Fresenius Medical Care presenta i risultati del primo trimestre 2005; un solido avvio nell'anno 2005

04 Mag, 2005, 21:24 BST Da Fresenius Medical Care AG

BAD HOMBURG, Germania, May 4 /PRNewswire/ --

- Riepilogo del primo trimestre 2005:

    
    Ricavi Netti                    1.609 milioni di US$            + 10%
    Utile di esercizio (EBIT)         220 milioni di US$            + 11%
    Utile Netto                       107 milioni di US$            + 18%
    Cash-flow di esercizio            138 milioni di US$            - 19%
    Cash-flow disponibile              98 milioni di US$            - 25%

Fresenius Medical Care AG ("la Società") (Borsa di Francoforte: FME, FME3) (NYSE: FMS, FMS-p), la maggiore azienda al mondo fornitrice di prodotti e servizi per la dialisi, ha annunciato oggi i risultati del primo trimestre 2005.

Ricavi

I ricavi totali per il primo trimestre 2005 sono aumentati del 10% (9% a valuta costante) per un ammontare di 1.609 milioni di dollari. La crescita organica totale dei ricavi in tutto il mondo è stata del 7%. Il consolidamento risultante dalla interpretazione della FIN 46R ha aggiunto un 2% alla crescita dei ricavi. I ricavi derivanti da trattamenti di dialisi è cresciuto del 10% ad un ammontare di 1.162 milioni di dollari (9% a valuta costante) nel primo trimestre del 2005. I ricavi derivanti da prodotti per dialisi è aumentato dell'11% ad un ammontare di 447 milioni di dollari (7% a valuta costante) nello stesso periodo.

In Nord America i ricavi sono aumentati 9% ad un ammontare di 1.088 milioni di dollari,

rispetto a 1.003 milioni di dollari nello stesso periodo dell'anno precedente. I ricavi derivanti da trattamenti di dialisi è aumentato dell'8% ad un ammontare di 968 milioni di dollari. I ricavi medi per trattamento nei centri statunitensi sono cresciuti del 2,5% ad un ammontare di 293 dollari nel primo trimestre 2005 (1 Trim. 2004: 286 dollari). La crescita dello stesso trattamento sul mercato è stata del 3,8%. I ricavi derivanti da prodotti per dialisi è cresciuto del 16% ad un ammontare di 120 milioni di dollari.

I ricavi internazionali sono stati di 521 milioni di dollari, oltre il 14% dal primo trimestre del 2004 (8% a valuta costante). I ricavi derivanti da cure per dialisi ha raggiunto i 194 milioni di dollari, un aumento del 22% (16% a valuta costante). I ricavi derivanti da prodotti per dialisi sono aumentati del 10% ad un ammontare di 327 milioni di dollari (4% a valuta costante).

Utili

L'utile di esercizio (EBIT) è aumentato dell'11% ad un ammontare di 220 milioni di dollari, con un margine operativo del 13,7% (1 Trim. 2004: 13,6%).

Rispetto al primo trimestre del 2004 il margine operativo in Nord America è rimasto praticamente invariato al 13,4%. Analogamente (esclusi i consolidamenti

FIN 46R) il margine operativo in Nord America è stato del 13,7% rispetto al 13,5 nel primo trimestre del 2004. Nel nostro segmento internazionale, il margine è aumentato di 20 punti base al 15,8% rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Le spese nette per interessi del gruppo sono diminuite del 9% ad un ammontare di 42 milioni di dollari rispetto a 47 milioni di dollari dello scorso anno. Questo sviluppo positivo è principalmente da attribuire ad un minore livello di indebitamento, unitamente a minori tassi d'interesse.

Le spese per tasse sul reddito sono state pari a 70 milioni di dollari rispetto a 60 milioni di dollari nel primo trimestre del 2004, riflettendo un'aliquota fiscale effettiva del 39,2% contro il 39,4% del primo trimestre dello scorso anno.

L'utile netto nel primo trimestre del 2005 è stato pari a 107 milioni di dollari, con un aumento del 18%.

I proventi per azione (EPS) nel primo trimestre 2005 sono cresciuti del 18% ad 1,11 dollari per azione ordinaria (0,37 dollari per ADS), rispetto a 0,94 dollari (0,31 dollari per ADS) nel primo trimestre del 2004. Il numero medio ponderato di azioni circolanti è stato approssimativamente di 96,3 milioni.

Cash-flow

Nel primo trimestre del 2005, la Società ha generato 138 milioni di dollari in cash-flow netto da attività, rispetto a 171 milioni di dollari dello scorso anno. La diminuzione è principalmente imputabile a maggiori pagamenti d'imposte in Nord America.

