Boston Scientific annuncia l'acquisizione di Cameron Health, Inc.

13 Mar, 2012, 08:49 GMT Da Boston Scientific Corporation

NATICK, Massachussetts, March 13, 2012 /PRNewswire/ --

L'azienda ottiene la prima e unica tecnologia di ICD per via sottocutanea disponibile in commercio per offrire una terapia salvavita ai pazienti a rischio di arresto cardiaco improvviso

Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX) annuncia di aver esercitato l'opzione di acquisto su Cameron Health, Inc., azienda privata con sede a San Clemente, California. Cameron Health ha sviluppato il primo e unico defibrillatore cardiaco impiantabile per via sottocutanea disponibile ad oggi in commercio: il sistema S-ICD®. Al contrario dei defibrillatori cardiaci impiantabili (ICD) tradizionali, che richiedono elettrocateteri sottili e isolati che passano attraverso il sistema venoso per arrivare al cuore, l'intero sistema S-ICD viene posizionato appena sotto la pelle senza venire in contatto con il cuore e i vasi sanguigni. Questa tecnologia unica ha il potenziale per espandere la portata della terapia con ICD offrendo ai medici e ai pazienti idonei una nuova alternativa agli ICD tradizionali e rafforzando, al contempo, il portfolio di prodotti di Boston Scientific per la gestione dell'aritmia.

Il sistema S-ICD ha ricevuto la marcatura CE ed è commercializzato in Paesi selezionati, incluse alcune importanti nazioni europee, sin dal 2009. Il sistema è stato valutato clinicamente in diversi studi ed è stato impiantato in più di 1.000 pazienti in tutto il mondo. Cameron Health ha ricevuto uno status accelerato di revisione e ha presentato la domanda di autorizzazione pre-marketing (PMA) alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense nel dicembre del 2011. Boston Scientific prevede l'approvazione del sistema S-ICD da parte della FDA nella prima metà del 2013.

"Con l'acquisizione della Cameron, beneficeremo di un team di professionisti esperti, pionieri di questa tecnologia innovativa e siamo lieti di accoglierli in Boston Scientific," ha affermato Hank Kucheman, Chief Executive Officer di Boston Scientific."L'acquisizione di Cameron Health rappresenta un'ulteriore conferma dell'impegno di Boston Scientific nell'introduzione di innovazione nell'ambito della gestione del ritmo cardiaco e rappresenta anche una parte importante della nostra strategia per generare profitti e fare crescere la nostra quota di mercato. Crediamo che il sistema S-ICD rappresenti una svolta nel trattamento dei pazienti a rischio di arresto cardiaco improvviso e rafforzi la nostra capacità di offrire strumenti validi ai medici, ai loro pazienti e ai sistemi sanitari di tutto il mondo. Ci aspettiamo che il sistema S-ICD, unito agli ICD e ai CRT-D recentemente immessi in commercio, ai pacemaker che saranno immessi in commercio a breve e a WATCHMAN®, il dispositivo per la chiusura dell'appendice atriale sinistra recentemente acquisito, creeranno un portfolio di prodotti per la gestione dell'aritmia altamente differenziato", ha concluso Kucheman.

"Il sistema S-ICD rappresenta una nuova categoria di dispositivi per la gestione del ritmo cardiaco diverso da tutto ciò che è attualmente in commercio," ha affermato il dottor Kenneth A. Ellenbogen, F.A.C.C., Professore di Medicina e Direttore del Laboratorio di Elettrofisiologia presso il Medical College of Virginia. "Questo sistema offre ai medici una nuova alternativa nel trattamento dei pazienti a rischio di arresto cardiaco improvviso e dovrebbe diventare la terapia di prima linea per i pazienti che potrebbero trarre beneficio dal fatto di non avere un elettrocatetere nel cuore."

"Il sistema S-ICD è stato progettato al fine di eliminare le complicazioni associate ai cateteri intravenosi e rappresenta una nuova e importante opzione terapeutica per i pazienti a rischio di arresto cardiaco improvviso," ha affermato Kevin Hykes, Presidente e CEO di Cameron Health. "Siamo lieti di unirci al team di Boston Scientific, che ci consentirà sia di ampliare i nostri orizzonti commerciali sia di  mettere a disposizione di un maggior numero di pazienti in tutto il mondo, questa terapia di efficacia dimostrata."

L'accordo tra le due Società prevede un pagamento immediato di $150 milioni, corrisposti alla conclusione della transazione, un eventuale pagamento aggiuntivo di $150 milioni in base all'approvazione da parte dell'FDA del sistema S-ICD eun possibile importo di $1,050 miliardi di potenziali compensi legati al raggiungimento di determinati profitti nel corso di sei anni successivi all'approvazione da parte della FDA. Boston Sceintific  prevede di finanziare l'operazione mediante gli introiti generati dal suo business. L'azienda al momento stima un effetto diluitivo di circa $0.01 nel 2012  e il raggiungimento del -break-even point per azione nel 2013 su una base corretta e con effetto maggiormente diluitivo in entrambi gli anni secondo i principi GAAP (Generally Accepted Accounting Principles) come conseguenza della variazione netta correlata agli ammortamenti e agli oneri finanziari inierenti dall'operazione.che saranno ,determinatialla conclusione della transazione. Quest'ultima è soggetta alle condizioni consuetudinarie, tra cui l'approvazione da parte delle autorità antitrustche si prevede arriverà nel secondo o terzo trimestre del 2012.  

Il sistema S-ICD® è limitato dalla legge federale a un uso esclusivamente investigativo e non è disponibile in commercio negli USA.

