Desertec: Alla conferenza annuale di Barcellona l'iniziativa industriale Dii esamina le sfide economiche e politiche dell'energia proveniente dal deserto

13 Set, 2010, 12:17 BST Da Dii GmbH

MONACO DI BAVIERA e BARCELLONA, September 13, 2010 /PRNewswire/ -- Produrre energia da fonti rinnovabili nei deserti del Nord Africa e del Medio Oriente - questo progetto <<visionario>> è il tema della prima conferenza annuale dell'iniziativa industriale Dii, che si svolgerà il 26 e il 27 ottobre 2010 a Barcellona. La conferenza sarà aperta dal Commissario europeo per l'energia Günther Oettinger. L'integrazione dei mercati energetici è vista come elemento decisivo di una futura cooperazione energetica nell'area mediterranea e tra l'Europa e il Nord Africa. Altri temi di discussione saranno le possibilità di produrre energia elettrica nelle regioni desertiche, i requisiti delle future reti di trasmissione, le questioni legate ai finanziamenti, le opportunità di sviluppo socio-economico dei Paesi dell'area MENA (Medio Oriente e Nord Africa) nonché la creazione di un quadro normativo adeguato e di strumenti di incentivazione specifici per l'energia dal deserto.

Paul van Son, CEO di Dii ha detto: <<Con le energie rinnovabili vogliamo gettare un ponte tra l'Africa e l'Europa. La nostra conferenza farà quindi incontrare i rappresentanti di tutti i principali gruppi di interesse sul tema Desertec e sarà il forum ideale per un dialogo arricchente e proiettato verso il futuro tra Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Insieme esamineremo le sfide politiche ed economiche legate alla produzione di energia elettrica dal sole e dal vento nei deserti e soprattutto il tema cruciale di come ridurre i costi di questa energia per renderla competitiva.>>

Alla conferenza annuale di Dii interverranno in veste di relatori CEO, amministratori e alti rappresentanti di Paesi europei, mediorientali e nordafricani. I partecipanti sono esponenti dell'economia, della politica internazionale, di associazioni industriali e istituzioni di ricerca.

Costituita nel 2009, Dii oggi è sostenuta da 17 soci e 25 partner associati. Questa iniziativa industriale internazionale è unica nel suo genere e dimostra la disponibilità dell'economia ad accelerare il passaggio alle energie rinnovabili nonché ad avviare uno sviluppo sostenibile e a creare nuovi potenziali di business.

Il programma dettagliato della conferenza annuale di Dii e l'elenco dei relatori sono disponibili alla pagina web ufficiale della conferenza (http://www.dii-eumena.com/conference).

Chi siamo:

Dii sta per <<Desertec Industrial Initiative>> ed è un'iniziativa internazionale lanciata nel luglio 2009. Il 30 ottobre 2009 Dii è stata legalmente costituita come società a responsabilità limitata di diritto tedesco (GmbH).

Attualmente i soci sono:

ABB | Abengoa Solar | Cevital | DESERTEC Foundation | Deutsche Bank| Enel Green Power | E.ON Flagsol | HSH Nordbank | Munich Re M+W Group | NAREVA Holding | Red Eléctrica de España | RWE Saint-Gobain Solar | SCHOTT Solar | Siemens

Partner associato:

3M | AGC | Audi | Bearing Point | Bilfinger Berger | Bosch Rexroth | Commerzbank | Concentrix Solar Conergy | Evonik Industries | First Solar | FLABEG | Fraunhofer Gesellschaft | IBM | ILF | Italgen | KAEFER Lahmeyer International | Maurisolaire | Morgan Stanley | NUR ENERGIE | OMV | Schoeller Renewables TERNA ENERGY | TÜV Süd

    
    Contact:
    Alexander Mohanty
    Dii GmbH
    E-Mail: mohanty@dii-eumena.com
    Tel: +49-89-340-7705-20
    http://www.dii-eumena.com

FONTE Dii GmbH