Callisto commenta i traguardi raggiunti nel secondo trimestre 2007

08 Ago, 2007, 13:00 BST Da Callisto Pharmaceuticals, Inc.

NEW YORK, August 8 /PRNewswire/ --

- L'azienda sottolinea il continuo progresso dei programmi clinici e preclinici

Callisto Pharmaceuticals, Inc. (Amex: KAL; FWB: CA4), società impegnata nello sviluppo di nuovi farmaci per la cura dei tumori e delle malattie gastrointestinali, è lieta di poter informare il pubblico delle proprie attività strategiche e farmacologiche nel secondo trimestre 2007.

"Callisto ha fatto notevoli passi avanti nei suoi programmi clinici e preclinici in 2007," ha affermato Gary S. Jacob, amministratore delegato de Callisto Pharmaceuticals. "In particolare continua speditamente il trial clinico di fase II per Atiprimod nei malati di cancro neuroendocrino, e ci aspettiamo di ultimare l'arruolamento di pazienti in questo studio entro il terzo trimestre de 2007."

Il trial clinico di fase II di Atiprimod nel carcinoma neuroendocrino è uno studio multicentro in aperto dei parametri di sicurezza ed efficacia di Atiprimod nei malati affetti da carcinoma neuroendocrino di gravità medio-bassa. Il trial, che prevede la partecipazione di 40 pazienti, ne conta a tutt'oggi 29, e la società prevede di completare l'arruolamento di 40 pazienti nel terzo trimestre del 2007. Il trial ha avuto inizio nel novembre 2006 e sono cinque attualmente negli Stati Uniti i siti clinici che arruolano pazienti. La società intende aprire un dialogo con l'FDA nel quarto trimestre del 2007 circa il design di un trial pivotale per questa indicazione terapeutica.

"Abbiamo implementato inoltre un programma per lo sviluppo di Guanilib," ha proseguito il dott. Jacob, "un agonista del recettore C della guanililciclasi per la cura di patologie gastrointestinali come la costipazione cronica e la sindrome dell'intestino irritabile. Intendiamo presentare una domanda di nuovo farmaco d'indagine all'FDA nei primi mesi del 2008 e valutare il potenziale del farmaco inizialmente nei disturbi gastrointestinali per i quali c'è urgente necessità di nuovi farmaci che vengano incontro al bisogno dei milioni di pazienti che attualmente ne soffrono."

Informazioni su Guanilib

Guanilib (anche denominato SP-304) è un analogo potente (molecola sintetica) dell'uroguanylin sviluppato dagli scienziati Callisto, ed è di proprietà della società Guanilib si è dimostrato superiore allo uroguanylin per la sua attività biologica, per la stabilità della proteasi e per le caratteristiche del pH, ed al momento è oggetto di studi preclinici condotti su animali come cura per le malattie e le infiammazioni gastrointestinali. I dati ricavati dal modello sviluppato in precedenza sugli animali per il Guanilib ne dimostrano l'attività antinfiammatoria in una serie di modelli di coliti ulcerose nei ratti, e il farmaco è in fase di studio in modelli animali di disturbi gastrointestinali. Callisto ha in programma di avviare i testi clinici del Guanilib a partire dall'inizio del 2008.

Informazioni su Atiprimod

Atiprimod è un farmaco da assumere per via orale composto da una piccola molecola biodisponibile che presenta meccanismi molteplici di funzionamento. Il farmaco è noto per la sua azione antiangiogenica, per inibire la secrezione del VEGF e IL-6, e per ottenere una risposta apoptotica (morte cellulare programmata), e inibire la fosforilazione delle chinasi chiave coinvolte nello sviluppo del tumore e nella sopravvivenza, come Akt e STAT3. Il farmaco si trova al momento in due test clinici: un test di fase II per pazienti affetti da tumore carcinoide avanzato, e un test clinico umano di Fase I/IIa in pazienti affetti da mieloma multiplo recidivo o refrattario.