Per scaricare un'immagine ad alta risoluzione del sistema S-ICD® , visitare: http://bostonscientific.mediaroom.com/home

Un documento contenente le informazioni correlate all'annuncio di oggi è reperibile nella sezione titolata: "Eventi e presentazioni", al seguente link: http://www.bostonscientific.com/investors.

Informazioni su Boston Scientific

Boston Scientific è un'azienda multinazionale che si occupa di sviluppare, produrre e commercializzare dispositivi medicali utilizzati in un'ampia gamma di specialità mediche del settore interventistico.  Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.bostonscientific.com

Informazioni su Cameron Health

Cameron Health, Inc., la cui sede principale è a San Clemente, California, è un'azienda all'avanguardia nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione  di defibrillatori impiantabili di prossima generazione. Per ulteriori informazioni, visitare:  http://www.cameronhealth.com.

Affermazione Cautelativa Relativa alle Affermazioni Riferite al Futuro

Questo comunicato stampa contiene affermazioni riferite al futuro come stabilito dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1933 e Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934.  Le affermazioni riferite al futuro possono essere identificate da termini come "anticipare", "prevedere", "proiettare", "ritenere", "programmare", "stimare", "intendere" e termini simili. Queste affermazioni riferite al futuro si basano sulle convinzioni, supposizioni e stime da noi effettuate sulla base delle informazioni a nostra disposizione in quel determinato momento e non intendono fornire garanzie di eventi o prestazioni future. Queste affermazioni riferite al futuro includono, tra le altre cose, affermazioni relative a studi clinici,  approvazione da parte degli organi regolatori, performance dei prodotti, offerte competitive e  posizione aziendale nel settore di riferimento. Se le nostre supposizioni si rivelassero errate, o se determinati rischi o imprevisti si materializzassero, i risultati effettivi potrebbero differire dalle aspettative o dalle proiezioni espresse o sottintese dalle nelle nostre affermazioni riferite al futuro.  In alcune circostanze, questi fattori hanno inficiato in passato e potrebbero inficiare in futuro (insieme ad altri fattori) la nostra capacità di mettere in atto la nostra strategia commerciale e ciò potrebbe risultare in una discrepanza tra i risultati effettivi e quelli contemplati nelle affermazioni presentate in questo comunicato stampa. Di conseguenza, i lettori sono invitati a non fare eccessivo affidamento su alcuna delle nostre affermazioni riferite al futuro.    

Tra i fattori che potrebbero provocare tali discrepanze vi sono: condizioni future correlate alla situazione economica, ai concorrenti, alla rimborsabilità e allo status regolatorio; introduzioni di nuovi prodotti; trend demografici; diritti di proprietà intellettuale; contenzioso; condizioni del mercato finanziario; future decisioni commerciali prese da noi o dai nostri concorrenti. Tutti questi fattori sono difficili o impossibili da prevedere accuratamente e molti di essi sono al di là del nostro controllo. Per una descrizione ulteriore e un elenco di questi ed altri importanti rischi e imprevisti che potrebbero inficiare le nostre operazioni future, vedere la Parte I, Voce 1A- Fattori di rischio nel nostro ultimo rapporto annuale sul Modulo 10-K depositato presso la Securities and Exchange Commission, che potremmo aggiornare nella Parte II, Voce 1A - Fattori di rischio nei Rapporti Trimestrali sul Modulo 10-Q che abbiamo depositato o che depositeremo in seguito. Neghiamo ogni intenzione o obbligo di aggiornare pubblicamente o modificare le nostre affermazioni riferite al futuro per riflettere eventuali cambiamenti delle nostre aspettative o degli eventi, delle situazioni o delle circostanze su cui potrebbero basarsi tali aspettative o che potrebbero influire sulla probabilità che i risultati effettivi differiscano da quelli espressi nelle affermazioni riferite al futuro.  Questa affermazione cautelativa è applicabile a tutte le affermazioni riferite al futuro contenute nel presente documento.

Use of Non-GAAP Financial Measures

To supplement our consolidated financial statements presented on a GAAP basis, we disclose certain non-GAAP financial measures including adjusted earnings per share.  Adjusted earnings per share excludes goodwill and intangible asset impairment charges; acquisition-, divestiture-, litigation- and restructuring-related charges and credits; certain discrete tax items and amortization expense.  Non-GAAP measures such as adjusted earnings per share are not in accordance with generally accepted accounting principles in the United States.  The GAAP financial measure most directly comparable to adjusted earnings per share is GAAP earnings per share.  The difference between our estimated impact of the acquisition on our GAAP and adjusted earnings per share relates to amortization expense on acquired intangible assets and acquisition-related net charges, which include contingent consideration expense and acquisition-related fair value adjustments.  These amounts are excluded by the Company for purposes of measuring adjusted earnings per share.

Management uses adjusted earnings per share along with other supplemental non-GAAP measures to evaluate performance period over period, to analyze the underlying trends in our business, to assess its performance relative to its competitors, and to establish operational goals and forecasts that are used in allocating resources.  Non-GAAP financial measures, including adjusted earnings per share, should not be considered in isolation from or as a replacement for GAAP financial measures.  We believe that presenting non-GAAP financial measures in addition to GAAP financial measures provides investors greater transparency to the information used by our management for its financial and operational decision-making and allows investors to see our results "through the eyes" of management.  We further believe that providing this information better enables our investors to understand our operating performance and to evaluate the methodology used by management to evaluate and measure such performance.

FONTE Boston Scientific Corporation