BlueWind Medical annuncia l'autorizzazione al marchio CE per VIVENDI™, il suo neurostimolatore wireless miniaturizzato impiantabile destinato al trattamento del dolore neuropatico periferico

07 Set, 2016, 12:00 BST Da BlueWind Medical

HERZLIYA, Israele, September 7, 2016 /PRNewswire/ --

BlueWind Medical, azienda sviluppatrice di una piattaforma miniaturizzata di neurostimolazione wireless per il trattamento di molteplici condizioni cliniche, ha annunciato oggi di aver ricevuto l'autorizzazione al marchio CE per il neurostimolatore wireless miniaturizzato destinato al trattamento del dolore neuropatico periferico VIVENDI. Si tratta del secondo neurostimolatore BlueWind a ricevere il marchio CE, dopo l'autorizzazione ricevuta pochi mesi fa dall'azienda per il neurostimolatore destinato al trattamento della vescica iperattiva.

Secondo le stime, 8 milioni di persone in Europa e 6 milioni negli Stati Uniti soffrono di dolore neuropatico periferico, includendo circa il 14% dei soggetti affetti da diabete. Il dolore neuropatico debilita i pazienti nello svolgimento delle loro attività quotidiane, compromettendo il sonno, la produttività sul lavoro e in generale la qualità della vita. Il dolore neuropatico periferico è comunemente trattato mediante terapie farmacologiche, spesso con un uso intensivo di oppioidi, tanto da figurare tra le principali cause dell'abuso di oppioidi negli Stati Uniti.

VIVENDI di BlueWind è un neurostimolatore wireless senza batteria, le cui dimensioni sono del 90% inferiori a quelle dei tipici neurostimolatori reperibili sul mercato. Impiantato in prossimità del nervo tibiale, il dispositivo miniaturizzato contribuisce ad alleviare o a mascherare il dolore stimolando elettricamente il nervo. Dopo l'impianto, un semplice intervento mininvasivo di circa 30 minuti, il dispositivo è comandabile in modalità wireless con un'unità esterna comodamente indossabile sulla caviglia.

Il trattamento può essere eseguito dagli stessi pazienti utilizzando il dispositivo con la frequenza e per tutto il tempo necessari, fino a un massimo di 8 ore al giorno. L'alleviamento del dolore è di norma immediato e l'effetto può durare dai 30 minuti ad alcune ore. Secondo i risultati di uno studio clinico multicentrico condotto su 13 pazienti sottoposti a impianto presso importanti centri europei specializzati nella cura del dolore, l'83% dei pazienti ha evidenziato una riduzione del dolore superiore al 50% su scala visuo-analogica durante un periodo di follow-up di 6 mesi.

"Questo nuovo paradigma di trattamento trasforma l'approccio dei pazienti, li esonera dall'assunzione di oppioidi o altri farmaci e consente loro di assumere il controllo sul processo di guarigione", spiega Guri Oron, CEO di BlueWind. "Fino a questo momento non era stato possibile trattare il dolore cronico periferico mediante neurostimulatori a causa delle dimensioni e della complessità degli stessi. I neurostimolatori wireless miniaturizzati di BlueWind sono notevolmente più piccoli, consentono una procedura di impianto semplificata, garantiscono una stimolazione precisa e sono più comodi da usare a casa."

"Il sistema Vivendi di BlueWind offre una soluzione a molti pazienti incapaci di trovare sollievo", ha aggiunto il Prof. Jean-Pierre Van Buyten, Presidente del centro belga di terapia del dolore AZ Nikolaas. "Il dispositivo è facile da impiantare e semplice da utilizzare. I pazienti possono utilizzarlo in qualsiasi momento sentano dolore e ricevere sollievo immediato e sostenibile."

"VIVENDI è il secondo dispositivo per cui otteniamo l'autorizzazione quest'anno, a riprova delle potenzialità di espansione della piattaforma verso differenti mercati e verso il trattamento di numerose patologie", ha commentato Efi Cohen Arazi, CEO di Rainbow Medical e Presidente del Consiglio di Amministrazione di BlueWind Medical. "L'azienda possiede ora l'autorizzazione normativa per due prodotti e continuerà a investire nell'espansione della propria piattaforma."

Informazioni su BlueWind Medical  

BlueWind Medical è stata fondata nel 2010 da Rainbow Medical, principale azienda israeliana nel campo dell'innovazione e degli investimenti. L'azienda sta sviluppando una piattaforma tecnologica di neurostimolatori wireless miniaturizzati, impiantabili con procedura mininvasiva, per il trattamento di molteplici condizioni cliniche. BlueWind Medical è guidata da un team dedicato di ingegneri e ricercatori esperti, fortemente impegnati a sviluppare prodotti di altissima qualità e processi di progettazione avanzatissimi. Ponendo in primo piano le esigenze dei pazienti, BlueWind è in grado di creare una piattaforma versatile ed efficiente, capace di rivoluzionare l'attuale idea di neurostimolazione.

Informazioni su Rainbow Medical  

Rainbow Medical (http://www.rainbowmd.com) è un'azienda privata di investimenti operativi unica nel suo genere, impegnata ad avviare e far crescere start-up dedicate allo sviluppo di dispositivi medici rivoluzionari, ideati da Yossi Gross, per diversi settori medici. Rivolgendo la propria attenzione a esigenze di mercato non ancora soddisfatte, Rainbow Medical cerca di migliorare la vita delle persone, generando al contempo profitti eccellenti per i propri azionisti.

Per ulteriori informazioni contattare:
Meital Levi Tal, +972-54-7739677, meital@xmind.co.il

FONTE BlueWind Medical