Chrysler International raggiunge il terzo anno consecutivo di aumento delle vendite mensili

06 Giu, 2008, 17:10 BST Da Chrysler LLC

Auburn Hills, Michigan, June 6 /PRNewswire/ --

    
    - Maggio è stato il 36 mese consecutivo di crescita delle vendite al di 
      fuori del Nord America
    - Le vendite record conseguite in maggio sono state le maggiori in 
      assoluto in tutta la storia della Chrysler International, con una 
      crescita del cinque per cento rispetto al maggio 2007
    - Fino ad oggi, le vendite sono aumentate del sette per cento rispetto 
      allo stesso periodo dell'anno scorso
    - I veicoli a marchio Jeep(R) e le nuove berline del segmento D 
      sospingono la crescita
    - La crescita delle vendite in Europa è stata alimentata dalle ottime 
      prestazioni ottenute nel Regno Unito e in Russia

In maggio, la Chrysler ha raggiunto un risultato senza precedenti arrivando a 36 mesi di crescita consecutiva delle vendite nei mercati fuori dal Nord America. In questo mese, le vendite della Chrysler International sono cresciute del cinque per cento (21.505 unità) rispetto a quelle del maggio 2007, stabilendo così un nuovo record nella storia delle vendite di veicoli in maggio. Fino ad oggi, le vendite sono aumentate del sette per cento (98.188 unità) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, sostenute da una linea di veicoli che offre ai clienti versatilità e consumi contenuti.

"Il successo Chrysler al di fuori del Nord America dimostra che i nostri ultimi prodotti rispondono alle esigenze dei consumatori di tutto il mondo e attraggono nuovi acquirenti verso i nostri marchi" ha affermato Jim Press, vice chairman e presidente. "Si tratta di un fatto particolarmente importante poiché il nostro mercato primario del Nord America si sta muovendo nella prospettiva di una clientela più internazionale, con una preferenza verso i modelli con consumi più ridotti. Lavoreremo per continuare a espandere le nostre attività internazionali ascoltando i desideri dei nostri clienti in tutti i mercati, ampliando la nostra rete di concessionari e offrendo veicoli adatti a soddisfare le loro diverse esigenze".

Quest'anno, le vendite Chrysler in Europa sono cresciute a tutt'oggi del 4 per cento (54,659 unità), mentre quelle di maggio sono cresciute dell'otto per cento (11.972 unità).

    
    - Le vendite Chrysler in Russia sono più che raddoppiate (con un aumento 
      del 107 per cento), raggiungendo in maggio le 971 unità. A tutt'oggi, 
      le vendite complessive sono cresciute dell'82 per cento (3.854 unità), 
      con in testa il modello Dodge Caliber, il veicolo che ha registrato il 
      maggior volume di vendite fuori dal Nord America.
    - In Gran Bretagna, uno tra i maggiori mercati Chrysler, le vendite sono 
      cresciute in maggio del 20 per cento (1.572 unità) e dell'11 per cento 
      (8.320 unita) da gennaio a maggio.

Le vendite in Estremo Oriente (Asia-Pacifico) sono cresciute in maggio del 39 per cento (3.807 unità), e del 52 per cento (17.860 unità) dall'inizio dell'anno a oggi. La maggior parte di questa crescita è dovuta all'aumento registrato nei mercati con il maggior volume di vendite della regione, Cina e Australia.

    
    - Le vendite in Cina sono cresciute dall'inizio dell'anno a oggi del 134 
      per cento (8.604 unità)e del 91 per cento (1,869 unità) in maggio, 
      segnando il record di vendite per questo mese. L'elevata domanda di 
      veicoli prodotti localmente e l'introduzione sul mercato di modelli 
      importati con consumi contenuti come la Jeep(R) Compass sono stati i 
      fattori chiave di questa eccezionale crescita.
    - In maggio, le vendite dei veicoli Chrysler in Australia sono cresciute 
      del 34 per cento (1.065 unità), e del 25 per cento (4.672 unità) nel 
      2008 fino a oggi. Le vendite del modello Jeep Wrangler hanno conseguito 
      il secondo miglior risultato assoluto del mese (251 unità), e hanno 
      superato quelle di tutti gli altri veicoli Chrysler sul mercato.

Nel 2008, le vendite dei veicoli a marchio Dodge sono cresciute fino a oggi del 40 per cento (28.354 unità). Durante lo stesso periodo, le vendite dei veicoli Jeep sono cresciute del sei per cento (38.250 unità), mentre quelle dei veicoli a marchio Chrysler sono calate del 10 per cento (31.584 unità).

Nel 2008. la crescita delle vendite dei veicoli a marchio Jeep è stata stabile e continua; a tutt'oggi le vendite della spaziosa Jeep Wrangler (7.889 unità) e della Compass, più contenuta nei consumi, (7.238 unità) sono cresciute rispettivamente del 95 e del 14 per cento. Le vendite della Chrysler Sebring hanno collocato questo veicolo tra i tre modelli più venduti in maggio (2.038 unità) e sono cresciute del 266 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

Chrysler LLC vende e assiste i propri veicoli in più di 125 Paesi nel mondo. Le vendite al di fuori del Nord America assommano attualmente a circa il 10 per cento delle vendite totali mondiali dell'azienda, rispetto al sei per cento del 2000. La linea dei veicoli comprende tutti e tre i marchi Chrysler, con disponibilità limitata di alcuni modelli di SUV e autocarri. Le vendite della società al di fuori del Nord America hanno registrato un aumento continuo anno per anno a partire dal 2004, con un numero record di veicoli venduto nel 2007. Nel 2008, la Chrysler LLC lancerà al di fuori del Nord America tre veicoli "importanti" completamente nuovi, uno per ciascuno dei suoi marchi, e continuerà a concentrare le sue operazioni e i suoi sforzi per una crescita strategica e redditizia sui mercati mondiali.

Sito web: http://www.chrysler.com

FONTE Chrysler LLC