Informazioni su Callisto Pharmaceuticals, Inc.

Callisto è una società biofarmaceutica impegnata nello sviluppo di nuovi farmaci per la cura di diverse forme di tumore e di malattie gastrointestinali. I farmaci candidati Callisto in fase di sviluppo comprendono agenti anti-tumorali che si trovano al momento nella fase di sviluppo clinico, oltre a farmaci che si trovano nella fase preclinica di sviluppo per altri significativi mercati della sanità, tra cui quello dei disturbi gastrointestinali. Uno dei maggiori farmaci candidati della società, l'Atiprimod si trova al momento nella Fase II dei test clinici per i pazienti affetti da tumore carcinoide avanzato, da tumore neuroendocrino, e nei testi clinici umani per la Fase I/IIa per i pazienti affetti da mieloma multiplo refrattario o recidivo. Un altro farmaco anti-tumorale, la L-annamicina, è in via di sviluppo come terapia per le forme di leucemia refrattaria acuta o recidiva, una forma di tumore del sangue al momento non curabile. La L-annamicina si trova attualmente nella Fase I dei test clinici per la leucemia linfocitica acuta refrattaria o recidiva, e nella Fase I dei test clinici per bambini e giovani affetti da leucemia linfocitica acuta refrattaria o recidiva o da leucemia mielogena acuta. La L-annamicina, un nuovo composto della famiglia di farmaci dell'antraciclina, dalle comprovate proprietà antitumorali, ha un profilo terapeutico rivoluzionario che comprendere l'attività contro patologie resistenti ai farmaci e una cardiotossicità (ovvero rischio di nuocere al cuore) notevolmente ridotta rispetto alle alternative farmacologiche attualmente disponibili. Callisto detiene inoltre un farmaco di proprietà esclusiva per la cura delle malattie gastrointestinal, il Guanilib, che si trova nella fase pre-clinica di sviluppo. Callisto ha ottenuto licenze esclusive a livello mondiale da Genzyme Inc. e M.D. Anderson Cancer Center per lo sviluppo, la produzione, l'uso e la vendita rispettivamente dell'Atiprimod e della L-Annamicina. Callisto è quotata tra l'altro alla borsa di Francoforte con il simbolo CA4. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Internet http://www.callistopharma.com.

Dichiarazioni previsionali

Alcune delle affermazioni contenute in questo comunicato hanno il valore di dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni sono indicate da parole come "si attende," "dovrebbe," "prevede," e altre indicanti incertezza in merito a fatti e cifre. Sebbene Callisto ritenga che le aspettative contenute in queste dichiarazioni previsionali siano ragionevoli, essa non può fornire alcuna garanzia che tali aspettative si dimostreranno corrette. Come discusso nel resoconto annuale su modulo 10-K di Callisto Pharmaceuticals per i dodici mesi a tutto il 31 dicembre 2006, e in altri resoconti periodici depositati presso l'ente statunitense per la vigilanza sui mercati azionari (Securities and Exchange Commission), i risultati effettivi potrebbero differire in modo sostanziale dalle proiezioni espresse nelle dichiarazioni previsionali per effetto, tra gli altri, dei seguenti fattori: incertezze legate allo sviluppo di prodotti, rischio che i prodotti che apparivano promettenti nelle prime fasi degli studi clinici non si dimostrino efficaci negli studi clinici su scala più vasta, rischio che Callisto non ottenga l'approvazione per la commercializzazione dei suoi prodotti, rischi associati dal fatto di dipendere dalla fedeltà di alcuni dipendenti in particolare, e necessità di ottenere ulteriori finanziamenti.

    
    PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A: Gary Jacob di Callisto Pharmaceuticals,
    Inc., +1-212-297-0010, Sito Web: http://www.callistopharma.com

    Barretto Pacific Corporation
    John Baldissera
    +1-800-368-1217

Sito Web: http://www.callistopharma.com

FONTE Callisto Pharmaceuticals, Inc.