EXPO REAL 2007 si apre con il tema "Sostenibilità nel settore immobiliare"

08 Ago, 2007, 09:26 BST Da EXPO REAL

MONACO, Germania, August 8 /PRNewswire/ --

- Esperti esaminano la domanda per maggiore sostenibilità dello sviluppo urbanistico e nel settore immobiliare all'EXPO REAL dall'8 al 10 ottobre

- Significato della domanda per gli imprenditori. Quali i costi da sostenere e il livello di redditività prevedibile dall'investimento.

EXPO REAL 2007 apre le porte alle 10:30 dell'8 ottobre 2007 con il tema "Sostenibilità e investimento - Costo o nuova opportunità per il settore immobiliare?". Il dott. Engelbert Lütke Daltrup, Sottosegretario del Ministero federale dei trasporti, dell'edilizia e dello sviluppo urbano, insieme a note società del settore immobiliare, quali aurelis Real Estate Eschborn (Dieter Ullsperger, portavoce dell'amministrazione) e ING Real Estate Den Haag (Wil van der Have, amministratore generale e membro del Consiglio di Amministrazione di ING Real Estate Development) esamineranno problematiche, quali come lo sviluppo urbano e il settore immobiliare possono contribuire a ridurre le dannose emissioni di CO2 e soddisfare la domanda per una complessiva sostenibilità. Una questione decisiva sarà anche chi dovrà sostenerne i costi e come.

Quasi nessuno più dubita che è necessario ripensare completamente la questione per arrestare i cambiamenti climatici emergenti. Il settore immobiliare deve confrontare questa esigenza, perché il 40 - 50 percento dei gas nocivi responsabili dell'effetto serra sono prodotti dalla sola edificazione delle città. I requisiti del settore hanno varie sfaccettature. Da un lato, esiste la necessità di ridurre sostanzialmente le emissioni di CO2 e di una maggiore sostenibilità - non solo dei progetti di sviluppo correnti. Ancora più pressante è l'esigenza di definire progetti per gli edifici esistenti. Sarà difficile trovare affittuari per questi tipi di proprietà e come valutare tutto ciò in termini di redditività degli edifici e degli investimenti? Cos'è esattamente un "edificio verde"? Ed è sufficiente per mantenere i livelli di consumo energetico bassi o per soddisfare le esigenze di sostenibilità è necessario definire altre soluzioni? Quali sono gli standard esistenti e quali consentono di definire punti di riferimento? Quali sono i costi aggiuntivi per le nuove costruzioni o per la modernizzazione che dovranno essere sostenuti da imprenditori istituzionali e privati?

Queste e altre problematiche fanno parte del programma del convegno ed esaminate durante l'EXPO REAL FORUM nella prima giornata del salone. Il motivo è che quasi nessun altro argomento ha tante implicazioni nel settore immobiliare come la domanda per maggiore sostenibilità. Numerosi esempi avvalorano che la sostenibilità è praticabile e finanziariamente possibile e che per realizzare tutto ciò non è necessario sacrificare redditività, funzionalità ed estetica. Un esempio a livello internazionale è la direzione generale di Hearst a New York, progettata dall'eminente architetto Lord Norman Foster. L'edificio è stato costruito utilizzando il 90 percento di acciaio riciclato e con un impianto di annaffiatura ecocompatibile. A Shanghai in Cina, l'urbanista tedesco e architetto, prof. Albert Speer ha realizzato con successo edifici quali il Centro amministrativo del Zhang Jiang Hi-Tech Park e quartieri quali l'International Automobile City. Anche il prof. Albert Speer parteciperà alla discussione "Sostenibilità dello sviluppo urbanistico" ("Sustainability in Urban Development") alle 16:30, lunedì, 10 ottobre 2007.

Ulteriori informazioni sul programma del congresso EXPO REAL sono disponibili all'indirizzo: http://www.exporeal.net

Informazioni su EXPO REAL

EXPO REAL, 10 Salone internazionale del Real Estate, si svolgerà presso il nuovo Centro Espositivo di Monaco dall'8 al 10 ottobre 2007. L'evento è una fiera commerciale che offre l'opportunità di mettere in contatto progettisti, investitori e finanziatori di progetti immobiliari provenienti da settori e paesi diversi. Il Salone propone l'intera gamma di attività immobiliari ed offre un punto di incontro internazionale per gli importanti mercati europeo e russo, medioorientale nonché statunitense. Il programma della conferenza che prevede circa 400 oratori, offre una panoramica solida delle tendenze e delle innovazioni attuali nei mercati immobiliare, degli investimenti e finanziario. EXPO REAL 2006 ha registrato 1.638 espositori provenienti da 40 paesi e 21.112 visitatori da 65 paesi. Le statistiche relative ad EXPO REAL sono verificate da un agenzia di controllo assunta dalla Gesellschaft zur Freiwilligen Kontrolle von Messe- und Ausstellungszahlen (Società per il Controllo Volontario delle Statistiche per Fiere ed Esposizioni).

Messe München International (MMI)

Messe München International (MMI) è una delle organizzazioni leader del settore fieristico, che organizza 40 fiere per beni di capitale e di consumo e nuove tecnologie. Oltre 30.000 espositori provenienti da oltre 100 paesi e oltre due milioni di visitatori da più di 200 paesi partecipano ogni anno alle fiere che si svolgono a Monaco. MMI organizza anche fiere in Asia, Russia, Medio Oriente e Sud America. MMI dispone di una rete mondiale, composta da quattro affiliate estere che operano in Europa ed Asia e 66 rappresentanti stranieri che si occupano di 89 paesi.

    
    Contatto per la stampa

    Petra Gagel
    Telefono: +49-89-9-49-20244
    Fax: +49-89-9-49-20249
    E-mail: petra.gagel@messe-muenchen.de

FONTE EXPO REAL