CNSystems presenterà un prodotto che ha riscosso successo in tutto il mondo al Congresso europeo di anestesiologia di Amsterdam

07 Giu, 2011, 09:00 BST Da CNSystems Medizintechnik AG

GRAZ, Austria, June 7, 2011 /PRNewswire/ --

CNSystems, l'azienda di Graz leader nel campo della tecnologia medica, susciterà l'interesse del mondo intero a giugno. L'azienda presenterà gli ultimi sviluppi della tecnologia CNAP al Congresso internazionale della Società europea di anestesiologia di Amsterdam; questa tecnologia offre non solo la possibilità di effettuare una misurazione continua e non invasiva della pressione sanguigna, ma è anche in grado di monitorare lo stato dei fluidi durante le operazioni.

CNAP(R)-PPV è l'ultimissima generazione della tecnologia CNAP (Continuous Noninvasive Arterial Pressure, pressione arteriosa non invasiva in continuo) inventata da CNSystems. Come la prima generazione, il nuovo dispositivo misura anche la pressione sanguigna non invasiva per ogni battito cardiaco, utilizzando sensori posizionati sulle dita. Un'ulteriore funzione è la misurazione continua dello stato dei fluidi del paziente durante le operazioni.

"Gli anestesiologi sanno che un deficit nei fluidi ha conseguenze negative sulla circolazione. È qui che il nostro dispositivo dimostra il proprio valore, essendo in grado di monitorare in modo continuo sia la pressione sanguigna che l'equilibrio dei fluidi. In caso di deficit, è possibile somministrare un'infusione e evitare quindi complicazioni," ha commentato il direttore di CNSystems, Jürgen Fortin, spiegando come funziona il nuovo dispositivo.

"CNAP-PPV dovrebbe portare i risultati positivi della gestione finalizzata dei fluidi anche agli interventi chirurgici ad alto rischio, della linea arteriosa o monitorati tramite Doppler. In questo modo, la gestione dei fluidi può diventare uno standard clinico reale e di routine a vantaggio dei pazienti anestetizzati," ha spiegato il professore universitario Benoit Vallet, direttore del Dipartimento di anestesiologia e cura intensiva presso l'Ospedale universitario di Lille, in Francia, che ha eseguito test approfonditi con CNAP(R)-PPV.

Il 39% dei pazienti operati sarebbe idoneo a questo metodo di gestione dei fluidi. CNAP(R)-PPV rappresenta una soluzione in grado di ridurre i costi poiché questo tipo di metodo riduce le complicazioni, ottimizza il trattamento e, infine, riduce il numero di giorni di ricovero.

Il dispositivo penetra quindi il segmento che mostra la crescita più rapida nel mercato del monitoraggio dei pazienti. "Sempre più anestesiologi e responsabili sanitari riconoscono il potenziale dell'ottimizzazione target-oriented dei fluidi e la derivante riduzione delle complicazioni. Ciò genera un risparmio per il sistema sanitario e apre la strada alla nostra innovazione," ha spiegato Fortin.

Per ulteriori informazioni: http://www.cnsystems.at

CNSystems è un'azienda austriaca di tecnologia medica e il leader tecnologico nella misurazione non invasiva e continua della pressione sanguigna.

Contatti: Alice Wellisch CNSystems Medizintechnik AG Tel.: +43-316-723456-0 E-mail: office@cnsystems.at

FONTE CNSystems Medizintechnik AG