Far East Energy annuncia importante traguardo di produzione (1 milione di piedi cubi al giorno) e chiude il collocamento diretto registrato

26 Ago, 2010, 17:24 BST Da Far East Energy Corporation

HOUSTON, August 26, 2010 /PRNewswire/ --

Far East Energy Corporation (OTC Bulletin Board: FEEC) ha annunciato oggi che la produzione di gas del blocco di Shouyang, nella provincia dello Shanxi, in Cina, ha superato la quota di un milione di piedi cubi al giorno.

"Siamo molto contenti di avere superato questo importante traguardo di produzione", ha commentato Michael R. McElwrath, presidente e amministratore delegato di Far East. "Negli ultimi otto mesi la produzione è raddoppiata e, cosa più importante, in base ai dati storici sulla produzione di altre proprietà con caratteristiche simili, ci aspettiamo che raddoppi ancora - o perfino che triplichi - nei prossimi quattro mesi. La nostra area pilota ha raggiunto la fase nella quale i giacimenti di carbone iniziano spesso a manifestare aumenti geometrici della produzione di anno in anno."

La società ha annunciato inoltre di avere completato il 25 agosto 2010 la vendita di circa 105,5 milioni di azioni ordinarie al prezzo di US$0,33 per azione, con un ricavo lordo di oltre US$34 milioni in un'offerta diretta registrata.

"Non solo siamo soddisfatti della qualità del gruppo d'investitori, che consiste principalmente di fondi comuni d'investimento di ingenti dimensioni e con ottica di lungo periodo, ma siamo anche contenti che i fondi siano stati raccolti con uno sconto minimo e senza warrant", ha spiegato ancora McElwrath.

Stiamo ricevendo questi fondi in un momento chiave nella storia della società, che coincide con l'incremento della produzione di gas e il recente completamento del gasdotto attraverso il blocco di Shouyang da parte di Shanxi Province Guoxin Energy Development Group Limited (SPG). Intendiamo utilizzare il ricavato di questa operazione per ultimare il nostro sistema di perforazione e raccolta sul campo, come pure completare e collaudare nuovi pozzi onde incrementare rapidamente la nostra produzione di gas nel blocco di Shouyang e prepararci alla consegna di gas come previsto dall'accordo di vendita con SPG", ha affermato Michael R. McElwrath. "I nostri attuali piani di sviluppo consistono nello scavare e completare circa sessanta (60) nuovi pozzi nel blocco di Shouyang."

Far East Energy Corporation

La Far East Energy Corporation, con sede a Houston, Texas, e uffici a Pechino, Kunming e Taiyuan in Cina, si occupa principalmente di esplorazione e sviluppo di gas metano da strati carboniferi in Cina.

Il presente comunicato stampa riguardante propositi, speranze, convinzioni, anticipazioni, aspettative o previsioni sul futuro della Far East Energy Corporation e della sua dirigenza contiene dichiarazioni di previsione ai sensi della sezione 27A del Securities Act degli USA del 1933, e successive modifiche, e della sezione 21E del Securities Exchange Act degli USA del 1934, e successive modifiche. È importante sottolineare che tali dichiarazioni di previsione non costituiscono alcuna garanzia in merito a prestazioni future e sono soggette ad una serie di rischi e incertezze. I risultati effettivi potrebbero differire in modo sostanziale da quelli enunciati nelle dichiarazioni di previsione. I fattori che potrebbero fare sì che i risultati effettivi differiscano in modo sostanziale da quelli enunciati nelle dichiarazioni di previsione includono: non possono esservi certezze circa il volume di gas che sarà prodotto dai nostri pozzi o venduto; causa i vincoli imposti dalle leggi cinesi, potremmo avere solo limitati diritti di far rispettare i contratti di vendita di gas tra Shanxi Province Guoxin Energy Development Group Limited e China United Coalbed Methane Corporation, Ltd., dei quali siamo espressi beneficiari; gli oleodotti e sistemi di raccolta per il trasporto del nostro gas naturale prodotto potrebbero non essere costruiti, o, se costruiti, potrebbero non essere costruiti in tempi utili, oppure i loro tracciati potrebbero differire da quelli menzionati; alcune delle operazioni previste con Arrow Energy International Pte Ltd ("Arrow") potrebbero non essere chiuse in tempo o del tutto, a causa dell'incapacità di soddisfare le condizioni di chiusura o altro; i profitti delle operazioni con Arrow previsti per noi potrebbero non realizzarsi; le cifre finali da noi ricevute da Arrow potrebbero essere diverse da quelle previste; Arrow potrebbe far valere in qualsiasi momento il proprio diritto di rescindere il contratto di concessione in appalto; il Ministero cinese del Commercio ("MOFCOM") potrebbe non approvare le estensioni del Production Sharing Contract della Qinnan (Qinnan PSC) per tempo o affatto; i nostri partner cinesi o MOFCOM potrebbero richiedere alcuni cambiamenti dei termini e delle condizioni del Qinnan PSC prima dell'approvazione di qualsiasi estensione da parte loro; la nostra mancanza di esperienza operativa; una disponibilità finanziaria limitata o potenzialmente insufficiente; gli oleodotti attualmente in fase di studio potrebbero non essere costruiti, o, se costruiti, potrebbero non essere costruiti in tempi utili, oppure i loro tracciati potrebbero differire da quelli menzionati; le compagnie degli oleodotti e della distribuzione locale/GNC potrebbero declinare l'acquisto o il ritiro del nostro gas, o i tempi di ogni accordo definitivo potrebbero essere più lunghi di quelli anticipati, o le condizioni potrebbero non essere così vantaggiose come previsto; rischi e incertezze associati ad esplorazione, sviluppo e produzione di metano da carbone; l'espropriazione o altri rischi legati alle attività condotte all'estero; uno sconvolgimento del mercato dei capitali che indica sui finanziamenti; problematiche che riguardino l'industria dell'energia in generale; la mancanza di disponibilità di beni e servizi nelle aree di estrazione del petrolio e del gas; i rischi ambientali; i rischi di produzione e perforazione; modifiche di leggi o regolamenti che colpiscano le nostre attività, e gli altri rischi individuati nella relazione annuale della società per il 2009 e nei documenti presentati successivamente alla Securities and Exchange Commission.

FONTE Far East Energy Corporation