Boston Scientific Annuncia l'approvazione della marcatura CE per l'espansione dell'indicazione dello stent biliare RX WallFlex(R)

22 Ott, 2010, 21:49 BST Da Boston Scientific Corporation

NATICK, Massachusetts, October 22, 2010 /PRNewswire/ --

- Lo stent metallico totalmente coperto prodotto dall'azienda ha ricevuto l'approvazione per l'uso nel trattamento delle stenosi biliari benigne

Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX) ha annunciato oggi che il suo stent biliare totalmente coperto WallFlex(R) RX ha ottenuto l'approvazione della marcatura CE per il trattamento delle stenosi biliari benigne.

Il Professor Jacques Deviere, dell'Hôpital Erasme di Bruxelles, ha affermato: "Lo stent biliare totalmente coperto WallFlex RX si è dimostrato efficace nella gestione delle stenosi biliari maligne e mi fa piacere che i medici in Europa, e negli altri Paesi che richiedono la marcatura CE, possano usare questo stent per trattare le stenosi biliari benigne. Lo stent WallFlex contiene le ultime innovazioni nell'ambito della tecnologia degli stent metallici autoespandibili e potrebbe apportare benefici significativi a questi pazienti poiché si tratta di un'alternativa meno invasiva rispetto all'intervento chirurgico."

Il Dottor Adrian Hatfield, dell'University College London Hospital, ha dichiarato: "Questa nuova indicazione mi permette di eseguire con sicurezza quella che ritengo essere la terapia più efficace, la collocazione di uno stent metallico, durante la procedura iniziale di una CPRE in pazienti per i quali in passato avrei aspettato la diagnosi conclusiva di stenosi maligna. Questo stent potrebbe aiutare a ridurre il numero di interventi a cui vengono sottoposti i miei pazienti e al contempo permette di contenere i costi e di offrire il miglior drenaggio biliare, un sollievo dai sintomi e quindi aiuta a garantire le cure migliori."

Lo stent biliare WallFlex RX è composto da un filamento intrecciato di Platinol(TM) (Nitinol con anima in platino) e presenta tre caratteristiche importanti: forza radiale per aiutare a mantenere la pervietà del dotto e per resistere alla migrazione, flessibilità per agevolare l'adattamento ad anatomie tortuose e radiopacità completa per aumentare la visibilità dello stent in fluoroscopia. La famiglia di stent biliari WallFlex RX è disponibile nella versione totalmente coperta, quella parzialmente coperta e quella non coperta. Gli stent coperti hanno un rivestimento in polimero siliconico Permalume(R) progettato al fine di ridurre la possibile crescita tumorale/tissutale e un'ansa integrata per il recupero dello stent studiata per la sua rimozione o il riposizionamento in caso di errata collocazione nel corso dell'intervento iniziale o ancora, nel caso degli stent totalmente coperti, per consentire la rimozione fino a 12 mesi dopo il posizionamento iniziale nel caso di stenosi benigne.

Michael Phalen, Senior Vice President e Presidente di Boston Scientific Endoscopy Division, afferma che: "lo stent biliare RX WallFlex si affida alle attuali tecnologie di Boston Scientific ma al contempo migliora le performance con nuove caratteristiche basate sul feed-back dei medici. Grazie alla linea completa di stent biliari, enterali ed esofagei WallFlex, Boston Scientific offre la più esaustiva gamma di opzioni terapeutiche innovative per formulare una diagnosi, offrire una cura palliativa e un trattamento ai pazienti con patologie dell'apparato gastrointestinale."

La linea completa di stent biliari RX WallFlex, totalmente coperti, parzialmente coperti e non coperti, ha già ottenuto in precedenza la marcatura CE e l'approvazione da parte dell'FDA per il trattamento palliativo delle stenosi biliari maligne. Lo stent WallFlex è lo stent biliare metallico più frequentemente impiantato nel mondo.

Boston Scientific alla U.E.G.W.

La famiglia di stent metallici autoespandibili WallFlex sarà disponibile per dimostrazioni pratiche nel corso della United European Gastroenterology Week (UEGW) che si terrà, dal 23 al 27 Ottobre, a Barcellona.

Boston Scientific ospiterà un simposio chiamato "Controversies in Biliary Stenting", presieduto dal Professor Guido Costamagna, del Policlinico Gemelli di Roma, che avrà luogo il 27 Ottobre dalle 7:00 alle 8:00 (ora locale) presso il CCIB Congress Center, Stanza 112, 1o piano.

