ContourGlobal firma un contratto con la Repubblica del Ruanda per sviluppare il progetto di gas metano del Lago Kivu

04 Mar, 2009, 01:47 GMT Da ContourGlobal

NEW YORK, March 4 /PRNewswire/ --

- L'investimento di 325 milioni di dollari USA è il più grande nella storia del Ruanda e aggiungerà 100 MW di elettricità

ContourGlobal ha annunciato oggi che la sua sussidiaria, ContourGlobal Kivuwatt Ltd, ha firmato un contratto con la Repubblica del Ruanda per sviluppare un impianto integrato per l'estrazione del gas e la produzione di elettricità, che fornirà al Ruanda e alla regione dell'Africa orientale 100 MW di elettricità prodotta da gas naturale.

Il progetto Kivuwatt da 325 milioni di dollari USA della ContourGlobal, sarà il primo grande impianto su larga scala ad estrarre metano dalle profondità del Lago Kivu, un profondo lago al confine fra il Ruanda e la Repubblica Democratica del Congo. Il Lago Kivu possiede una particolare fonte di energia, gas metano tenuto in soluzione nel profondo delle acque del lago. Questo gas può essere estratto per le produzione di energia. L'estrazione del gas allevia notevolmente i pericoli per l'ambiente causati dall'emissione naturale dei gas lacustri, ed offre una fonte di produzione di elettricità sostenibile e amica dell'ambiente.

ContourGlobal svilupperà, costruirà e gestirà un sistema di estrazione del gas da una piattaforma, che sarà ormeggiata dalla costa del Ruanda, ed estrarrà gas metano dalla profondità di 350 metri. Il gas sarà lavorato e trasportato mediante gasdotto alla centrale elettrica della ContourGlobal in corso di realizzazione a Kibuye, in Ruanda. La centrale è il primo progetto indipendente sviluppato in Ruanda, e dopo la sua creazione l'elettricità totale prodotta nel paese sarà più che raddoppiata. Inoltre, l'elettricità generate dal progetto sarà disponibile per le nazioni dell'Africa orientali adiacenti: Uganda, Repubblica Democratica del Congo e Burundi.

ContourGlobal sta progettando e sviluppando il progetto da due anni, ed ha eseguito approfonditi sondaggi del fondale del lago e prelevato campioni di gas metano nelle profondità inferiori del Lago. Il progetto verrà realizzato in due fasi, la prima delle quali, di 25 MW, diverrà operativa nel 2010 e la seconda di 75 MW diventerà attiva nel 2012.

L'elettricità prodotta dal progetto aiuterà la nazione dell'Africa orientale a colmare la grave carenza di elettricità che ha impedito il suo sviluppo economico e ha portato al disboscamento nella regione del Lago Kivu, perché quanto gli abitanti di quella regione non avevano alternative all'uso del legname come carburante. Il progetto si trova in una regione alla ricerca disperata di fonti di energia meno costose e più affidabili.

La componente del progetto per la generazione dell'elettricità sarà alimentata da motori Wartsila a gas naturale. La ContourGlobal Kivuwatt Ltd ha stipulato un contratto venticinquennale di concessione e acquisto di energia, in base al quale venderà elettricità generata dalla centrale elettrica alla Electrogaz, la società ruandese di distribuzione dell'elettricità.

Joseph Brandt, Presidente e Amministratore delegato della ContourGlobal, ha dichiarato: "Siamo onorati che il Governo del Ruanda ci ha accordato la fiducia per lo sviluppo di questa risorsa esclusiva. Il gas del Lago Kivu fornirà una fonte pulita di generazione di elettricità, sicura e a prezzi ragionevoli, ad una regione che soffre di pesanti scarsità di elettricità. L'utilizzo della risorsa gassosa del Lago servirà anche a ridurre il rischio di emissione incontrollata del gas del Lago. Il nostro progetto Kivuwatt produrrà elettricità a basso costo usata nel Ruanda e nella più vasta regione circostante, e permetterà al Governo del Ruanda offrire ai milioni di suoi cittadini elettricità a basso prezzo."

Craig Huff, Co-Chief Executive di Reservoir Capital Group e Presidente della ContourGlobal, ha detto: "Il prossimo decennio vedrà il rapido sviluppo del potenziale produttivo di elettricità dell'Africa, e siamo entusiasti di guidare tale iniziativa con questo innovativo progetto. ContourGlobal ha una notevole serie di attività promettenti di nuova generazione, e continuiamo a credere che la regione sia un posto attraente per gli investimenti. Il Governo del Ruanda è stato un partner di sviluppo eccellente, e lo ringraziamo per il supporto datoci. Le politiche del Governo hanno creato un clima molto attraente per gli investitori internazionali."

Il Ministro di Stato incaricato per l'energia e l'acqua all'interno del Ministero delle Infrastrutture della Repubblica del Ruanda, Dott. Albert Butare, ha dichiarato: "I negoziati con la ContourGlobal nei 17 mesi scorsi si sono dimostrati apportatori di risultati molto positive. Il Governo del Ruanda ha potuto inaugurare con successo nel novembre 2008 il primo impianto pilota da 4 MW di gas metano, che oggi alimenta elettricità nella rete nazionale. Tuttavia, la firma del contratto con la ContourGlobal per il progetto da 100 MW di conversione del gas metano in elettricità rappresenta un nuovo e importante passo verso la futura fornitura di energia elettrica per il Ruanda. Una fornitura sufficiente di elettricità sarà la premessa fondamentale per soddisfare l'obiettivo del Governo di aumentare in maniera massiccia l'accesso all'elettricità da parte della popolazione e delle industrie; pertanto, questo progetto è estremamente importante per noi. È il primo del suo genere per ampiezza di cooperazione con investitori privati nel settore energetico, e aspettiamo con grande entusiasmo la sua implementazione."

ContourGlobal sviluppa e gestisce in tutto il mondo attività elettriche e di cogenerazione per governi e società multinazionali. La Società si interessa particolarmente sia verso mercati ad alta crescita e sottoserviti che in nicchie di mercato in mercati già sviluppati, quali energia rinnovabile e di cogenerazione. La Società consiste di undici unità in attività e in costruzione in quattro continenti con circa 1.000 MW di capacità produttiva, ed ha una serie attiva di nuovi affari di sviluppo per un totale di 10.000 MW.

In Africa, la ContourGlobal sta attualmente costruendo progetti per la produzione di elettricità in 3 nazioni: Togo, Nigeria e Ruanda. La Società sta anche attivamente sviluppando altri progetti nell'Africa subsahariana.

Reservoir Capital Group è una società d'investimenti private con circa 4 miliardi di dollari USA in gestione ed è azionista di controllo della ContourGlobal.

Oltre alla ContourGlobal e al Governo del Ruanda, partecipanti e consulenti per il progetto Kivuwatt sono: Wartsila (fornitore di stazioni di produzione di elettricità), Antares Offshore (consulente per l'estrazione del gas), Norton Rose (consulente per la ContourGlobal Kivuwatt Ltd) e il consulente legale del Governo del Ruanda, Hogan & Hartson e Kelley, Drye e Warren.

Visitare il sito Internet di ContourGlobal all'indirizzo: www.contourglobal.com

FONTE ContourGlobal