Garanzia di conformità SDD alle banche grazie alla soluzione economica di Equens

25 Giu, 2009, 11:00 BST Da Equens

$codeDebug.log("output array of get country targets countryT

UTRECHT, Paesi Bassi, June 25 /PRNewswire/ --

- Soluzione con implementazione in tempi brevi e risorse limitate

Equens, una delle più importanti società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche di pagamento in Europa, è pronta all'introduzione di SEPA Direct Debit (SDD) a partire dall'1 novembre 2009. Equens mette così a disposizione delle banche una soluzione Internet economica e allo stato dell'arte che prevede un'implementazione in tempi brevi e con risorse limitate. Grazie alla soluzione di Equens le banche potranno ricevere SDD e ottemperare integralmente alle norme SDD e alle linee guida di implementazione stilate dal Consiglio europeo per i pagamenti (European Payments Council, EPC).

A differenza dei bonifici SEPA (SEPA Credit Transfer, SCT) lanciati nel gennaio 2008, le norme che le banche sono tenute a rispettare durante la gestione delle operazioni SDD sono complesse. Oltre a ciò, il volume iniziale delle operazioni SDD previsto è limitato. L'attuale clima degli investimenti per le banche, i volumi ridotti e il fatto che le banche non sono tenute a essere totalmente pronte a ricevere addebiti SDD fino al 1o novembre 2010 rendono la soluzione di Equens particolarmente allettante, poiché gli istituti di credito possono accedere alla nuova soluzione Internet attraverso il sicuro portale Web di Equens e gestire le operazioni SDD in maniera semplice e intuitiva.

La soluzione in pratica

Qualsiasi banca può utilizzare la soluzione Internet, detta anche Debtor Bank Module (Modulo bancario del debitore). Quando vengono inviate operazioni SDD, le banche coinvolte che ottengono l'addebito ricevono una comunicazione da Equens e stabiliscono on-line le modalità di gestione di tali transazioni. È possibile visualizzare un video sul funzionamento del Debtor Bank Module alla pagina http://www.equens.com/sdd.

Grazie a questa soluzione, Equens mette inoltre a disposizione un modulo che consente anche l'invio di operazioni SDD (Creditor Bank Module o Modulo bancario del creditore).

SEPA Direct Debit è uno dei tre prodotti principali della SEPA, Single Euro Payments Area (Area unica dei pagamenti in Euro, AUPA), lanciata il 28 gennaio 2008 con l'implementazione del bonifico SEPA e già in precedenza con i principi di riferimento AUPA per le carte di pagamento (SEPA Cards Framework). SDD rappresenta uno standard condiviso per le operazioni di addebito diretto nei paesi europei, che attualmente vengono ancora elaborate impiegando schemi nazionali, quali Direct Debit (Regno Unito), Lastschrift (Germania) o Incasso (Paesi Bassi).

Nota per lo staff editoriale

Informazioni su Equens

Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per l'elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo. In quanto una tra le più importanti e più innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, Equens detiene una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte. Grazie a un portafoglio vasto e competitivo e a un approccio flessibile e orientato al cliente, la società è in grado di rispondere perfettamente ai requisiti posti dal mercato europeo dei pagamenti. Con un volume annuo di 8,9 miliardi di transazioni e 3,2 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens detiene in Europa una quota di mercato superiore al 12,5%. Equens dispone di sedi in quattro paesi (Paesi Bassi, Germania, Italia e Finlandia) e assicura la copertura del mercato paneuropeo grazie ai servizi per i clienti in otto paesi europei.

Per ulteriori informazioni su Equens, visitare il sito http://www.equens.com

FONTE Equens