British American Tobacco: Relazione trimestrale al 30 settembre 2005

27 Ott, 2005, 15:46 BST Da British American Tobacco

LONDRA, October 27 /PRNewswire/ --

Riepilogo

    
    RISULTATI A NOVE MESI             2005          2004       Delta
    Utili risultanti dalle
    attività operative   
         - dichiarati              GBP 1.901m    GBP 3.321m      -43%
         - calcolo su basi
           comuni (like for like)  GBP 1.961m    GBP 1.800m       +9% 
    
    Utili rettificati                  67,91p        55,07p       +23%
    e diluiti per azione

Gli utili dichiarati del Gruppo, risultati dalle attività operative, sono stati inferiori del 43%, raggiungendo quota 1.901 milioni di sterline, principalmente a causa dell'impatto, nel 2004, di 1.392 milioni di sterline collegati alla transazione Reynolds American. Malgrado questa circostanza, gli utili risultati dalle attività operative sarebbero aumentati del 9%, o del 6% a tassi di cambio comparabili, se non venissero considerate le voci straordinarie e i cambiamenti derivanti dalla fusione delle attività del Gruppo negli USA con R.J. Reynolds e la vendita di Etinera, con il conseguente cambiamento in termini commerciali. Queste informazioni "like for like" forniscono una migliore comprensione dei risultati commerciali delle società collegate, rispetto alla semplice indicazione del cambiamento registrato negli utili operativi.

Su base dichiarata, i volumi del Gruppo da parte delle società collegate sono stati influenzati dai cambiamenti sopraccitati, generando una diminuzione del 2%, e raggiungendo pertanto quota 505 miliardi. Escludendo l'impatto di queste transazioni, le società consociate hanno registrato una crescita organica di volumi pari al 2%. I quattro marchi più importanti al mondo hanno registrato una crescita complessiva del 9% su base comune ("like for like").

Gli utili rettificati e diluiti per azione sono aumentati del 23%, beneficiando dalle migliorate prestazioni operative sottostanti, dalla riduzione dei costi finanziari netti, dall'abbassamento dell'aliquota fiscale effettiva e dalle partecipazioni di minoranza, nonché dall'impatto della transazione che ha coinvolto Reynolds American e dal programma di riacquisto delle azioni. Sebbene questi fattori abbiano anche influenzato positivamente gli utili per azione, sono stati tuttavia compensati dall'inclusione dei guadagni ottenuti dalla transazione Reynolds American nel raffronto con il 2004, e gli utili di base per azione sono diminuiti a 65,73p (2004: 121,23p).

Il Presidente, Jan du Plessis, ha commentato: "Complessivamente, i risultati continuano ad indicare che quest'anno sarà ricco di soddisfazioni, sebbene il confronto con il 2004 sia più impegnativo, poiché l'ultimo trimestre dello scorso esercizio includeva importanti benefici di termini di una-tantum fiscali e d'interessi, anche se rimangono le incertezze relative alla previsione dei costi finanziari netti ai sensi dell'IFRS. In ogni caso, grazie alla buona crescita organica dei volumi, British American Tobacco sta vivendo un periodo di grande slancio."

FONTE British American Tobacco