/C O R R E C T I O N -- Global Payments Inc./

09 Set, 2005, 04:36 BST Da Global Payments Inc.

ATLANTA e HONG KONG, September 9 /PRNewswire/ --

Nel comunicato stampa, Global Payments e HSBC formano una joint-venture strategica nella regione Asia-Pacifico, rilasciato oggi da Global Payments Inc. (NYSE: GPN), ci è stato detto dalla società che la prima frase del secondo paragrafo dev'essere "con attività patrimoniali di circa 1 trilione e 467 miliardi di dollari" invece di "1.467 miliardi", come erroneamente indicato prima.

Il comunicato completo e corretto è il seguente:

Global Payments Inc. (NYSE: GPN), fornitore leader mondiale di soluzioni di processing delle transazioni elettroniche, ha annunciato in data odierna di avere dato vita insieme all'istituto di credito Hongkong and Shanghai Banking Corporation Limited una joint venture per la fornitura di servizi di processing delle transazioni elettroniche per i commercianti della regione dell'Asia-Pacifico.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20010221/ATW031LOGO )

La Hongkong and Shanghai Banking Corporation è socia fondatrice del gruppo HSBC, una delle maggiori istituzioni di servizi finanziari al mondo forte di capitale per circa USD 1 trilione e 467 miliardi di dollari e di oltre 9.700 uffici in 77 tra Paesi e territori. Nella regione dell'Asia-Pacifico, la banca controlla servizi di processing delle transazioni elettroniche in dieci tra Paesi e territori che saranno inclusi nella joint venture, vale a dire Brunei, la regione amministrativa speciale di Hong Kong, India, la regione amministrativa speciale di Macao, Cina, Malaysia, Maldive, Singapore, Sri Lanka e Taiwan.

Paul R. Garcia, presidente e direttore generale di Global Payments, ha così dichiarato: "Siamo lietissimi che HSBC, una delle istituzioni finanziarie più rispettate al mondo, abbia accettato di diventare partner di Global Payments nella regione dell'Asia-Pacifico. Questa regione vanta opportunità di crescita incredibili per quanto riguarda il processing dei pagamenti legati sia alle carte di credito che di debito, specialmente in Cina continentale e India. Questa transazione strategica introduce un promettente nuovo capitolo nella storia della nostra società".

"HSBC è entusiasta di aver saputo cogliere questa opportunità unica di partnership con Global Payments," ha dichiarato invece Michael Smith, presidente e direttore generale della Hongkong and Shanghai Banking Corporation. "Questa joint venture farà fruttare al meglio il connubio tra la forte presenza di HSBC nella regione e le capacità tecnologiche di Global Payments. Siamo convinti che si tratti di una combinazione vincente."

Secondo i termini dell'accordo, e in attesa delle usuali approvazioni regolamentari e condizioni alla chiusura, Global Payments verserà a HSBC USD 67,2 milioni in contante per acquisire una partecipazione pari al 56 per cento della joint venture. HSBC controllerà il rimanente 44 per cento e metterà a disposizione della joint venture il suo canale esistente di acquisizioni commerciali in dieci Paesi e territori dell'Asia-Pacifico. La banca ha accettato inoltre di dar vita a un'alleanza commerciale di dieci anni in base alla quale HSBC indirizzerà i nuovi clienti alla joint venture per i servizi di processing dei pagamenti in dieci Paesi e territori dell'Asia-Pacifico.

Global Payments discuterà questa transazione e i suoi risultati per il primo trimestre dell'anno fiscale 2006 in una conference call indetta per il 23 settembre 2005 alle 10:30 (EST, Eastern Standard Time, le 16:30 in Italia). La conference call potrà essere seguita via telefono chiamando il numero +1-888-791-2132 per coloro che chiamano dagli Stati Uniti, oppure il numero +1-517-623-4000 per coloro che chiamano da fuori gli Stati Uniti, oppure accedendo al sito Web all'indirizzo Internet www.globalpaymentsinc.com e cliccando sul pulsante "Web Cast". La password per chi chiama è GPN. La società ha preparato anche una presentazione con lucidi che illustrano i dettagli della transazione, disponibile tramite il sito Web. Una replica della conferenza e della presentazione sarà disponibile sul sito Web fino al 7 ottobre 2005.

Global Payments Inc. (NYSE: GPN) è fornitore leader nei servizi di processing delle transazioni elettroniche rivolti a consumatori, operatori commerciali, agenzie di vendita indipendenti (Independent Sales Organizations, ISO), istituzioni finanziarie, agenzie pubbliche e multinazionali con sede negli Stati Uniti, in Canada, in America Latina e in Europa. Global Payments offre soluzioni complete per i pagamenti, tra cui carte di credito e di debito, carte per gli acquisti business to business, carte omaggio, controllo di garanzia, conversione degli assegni elettronici, garanzia, verifica e recupero degli assegni, e gestione dei terminali. La società offre inoltre servizi di trasferimento di denaro dagli Stati Uniti e dall'Europa in Paesi dell'America Latina, in Marocco e nelle Filippine. Per maggiori informazioni sulla società e i suoi servizi si visiti il sito Internet all'indirizzo http://www.globalpaymentsinc.com .

Il presente comunicato e le opinioni espresse dal management di Global Payments durante la conference call potrebbero contenere dichiarazioni aventi carattere di previsione, in ottemperanza alle disposizioni "safe harbor" contenute nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tali dichiarazioni previsionali comprendono fattori di rischio ed incertezza quali la domanda di prodotti, il consenso da parte del mercato e dei clienti, gli effetti delle condizioni economiche, i fattori legati alla concorrenza, ai prezzi e al sopraggiungere di difficoltà, ai rischi legati alle valute estere, ai costi di capitale, alla continua certificazione da parte delle associazioni di carte di credito, alla capacità di portare a termine e di integrare acquisizioni, e altri fattori di rischio elencati nei documenti che la Società ha presentato presso la SEC (Securities and Exchange Commission), fra cui i recenti modelli Form 10-Q e Form 10-K, se pertinenti. La società non si assume alcun obbligo di rivedere alcuna delle presenti dichiarazioni previsionali al fine di riflettere eventi futuri o inaspettati.

    
    Relazioni con gli investitori:
    Jane M. Forbes
    +1-770-829-8234 (vocale)
    investor.relations@globalpay.com

    Relazioni con i Media:
    Phyllis McNeill
    +1-770-829-8245
    phyllis.mcneill@globalpay.com

Sito Web: http://www.globalpaymentsinc.com

FONTE Global Payments Inc.