Energizer Holdings, Inc. annuncia la decisione del giudice federale a chiarimento dell'ingiunzione preliminare che vieta alla Gillette di fare false affermazioni pubblicitarie per il rasoio Mach 3 Power

23 Giu, 2005, 05:25 BST Da Energizer Holdings, Inc.

ST. LOUIS, June 23 /PRNewswire/ -- Energizer Holdings, Inc. (NYSE: ENR), ha annunciato oggi che il giudice Janet C. Hall del tribunale distrettuale degli Stati Uniti per lo stato del Connecticut, ha respinto la richiesta di chiarimento della Gillette per limitare l'applicabilità dell'ordinanza preliminare del 31 maggio 2005 dello stesso giudice. Il giudice Hall ha deciso che l'ordinanza obbliga la Gillette a rimuovere dalla confezione del rasoio M3 Power l'affermazione che i microimpulsi stimolano il sollevamento del pelo e l'allontanamento dalla pelle. "Nella sua decisione del 31 maggio 2005, la corte si è occupata specificatamente dell'affermazione 'solleva e allontana' definendola letteralmente falsa. La parola 'stimola' non altera il significato se usata insieme a 'sollevamento e allontanamento'." Gillette è obbligata a "prendere tutte le misure ragionevoli per applicare tale linguaggio sulle confezioni in possesso e sotto controllo di terze parti", compresi dettaglianti e distributori. La decisione del giudice sottolinea anche che l'ordinanza si applica a tutte le forme di annunci pubblicitari della Gillette negli Stati Uniti relativi a M3 Power, compresi gli spot televisivi, la pubblicità radiofonica, quella per posta, su Internet e sulle confezioni. Il giudice Hall ha respinto le argomentazioni della Gillette secondo cui l'ordinanza preliminare non proibiva l'affermazione che i microimpulsi stimolano il sollevamento del pelo e l'allontanamento dalla pelle e che non riguardava le confezioni dei prodotti già disponibili nei negozi al dettaglio.

Energizer Holdings, Inc., ha sede a St. Louis, Missouri, ed è la società capogruppo di Schick-Wilkinson Sword, il secondo produttore di prodotti per rasatura al mondo.

Sito Web: http://www.energizer.com

FONTE Energizer Holdings, Inc.