DLD a New York: per la seconda volta Burda organizza la conferenza sull'innovazione digitale nella Grande Mela

24 Apr , 2015, 22:15 BST Da Hubert Burda Media

MUNICH, April 24, 2015 /PRNewswire/ --

Nel 2014, la grande conferenza digitale DLD ha celebrato la sua riuscitissima prima edizione a New York; il 6 e il 7 maggio Hurbert Burda Media riunirà nuovamente i colossi digitali di Europa, Israele e Stati Uniti sulla costa orientale americana. L'organizzatrice della conferenza, Steffi Czerny, accoglierà nello IAC Building, edificio progettato da Frank Gehry, oltre 800 pionieri, investitori, imprenditori, politici e creativi per discutere delle ultime tendenze, degli sviluppi e delle opportunità offerte dal mondo digitale. La conferenza sarà finanziata dal CEO di Burda, il Dott. Paul-Bernhard Kallen, e l'investitore israeliano Yossi Vardi.

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150424/740643-a )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150424/740643-b )

"L'incredibile successo della scorsa edizione di DLD a New York dimostra quanto il marchio e la comunità di DLD siano saldi anche fuori dall'Europa", ha dichiarato la fondatrice e CEO di DLD, Steffi Czerny. "Il motivo è ovviamente da ricercarsi nel fatto che scegliamo con cura i nostri relatori, identifichiamo immediatamente le tendenze emergenti e trattiamo argomenti che ci aiutano a scolpire il futuro. Sono lieta di portare nuovamente DLD nell'ecosistema esclusivo di New York, con la sua costellazione di media, tecnologia e business. E fedeli al motto "È solo l'inizio" della DLD di quest'anno, già svelato lo scorso gennaio a Monaco, riprenderemo il dialogo con la comunità internazionale di DLD".

Tra i relatori della DLDnyc ci saranno Nadia Swarovski (Swarovski), Sean Rad (Tinder), Lawrence Lessig (Harvard Law School), Shane Snow (Contently), Anke Domscheit-Berg (Fempower), Till Roenneberg (LMU Munich), Jon Steinberg (Mail Online), Werner Vogels (Amazon), Kristo Käärmann (TransferWise), Vanessa Friedman (New York Times), Lally Weymouth (Washington Post), Bjarke Ingels (BIG), Deepak Chopra (scrittore), Shana Fisher (Andreessen Horrowitz) e Ben Rubin (Meerkat). Anche Arianna Huffington, Presidente ed Editrice dell'Huffington Post, terrà un discorso dal podio della DLD e festeggerà il decimo anniversario della sua piattaforma, ormai celebre in tutto il mondo, proprio durante la conferenza. Inoltre, alla DLDnyc saranno presenti diversi grandi mass media statunitensi come Vice, Hearst, Bloomberg e Vox Media.

Qual è il futuro del giornalismo in quest'epoca di grandi volumi di dati, native advertising, e aggregazione e personalizzazione dei contenuti? E quale sarà, nel marketing di prodotti e contenuti, il ruolo del contatto diretto con i gruppi destinatari, rispetto ai mercati centralizzati? Questi sono solo alcuni degli argomenti che verranno trattati dagli oltre 80 eminenti relatori alla DLD di New York. I temi affrontati includeranno anche FinTech, l'intelligenza artificiale e l'Internet delle cose.

Maggiori informazioni sui relatori e sugli argomenti della DLDnyc che si svolgerà il 6 e il 7 maggio sono disponibili sul sito http://dld-conference.com. Sarà possibile seguire i dibattiti in diretta streaming durante la conferenza dal sito web di DLD all'indirizzo http://dld-conference.com/DLDnyc15#program. Per richiedere un accredito stampa, si prega di inviare una e-mail all'indirizzo dldpress@burda.com entro il 1 maggio.

DLD collabora da anni con una rete di grandi partner del mondo del business e dei media. I partner di DLDnyc sono BMW, Wirecard, Flextronics, L2, Strategy& e Acton.

Informazioni su DLD: 

DLD è la conferenza sull'innovazione e ribalta internazionale organizzata da Hubert Burda Media. DLD Media organizza la grande conferenza digitale DLD a Monaco, la conferenza per le donne DLDWomen, la DLD di New York e una rete di altri eventi internazionali in città come Palo Alto, New York, Londra, Istanbul, Rio de Janeiro e Pechino. Stephanie Czerny, co-fondatrice nel 2005 della Conferenza DLD, è anche il CEO dell'organizzazione. Tra i relatori dei passati figurano Mark Zuckerberg (Facebook), Eric Schmidt (Google), Sean Parker (Napster), Marissa Mayer (Yahoo!), il premio Nobel per la pace Martti Ahtisaari, Dan Kahneman, docente a Princeton, gli autori di best seller Deepak Chopra e Paulo Coelho, e gli architetti Zaha Hadid, Norman Foster e Rem Koolhaas.

Informazioni su Hubert Burda Media: 

Responsabile di oltre 400 tra marchi digitali e cartacei, Hubert Burda Media è uno dei più grandi gruppi tedeschi operanti nel settore dei media. L'attenzione verso un portafoglio digitale e verso il mercato mediatico internazionale le hanno permesso di crescere esponenzialmente negli ultimi anni. L'innovazione è il motore di questa organizzazione che mantiene le proprie radici e i valori di azienda familiare. È responsabile della pubblicazione di oltre 320 riviste in tutto il mondo. Il reparto digitale di Burda comprende aziende di successo in continua espansione che includono piattaforme di marketing ed e-commerce oltre a portali di rating, agenzie e partecipazioni in siti di social media. Burda conta 165 milioni di utenti, circa 40 milioni di clienti paganti e 43.000 inserzionisti. Il suo successo commerciale è merito dei suoi circa 10.000 dipendenti sparsi in tutto il mondo: Burda è attiva in 19 mercati e in particolare in Germania, Europa, Stati Uniti e Asia.

Informazioni di contatto:

Dorothee Stommel
Corporate Communications
Hubert Burda Media
Telefono: +49-89-9250-2065
e-mail: dorothee.stommel@burda.com
http://www.burda-news.de

FONTE Hubert Burda Media