Il simposio includerà le seguenti presentazioni:

- "Stenting for Benign Biliary Strictures: Whether, What and When?", del Professor H. Neuhaus, Evangelisches Krankenhaus, Düsseldorf

- "Preoperative Therapy and Stenting: A Surgeon's Perspective," del Professor M. Adham, Hôpital Edouard Herriot, Lione

- "A Metal Stent for Every Extrahepatic Biliary Stenosis?" del Professor T. Ponchon, Hôpital Edouard Herriot, Lione

La sicurezza e l'efficacia del sistema di stent biliari WallFlex RX per l'uso nel sistema vascolare non sono state determinate.

Informazioni su Boston Scientific

Boston Scientific è un'azienda operante a livello mondiale che si occupa di sviluppare, produrre e commercializzare dispositivi medicali, i cui prodotti sono utilizzati in un'ampia gamma di specialità mediche del settore interventistico. Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.bostonscientific.com.

Informazioni su Boston Scientific Endoscopy

Boston Scientific Endoscopy sviluppa tecnologie innovative per procedure gastrointestinali meno invasive e più efficienti.

Affermazione Cautelativa Relativa alle Affermazioni Riferite al Futuro

Questo comunicato stampa contiene affermazioni riferite al futuro come stabilito dalla Sezione 27A del Securities Act del 1933 e dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1933 e Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934. Le affermazioni riferite al futuro possono essere identificate da termini come "anticipare", "prevedere", "proiettare", "ritenere", "programmare", "stimare", "intendere" e termini simili. Queste affermazioni riferite al futuro si basano sulle convinzioni, supposizioni e stime da noi effettuate sulla base delle informazioni a nostra disposizione in quel determinato momento e non intendono fornire garanzie di eventi o prestazioni future. Queste affermazioni riferite al futuro includono, tra le altre cose, affermazioni relative all'immissione in commercio di nuovi prodotti e al momento di tale immissione in commercio, approvazione da parte degli organi regolatori, studi clinici, performance dei prodotti, offerte competitive e posizione nel mercato. Se le nostre supposizioni si rivelassero errate, o se determinati rischi o imprevisti si materializzassero, i risultati effettivi potrebbero differire dalle aspettative o dalle proiezioni espresse o sottintese dalle nelle nostre affermazioni riferite al futuro. In alcune circostanze, questi fattori hanno inficiato in passato ,e potrebbero inficiare in futuro (insieme ad altri fattori), la nostra capacità di mettere in atto la nostra strategia commerciale e ciò potrebbe risultare in una discrepanza tra i risultati effettivi e quelli contemplati nelle affermazioni presentate in questo comunicato stampa. Di conseguenza, i lettori sono invitati a non fare eccessivo affidamento su alcuna delle nostre affermazioni riferite al futuro.

Tra i fattori che potrebbero provocare tali discrepanze vi sono: condizioni future correlate alla situazione economica, ai concorrenti, alla rimborsabilità e allo status regolatorio; introduzioni di nuovi prodotti; trend demografici; diritti di proprietà intellettuale; contenzioso; condizioni del mercato finanziario; future decisioni commerciali prese da noi - dai nostri concorrenti. Tutti questi fattori sono difficili o impossibili da prevedere accuratamente e molti di essi sono al di là del nostro controllo. Per una descrizione ulteriore e un elenco di questi ed altri importanti rischi e imprevisti che potrebbero inficiare le nostre operazioni future, vedere la Parte I, Voce 1A- Fattori di rischio nel nostro ultimo rapporto annuale sul Modulo 10-K depositato presso la Securities and Exchange Commission, che potremmo aggiornare nella Parte II, Voce 1A - Fattori di rischio nei Rapporti Trimestrali sul Modulo 10-Q che abbiamo depositato o che depositeremo in seguito. Neghiamo ogni intenzione o obbligo di aggiornare pubblicamente o modificare le nostre affermazioni riferite al futuro per riflettere eventuali cambiamenti delle nostre aspettative o degli eventi, delle situazioni o delle circostanze su cui potrebbero basarsi tali aspettative o che potrebbero influire sulla probabilità che i risultati effettivi differiscano da quelli espressi nelle affermazioni riferite al futuro. Questa affermazione cautelativa è applicabile a tutte le affermazioni riferite al futuro contenute nel presente documento.

    
    CONTATTI:

    Alessandra Gelera
    +39-02-26-9831 (ufficio)
    Economia Sanitaria e Affari Istituzionali
    Boston Scientific Italy Group

FONTE Boston Scientific Corporation