DLD New York City: diretta streaming e Lederhosen

07 Mag, 2015, 22:56 BST Da DLD New York City

NEW YORK, May 7, 2015 /PRNewswire/ --

"New York è la città delle città, nella quale passeremo due giorni ad affinare i sensi e ad approfondire i temi di DLD". Così si è espressa ieri l'organizzatrice Steffy Czerny, durante l'apertura della seconda conferenza DLD sulla costa orientale degli Stati Uniti. Il dialogo transatlantico deve restare vivo e produttivo, soprattutto alla luce dell'attuale dibattito sulla protezione dei dati e la standardizzazione delle condizioni per le multinazionali.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150507/743577 )

Durante la prima giornata della conferenza, molti partecipanti si sono inoltre concentrati sulle questioni della localizzazione geografica. Nella conversazione con il membro del CdA di Burda Stefan Winners, il muiltimprenditore Kevin Ryan ha spiegato di aver fondato le sue aziende sempre a New York per il semplice motivo che desiderava vivere lì. In Europa, sarebbero Scandinavia e Germania a offrire condizioni migliori per gli affari, per esempio rispetto alla Francia. Nel caso degli Stati Uniti, Gary Shapiro del Consumer Electronics Show ha dimostrato perché Utah, Virginia e Carolina del Nord, piuttosto che California o New York, sono gli stati che sostengono maggiormente l'innovazione. Ron Huldai, sindaco di Tel Aviv, è stato invitato dal patron Yossi Vardi a illustrare il modo in cui ha facilitato una vibrante cultura delle startup nella sua città: "WiFi gratis, tablet gratis, caffè gratis".

Fra i relatori della prima giornata Sean Rad, fondatore del servizio di incontri Tinder, ha spiegato i motivi del suo ritiro dalle posizioni dirigenziali dell'azienda. In futuro ha in progetto di concentrarsi sullo sviluppo dei prodotti. Zach Sims (Codecademy) ha mostrato quanto è facile apprendere le tecniche di scrittura del codice, mentre il campione mondiale di scacchi Magnus Carlsen ha spiegato cosa gli passa per la mente quando gioca. Per evitare errori banali, raccomanda di fare attività fisica.

In serata gli ospiti si sono ritrovati nel suggestivo giardino della birreria dello Standard Hotel, situato nel famoso Meatpacking District. Oltre a gustare le specialità bavaresi, Steffi Czerny non ha resistito a sfilare insieme alla banda di Tegernsee, in Germania, giunta appositamente per l'occasione.

Diretta streaming Meerkat  

La seconda giornata di DLDnyc (giovedì) darà il benvenuto a ospiti del calibro di Arianna Huffington, editor-in-chief e president dell'Huffington Post. Ben Rubin, creatore della popolare app video Meerkat, parlerà di "Solidarietà spontanea" mentre Lawrence Lessig, Professor della Harvard Law School, condividerà il palco di DLD con Anke Domscheit-Berg, femminista e figura di spicco del settore digitale.

La seconda giornata della conferenza sarà inoltre trasmessa in diretta streaming. Per maggiori informazioni in merito, oltre che sui relatori e gli argomenti di DLDnyc, visita il sito http://dld-conference.com/. Immagini libere da royalty sono reperibili all'indirizzo http://www.flickr.com/photos/hubertburdamedia.

Informazioni su DLD:  

DLD è la conferenza internazionale di Hubert Burda Media, nonché sua piattaforma innovativa. DLD Media organizza DLD (la più importante conferenza in Europa sul digitale) a Monaco di Baviera, la conferenza al femminile DLDwomen, DLD New York City e DLD Tel Aviv, nonché eventi internazionali di networking in varie città come Palo Alto, New York, Londra, Istanbul, Rio de Janeiro e Pechino. La gestione è affidata a Stephanie Czerny, una dei cofondatori della conferenza DLD nel 2005. I precedenti eventi DLD hanno visto fra i propri relatori: Mark Zuckerberg (Facebook), Eric Schmidt (Google), Sean Parker (Napster), Marissa Mayer (Yahoo!), il Premio Nobel Martti Ahtisaari, il Professore di Princeton Dan Kahneman, gli autori di best-seller Deepak Chopra e Paulo Coelho, gli architetti Zaha Hadid, Norman Foster e Rem Koolhaas.

Informazioni su Hubert Burda Media:  

Con oltre 400 testate cartacee e digitali per i consumatori, Hubert Burda Media è uno dei più grandi gruppi multimediali tedeschi. Con un forte impegno nel suo portafoglio digitale e nel mercato multimediale internazionale, è in crescita da anni. L'azienda è guidata dall'innovazione e affonda le sue radici nei valori di un'impresa a conduzione familiare. Il gruppo pubblica più di 320 riviste in tutto il mondo. Nel settore digitale, Burda riunisce aziende di successo e in crescita, fra cui piattaforme di marketing e e-commerce, portali per referenze e agenzie, cooperazioni nei media sociali. Burda vanta 165 milioni di utenti, circa 40 milioni di clienti paganti e 43.000 inserzionisti. Deve il suo successo ai circa 10.000 dipendenti sparsi nel mondo: Burda è attiva in 19 mercati, in particolare Germania, Europa, Asia e America.

Contatto:

Dorothee Stommel
Corporate Communications
Hubert Burda Media
Tel.: +49-89-9250-2065
Email: dorothee.stommel@burda.com
http://www.burda-news.de

 

FONTE DLD New York City