European Bioplastics pubblica i dati sull'uso dei suoli per la produzione di materie prime destinate alle bioplastiche

08 Apr , 2013, 10:00 BST Da European Bioplastics

BERLINO, April 8, 2013 /PRNewswire/ --

- Le materie prime necessarie alla produzione di bioplastiche sono solo una frazione minima delle aree agricole mondiali.

La superficie agricola necessaria alla coltivazione delle materie prime richieste dall'attuale produzione di bioplastiche, è inferiore allo 0,006% dell'area coltivata mondiale, valutata in 5 miliardi di ettari. Questi risultati sono stati pubblicati oggi dall'European Bioplastics, e si basano su dati provenienti dalla Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) e dall'Institute for Bioplastics and Biocomposites (IfBB, Università di Hannover, Germania).

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20130408/607106-INFO )

Dei 5 miliardi di ettari della superficie agricola mondiale, comprensiva di pascoli (70%, circa 3,5 miliardi di ettari) e terreni a seminativo (30%, circa 1,4 miliardi di ettari), solo 300.000 circa servono a produrre materie prime destinate alle biolastiche.[1] In relazione all'area agricola mondiale, le bioplastiche assorbono solo lo 0,006% dei suoli coltivati. In metafora, il rapporto è rappresentabile con le dimensioni di un pomodoro di Pachino rispetto alla mole della Torre Eiffel.

Uno sguardo all'area agricola mondiale e al modo in cui viene utilizzata, evidenzia immediatamente che: solo lo 0,006% è impiegata per la coltivazione di materie prime destinate alle bioplastiche, e che il restante 98% dei terreni agricoli è invece adibito a pascolo o alla produzione di alimenti e mangimi.

Secondo l'European Bioplastics, l'aumento dell'efficienza delle materie prime e delle tecnologie agricole costituirà la chiave di volta capace di assicurare l'equilibrio tra l'estensione dei suoli dedicati a bioplastiche innovative e quella dei terreni per la produzione di alimenti e mangimi.

Per saperne di più, leggere la brochure pubblicata da European Bioplastics, "fatti e cifre": http://ots.de/5uDDQ

Scarica il grafico informativo, in qualità stampa, sull'uso dei suoli:

http://en.european-bioplastics.org/download/labelling/EuBP_Land_use_2013.jpg

European Bioplastics è l'associazione europea che rappresenta gli interessi di settore per l'intera catena del valore delle bioplastiche. I suoi membri producono, raffinano e distribuiscono bioplastiche, vale a dire plastiche biodegradabili o derivate da fonti rinnovabili, ovvero da plastiche con entrambe queste caratteristiche.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito http://www.european-bioplastics.org

--------------------------------------------------

1. I dati di mercato di European Bioplastics rivelano un'attuale capacità produttiva di quasi 1,2 milioni di tonnellate. Tale produzione si traduce in circa 300.000 ettari di suolo adibito alla coltivazione di materie prime destinate alle bioplastiche.

Rapporti con la stampa:

Kristy-Barbara Lange, Head of Communications, European Bioplastics, Marienstr. 19/20, 10117 Berlino, Tel.: +49(0)30-28482-356, Fax: +49(0)30-284-82-359, press@european-bioplastics.org

FONTE European Bioplastics