studio sull'OAB alla conferenza dell'International UroGynecological Association (IUGA) di Città del Capo, in Sud Africa, nel mese di agosto, e a quella dell'International Continence Society (ICS) di Tokyo, in Giappone, nel mese di settembre.

"Il dispositivo è risultato facile da impiantare, attivare e utilizzare", ha detto il dottor S. Elneil, in forza agli ospedali UCL e NHNN di Londra, Regno Unito. "I partecipanti europei allo studio hanno apprezzato l'idea di un dispositivo di piccole dimensioni e di una procedura d'impianto rapida. Hanno anche accolto molto favorevolmente la flessibilità e il senso di controllo offerti loro dal trattamento a casa", ha aggiunto il dott. Elneil. In questo modo, i pazienti sono stati sollevati dalle difficoltà logistiche poste dalla normale terapia in clinica".

"BlueWind è molto soddisfatta del risultato ottenuto con la concessione del marchio CE per l'OAB," ha dichiarato Efi Cohen Arazi, CEO di Rainbow Medical e Presidente del CdA di BlueWind Medical. "Questo risultato è un riconoscimento alla dedizione, al lavoro di alta qualità e all'ingegnosità del team.  "Nell'immediato futuro, abbiamo in programma di rendere disponibili questi prodotti a medici e pazienti."

Informazioni su BlueWind Medical  

BlueWind Medical è stata fondata nel 2010 da Rainbow Medical, principale azienda israeliana nel campo dell'innovazione e degli investimenti. L'azienda sta sviluppando una piattaforma tecnologica di neurostimolatori wireless miniaturizzati, impiantabili con procedura mininvasiva, per il trattamento di molteplici condizioni cliniche. BlueWind Medical è guidata da un team dedicato di ingegneri e ricercatori esperti, fortemente impegnati a sviluppare prodotti di altissima qualità e processi di progettazione avanzatissimi. Ponendo in primo piano le esigenze dei pazienti, BlueWind è in grado di creare una piattaforma versatile ed efficiente, capace di rivoluzionare l'attuale idea di neurostimolazione.

Informazioni su Rainbow Medical  

Rainbow Medical (http://www.rainbowmd.com), è un'azienda privata di investimenti operativi unica nel suo genere, impegnata ad avviare e far crescere start-up dedicate allo sviluppo di dispositivi medici rivoluzionari, in diverse aree di competenza, ideati da Yossi Gross in diversi settori medici. Rivolgendo la propria attenzione a esigenze di mercato non ancora soddisfatte, Rainbow Medical cerca di migliorare la vita delle persone, generando al contempo profitti eccellenti per i propri azionisti.

Per maggiori informazioni:

Meital Levi Tal, +972-54-7739677, meital@xmind.co.il

FONTE Bluewind Medical