Equens e VocaLink estendono a SEPA Direct Debit l'accordo sull'interoperabilità dei bonifici SEPA

15 Set, 2009, 10:21 BST Da Equens SE

Hong Kong, September 15 /PRNewswire/ -- Equens e VocaLink hanno esteso il loro accordo bilaterale, includendo l'elaborazione dei pagamenti SEPA Direct Debit (SDD) in aggiunta al servizio SEPA Credit Transfer (SCT) già fornito. In occasione del Sibos - l'evento mondiale per il settore finanziario - le due società hanno sottoscritto in data odierna una lettera d'intenti (LOI). L'accordo sull'interoperabilità contribuisce a creare un mercato dei pagamenti più competitivo, permettendo alle banche di scegliere quale processor utilizzare per le operazioni SDD e per le operazioni SCT. L'intenzione è quella di implementare l'interconnessione estesa insieme all'attivazione di SDD il 2 novembre 2009.

Michel Stuijt, General manager del reparto Marketing e Vendite di Equens, afferma: "L'estensione dell'accordo con VocaLink sull'interoperabilità di SCT con l'inclusione delle capacità di SDD rappresentava per noi una logica conseguenza. L'interoperabilità permetterà ai clienti di Equens e ai clienti di VocaLink di beneficiare appieno della piattaforma SEPA, fornendo una soluzione rapida e a basso rischio per ampliare la libertà di manovra nell'eurozona in chiave di operazioni SDD. Equens ha pieno accesso alle operazioni SCT già dal 28 gennaio 2008. Al momento abbiamo già collegamenti bilaterali per SCT con DIAS (Grecia), Iberpay (Spagna), ICBPI/Banca d'Italia (Italia), OeNB (Austria) e VocaLink (Regno Unito). Inoltre, ci stiamo impegnando per ampliare il numero di collegamenti SCT e SDD nel prossimo futuro".

Martin Wilson, responsabile commerciale di VocaLink, aggiunge: "L'accordo sull'interoperabilità darà la possibilità ai nostri clienti di ampliare la loro rete di pagamenti in Europa. Grazie a questa partnership, siamo in grado di assicurare la conformità alle direttive a un costo ridotto, fornendo allo stesso tempo servizi ricchi di funzionalità, come ad esempio l'acquisizione dei pagamenti, la convalida, la gestione dei mandati e la gestione delle eccezioni, rendendo la piattaforma SEPA un vero successo.

Questo accordo sull'interoperabilità è basato sul framework per l'interoperabilità versione 4.1 dell'Associazione europea dei sistemi di clearing automatizzati (European Automated Clearing House Association, EACHA). La versione 4.1 sviluppa il processo migliorato per lo scambio e la condivisione della copertura. Il framework fornisce inoltre dettagli su tutte le disposizioni di interoperabilità per i messaggi SEPA Direct Debit, in ambito sia core business sia business-to-business (B2B).

________________________________________________________________________

Nota editoriale

Informazioni su VocaLink

VocaLink è un fornitore specializzato in servizi di pagamento per le banche, per le aziende loro clienti e per le strutture governative. La società gestisce i pagamenti automatizzati a livello nazionale e internazionale e fornisce soluzioni di switching per le transazioni ATM. La piattaforma di pagamenti automatizzati di VocaLink gestisce oltre 90 milioni di transazioni durante le giornate di punta nonché oltre mezzo miliardo di transazioni in un mese. La piattaforma collega la rete ATM più attiva al mondo composta da oltre 60.000 ATM. La piattaforma di VocaLink per i pagamenti in tempo reale fornisce l'infrastruttura centrale per il servizio UK Faster Payments. VocaLink collabora con BGC (Bankgirocentralen) per la fornitura di servizi di elaborazione in outsourcing per la gestione della maggior parte dei pagamenti nazionali in Svezia.

Informazioni su Equens

Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per l'elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo. In quanto una tra le più importanti e più innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, Equens detiene una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte. Grazie a un portafoglio vasto e competitivo e a un approccio flessibile e orientato al cliente, la società è in grado di rispondere perfettamente ai requisiti posti dal mercato europeo dei pagamenti. Con un volume annuo di 8,9 miliardi di transazioni e 3,2 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens detiene una quota di mercato nell'eurozona superiore al 15%. Equens dispone di sedi in quattro paesi (Paesi Bassi, Germania, Italia e Finlandia) e assicura la copertura del mercato paneuropeo grazie ai servizi per i clienti in otto paesi europei.

Per ulteriori informazioni su Equens, visitare il sito http://www.equens.com

FONTE Equens SE