Far East Energy annuncia la chiusura del collocamento diretto nominativo

17 Mar, 2011, 01:01 GMT Da Far East Energy Corporation

HOUSTON, March 17, 2011 /PRNewswire/ --

Far East Energy Corporation (OTC Bulletin Board: FEEC) ha annunciato oggi di aver chiuso l'offerta diretta nominativa nel corso della quale ha venduto 34.880.599 azioni ordinarie al prezzo di 0,5025 USD per azione, ottenendo un ricavo lordo complessivo di 17.527.500 USD. Al 15 marzo 2011, Far East Energy aveva incassato 16.527.500 USD di tali ricavi; rimane un ulteriore milione di dollari USA che dovrebbe essere incassato prima della chiusura dell'attività, il 16 marzo 2011.

"Di recente, Religare Capital Markets, Inc ci ha offerto l'opportunità di ricevere capitale prevalentemente da alcuni eccellenti fondi di Hong Kong e di Singapore", ha affermato Michael R. McElwrath, Amministratore Delegato e Presidente. Ha poi continuato: "Contemporaneamente ci è stata offerta l'opportunità di intraprendere quello che potrebbe essere un piano di sviluppo generale (Overall Development Plan, ODP) molto importante presso Shouyang, con la possibilità di espandere le nostre attività su tutto il blocco".

"L'opportunità di base consiste nell'accelerare la perforazione di circa 10 pozzi nell'ambito di un progetto pilota di test di sviluppo, che copriranno le aree più remote del blocco di Shouyang, con anche l'opportunità di perforare due cluster da 5 pozzi. I cluster, detti anche "5-spot", potrebbero contribuire all'ottenimento di ulteriori riserve cinesi per finalità di ODP e forse anche alla definizione di aree di produzione pilota nell'ambito del nostro progetto pilota di sviluppo (Pilot Development Work Program). I ricavi netti di questo collocamento ci consentiranno di intraprendere queste attività operative accelerate".

Religare Capital Markets, Inc ha operato come agente di collocamento per l'Estremo Oriente in relazione all'offerta.

Questo comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita né una sollecitazione di offerta per l'acquisto, né vi sarà alcuna vendita di questi titoli in alcuna giurisdizione o ad alcuna persona in cui o a cui l'offerta, la sollecitazione o la vendita risulterebbero illegali. Tutte le offerte devono essere effettuate solo per mezzo di un prospetto, che includa il relativo supplemento, per formare una parte della dichiarazione di registrazione effettiva. Copie del supplemento al prospetto, insieme con il prospetto di accompagnamento, possono essere ottenute sul sito Web SEC all'indirizzo http://www.sec.gov o presso Religare Capital Markets, Inc., 40 West 57th Street 20th Floor, New York, NY 10019 (USA).

Far East Energy Corporation

Far East Energy Corporation, con sede a Houston, Texas, e uffici a Pechino, Kunming e Taiyuan in Cina, si occupa principalmente di esplorazione e sviluppo di gas metano di origine minerale in Cina.

Il presente comunicato stampa riguardante propositi, speranze, convinzioni, anticipazioni, aspettative o previsioni sul futuro di Far East Energy Corporation e della sua dirigenza contiene dichiarazioni di previsione ai sensi della Sezione 27A del Securities Act degli USA del 1933, e successive modifiche, e della Sezione 21E del Securities Exchange Act degli USA del 1934, e successive modifiche. È importante sottolineare che tali dichiarazioni di previsione non costituiscono alcuna garanzia in merito ad azioni future e sono soggette ad una serie di rischi e incertezze. I risultati reali potrebbero differire sostanzialmente da quelli enunciati nelle dichiarazioni di previsione. I fattori che potrebbero fare sì che i risultati reali differiscano sostanzialmente da quelli enunciati nelle dichiarazioni di previsione includono: non può esserci nessuna assicurazione relativa al volume di gas prodotto o venduto dai nostri pozzi; a causa delle limitazioni delle leggi cinesi, possiamo avere solo diritti limitati a far osservare il contratto per la vendita del gas tra Shanxi Province Guoxin Energy Development Group Limited e China United Coalbed Methane Corporation, Ltd., nel quale siamo indicati quali beneficiari espliciti, i gasdotti e i sistemi di raccolta necessari al trasporto del nostro gas potrebbero non essere costruiti, o, in caso di costruzione, potrebbero non essere costruiti tempestivamente, oppure i loro percorsi potrebbero differire da quanto anticipato; le aziende del gasdotto e di distribuzione locale/di gas naturale compresso potrebbero rifiutarsi di acquistare o prendere il nostro gas, o potremmo non essere in grado di far valere i nostri diritti nell'ambito dei contratti definitivi con i gasdotti; i conflitti nelle operazioni di estrazione o nella cooperazione delle nostre attività di esplorazione e produzione con le attività di estrazione potrebbero avere un impatto negativo - aggiungere costi consistenti alle nostre operazioni; alcune transazioni proposte con Dart Energy (precedentemente Arrow Energy) potrebbero non essere chiuse nei tempi previsti o potrebbero non essere concluse affatto, compreso il mancato soddisfacimento delle condizioni richieste per la chiusura o altro; potrebbero non realizzarsi i benefici previsti per noi derivanti dalle transazioni con Dart Energy; gli importi finali a noi corrisposti da Dart Energy potrebbero differire da quanto anticipato; Dart Energy potrebbe esercitare il suo diritto di terminare il contratto Farmout in qualsiasi momento; Il Ministero cinese del commercio ("MOC") potrebbe non approvare tempestivamente o affatto l'estensione del Qinnan PSC; le nostre società partner cinesi o MOC potrebbero chiedere di apportare alcune modifiche ai termini e alle condizioni del Qinnan PSC in funzione del rilascio della loro approvazione di eventuali estensioni; la nostra mancanza di lunga esperienza nella gestione; gestione limitata e potenzialmente non adeguata delle nostre risorse liquide; rischi e incertezze associati con l'esplorazione, lo sviluppo e la produzione di gas metano di origine minerale; espropriazioni e altri rischi associati con attività all'estero; dissesto dei mercati finanziari che potrebbe influenzare la raccolta di fondi; problematiche che influenzano il settore energetico in generale; mancanza di disponibilità di beni e servizi nel settore del petrolio e del gas; rischi ambientali; rischi associati alla perforazione e alla produzione; modifiche nelle leggi o nei regolamenti che si riflettono sulle nostre attività in aggiunta agli altri rischi descritti nel nostro Rapporto Annuale 2009 e la documentazione successivamente presentata alla Securities and Exchange Commission (Commissione di controllo sui titoli e sulla borsa).

FONTE Far East Energy Corporation