Extremis vende le licenze dei suoi prodotti al Salone del Mobile di Milano

16 Apr , 2010, 13:57 BST Da Extremis

GIJVERINKHOVE, Belgio, April 16, 2010 /PRNewswire/ -- Al Salone del Mobile di Milano, che ha aperto le porte lo scorso 14 aprile, il marchio di design belga Extremis ha lanciato una tendenza davvero speciale.

Da ora in poi sarà possibile acquistare una licenza Extremis che consentirà di ricreare una versione personalizzata del proprio prodotto Extremis preferito. Ciascuna licenza ufficiale è contenuta in una confezione completa di tutti i disegni e le istruzioni necessarie.

Dirk Wynants, la mente creativa di Extremis, è ben consapevole di quanto questa idea sia discutibile. Ma vuole così dimostrare che un prodotto Extremis non ha valore soltanto in quanto risultato di un processo produttivo, ma che anche la proprietà intellettuale e l'attività creativa hanno un loro valore.

Novità

Nell'ambito di questa proposta innovativa, Extremis offre alcuni pezzi classici della sua gamma di prodotti ma presenta anche alcune novità. Tra le nuove creazioni sono inclusi il tavolo alto Abachus, un ombrellone chiamato InUmbrina e il vaso da fiori a forma di cubo Alea, tutte e tre disegnati da Dirk Wynants, la forza trainante del marchio Extremis. Un altro nuovo arrivo è rappresentato dalla panca Romeo & Juliet. Due vasi da fiori integrati nella panca aggiungono un tocco verde a qualsiasi ambiente, interno o esterno.

Data la crescente popolarità dei separatori di ambienti Sticks, Extremis lancia due nuove versioni di questo prodotto: Sticks Curved, una versione dalla base curva che permette di creare cerchi e linee arrotondate nell'ambiente e Sticks Enlightened, una versione illuminata a LED. Anche la classica linea ExTempore presenta una novità: ExTempore Patchwork. Le listelle di legno tagliate in lunghezze diverse creano uno splendido effetto patchwork sul piano e, per di più, consentono di variare la lunghezza del tavolo da 300 a 450 cm.

A prima vista può sembrare che i vari prodotti Extremis abbiano molto poco in comune. Ma osservandoli più attentamente sarà facile scoprire che condividono tre principi basilari. Sono tutti prodotti innovativi che offrono soluzioni funzionali e favoriscono la socializzazione: è per questo che Extremis descrive le proprie creazioni come strumenti per la condivisione.

FONTE Extremis