Un totale di 40 milioni di dollari (al netto delle cessioni) è stato impiegato per spese di capitale. Questo ha portato ad un cash-flow disponibile, prima delle acquisizioni, di 98 milioni di dollari rispetto a 130 milioni di dollari nel primo trimestre del 2004. L'andamento del cash-flow disponibile è stato influenzato dall'aumento dell'utile netto. Il credito in essere espresso in giorni (Days Sales Outstanding DSO) è rimasto invariato ad 84 giorni nel primo trimestre 2004. Rispetto al primo trimestre dell'anno precedente, il DSO si è ridotto di 2 giorni.

Un totale di 22 milioni di dollari in cash-flow è stato speso per acquisizioni. Il cash-flow disponibile, dopo le acquisizioni, è diminuito del 13% ad un ammontare di 76 milioni di dollari rispetto ad 88 milioni di dollari nell'anno precedente.

Pazienti - Centri dialisi - Trattamenti

Alla fine del primo trimestre 2005, la Fresenius Medical Care aveva trattato circa 125.900 pazienti in tutto il mondo, cifra che rappresenta un aumento del 5%. In Nord America sono stati forniti trattamenti di dialisi a circa 87.000 pazienti (+4%), mentre in ambito internazionale i pazienti trattati sono stati circa 38.900 (+6%).

Al 31 Marzo 2005, la Società gestiva complessivamente 1.630 centri dialisi in tutto il mondo (1.140 centri / +2% in Nord America e 490 centri / +8% all'estero).

Fresenius Medical Care AG ha prestato circa 4,72 milioni di trattamenti, registrando un aumento del 3% annuo. In Nord America sono stati prestati 3,25 milioni di trattamenti (+3%), mentre nel resto del mondo sono stati 1,47 milioni (+5%).

Previsioni 2005

Per l'anno 2005, la Società conferma le sue previsioni prima dell'impatto dell'acquisizione del Renal Care Group. La Società si attende una crescita del fatturato a valuta costante fra il sei e il nove percento, ed una crescita dell'utile netto contenuta ma pur sempre a due cifre.

Ben Lipps, CEO della Fresenius Medical Care, ha commentato:

"I nostri risultati per il primo trimestre del 2005 mostrano un solido inizio d'anno. Siamo contenti che tutte le regioni e tutti i segmenti dell'attività crescano a livello del mercato e oltre. La crescita degli utili in Europa e in Nord America ha evidenziato uno slancio forte e continuo. Sulla base di questi presupposti, abbiamo avviato dei piani mirati, al fine di aumentare i nostri investimenti nel settore dialisi e garantire una forte crescita finanziaria".

Conferenza stampa via webcast

Il 4 maggio 2005, alle ore 12:00, la Fresenius Medical Care terrà una conferenza stampa presso la propria sede principale a Bad Homburg. L'azienda invita i giornalisti ad assistere alla riunione che sarà trasmessa in diretta via video webcast sul sito aziendale www.fmc-ag.com. La registrazione della riunione sarà ritrasmessa a breve, dopo la conclusione della riunione stessa.

Fresenius Medical Care AG è l'azienda più grande ed integrata al mondo nel settore dei prodotti e dei servizi per pazienti sottoposti a dialisi a causa d'insufficienza renale cronica, una condizione che colpisce oltre 1.300.000 persone in tutto il mondo. Attraverso la sua rete di circa 1.630 centri dialisi in Nord America, Europa, America Latina, Asia e Pacifico, Fresenius Medical Care fornisce trattamenti dialisi a circa 125.900 pazienti in tutto il mondo. Fresenius Medical Care è anche l'azienda leader al mondo per la fornitura prodotti per la dialisi, come macchine di emodialisi, dializzatori e relativi prodotti di consumo. Per maggiori informazioni sulla Fresenius Medical Care, visitate il sito aziendale www.fmc-ag.com.

Questo comunicato contiene dichiarazioni previsionali soggette a rischi ed incertezze diverse. I risultati effettivi possono differire materialmente da quelli descritti in queste dichiarazioni, a causa di alcuni fattori, compresi cambiamenti nelle condizioni del lavoro, economiche e competitive, riforme legislative, fluttuazioni nei tassi di cambio, incertezze in merito agli esiti di eventuali azioni legali e investigative, nonché la disponibilità di fondi. Questi ed altri rischi ed incertezze sono indicati in dettaglio nei rapporti della Fresenius Medical Care AG presentati alla SEC. La Fresenius Medical Care AG non si assume alcuna responsabilità di aggiornamento delle dichiarazioni previsionali contenute in questo comunicato.

    
    Joachim Weith, Corporate Communications
    Tel.: +49-6172-6082101
    Fax: +49-6172-6082294
    e-mail: pr-fmc@fmc-ag.de
    www.fmc-ag.com

FONTE Fresenius Medical Care AG