Diskeeper Rivela la Necessita' di Deframmentare le Nuove Technologie di Storage

26 Giu, 2008, 10:00 BST Da Diskeeper Corporation Europe

EAST GRINSTEAD, Inghilterra, June 26 /PRNewswire/ -- La Diskeeper Corporation ha pubblicato un nuovo documento tecnico che mostra come la deframmentazione del disco continui a costituire una delle pratiche di maggiore importanza anche con le nuove tecnologie di storage.

Data la complessita' e la vastita' significativa dei prodotti hardware e software utilizzati nei moderni ambienti di storage, si potrebbe creare confusione riguardo la necessita' continua di deframmentare tali ambienti.

Il documento tecnico delinea come sebbene le nuove tecnologie relative ai sottosistemi del disco contribuiscono ad un sistema dalle maggiori prestazioni, esse comunque non risolvono i problemi generati al livello del file system come la frammentazione dei file. Anche con le nuove tecnologie di storage come SAN, RAID, SATA, NAS, etc..., il disco rimane comunque l'anello debole.

Durante un recente programma radiofonico, Joni Clarke, Product Manager presso Seagate, ha commentato :

"Penso che un deframmentatore sia uno strumento eccellente per mantenere le performance e le condizioni del drive sopra la pari. Man mano che i driver aumentano le proprie capacita' di storage, una quantita' sempre maggiore di dati viene memorizzata e continuamente modificata o rimossa. In questo modo i frammenti di file si distribuiscono su tutto l'hard drive... quando si deframmenta tutti i frammenti vengono riuniti in un unico spazio contiguo... cosi' la testina del disco non deve piu' cercare attraverso un drive di 750GB per trovare tutti i frammenti di un file, perche' sono tutti allineati..."

Il documento tecnico fornisce inoltre suggerimenti su come le nuove soluzioni di storage possano utilizzare le tecnologie di deframmentazione per ottenere prestazioni del sottositema del disco ottimali, affidabilita' e massima velocita' delle operazioni di I/O.

Per calcolare l'impatto della frammentazione sul sistema si possono utilizzare strumenti per il controllo delle prestazioni come PerfMon, lometer - hIOmon.

Ogni problema legato alla frammentazione puo' essere velocemente risolto installando il pluripremiato software Diskeeper(R) 2008 sul vostro sistema.

È possibile ottenere una copia esclusiva degli ultimi documenti tecnici ed una versione free trial di Diskeeper(R) 2008 Server per Windows Server 2008 all'indirizzo http://www.diskeepereurope.com.

Panoramica su Diskeeper Corporation - Innovators in Performance and Reliability Technologies(TM):

Con oltre 29 milioni di licenze vendute, tutti i suoi clienti, dalle piccole e medie imprese alle grandi società, si affidano ai software Diskeeper per garantire performance e affidabilità senza uguali ai loro portatili, PC da tavolo e server. Diskeeper Corporation, inoltre, offre una protezione dei dati aggiornata al minuto e un recupero istantaneo dei file con Undelete(R).

(c) 2008 Diskeeper Corporation. Tutti i diritti riservati. Diskeeper, Undelete, I-FAAST, Fragshield, InvisiTasking, Disk Performance Analyzer for Networks e Innovators in Performance and Reliability Technologies sono marchi registrati di proprietà di Diskeeper Corporation. Tutti gli altri marchi registrati sono di proprietà dei rispettivi titolari.

    
    Contatto: 
    Antonina Crimi, 
    UK and Italian Public Relations Manager,
    a.crimi@diskeeper.co.uk, 
    +44-1342-327477

FONTE Diskeeper Corporation Europe