Genomic Vision amplia il suo portafoglio brevetti con il codice Morse genomico

03 Lug, 2012, 08:00 BST Da Genomic Vision

PARIGI, July 3, 2012 /PRNewswire/ --

Genomic Vision, azienda leader nel settore delle biotecnologie specializzata nello sviluppo di test diagnostici genetici che utilizzano il combing molecolare del DNA, annuncia l'ampliamento del suo portafoglio di proprietà intellettuali con la concessione in diversi Paesi di un brevetto per un metodo innovativo di analisi strutturale e visiva del genoma, chiamato Genomic Morse Code (GMC, codice Morse genomico).

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20120702/542983 )

"Questo nuovo brevetto è in linea con un solido portafoglio di brevetti che riguardano il combing molecolare, per il quale Genomic Vision detiene la licenza esclusiva mondiale. Con ilbrevetto GMC, il primo dei suoi brevetti, Genomic Vision rafforza la propria competitività e dimostra la sua forza innovativa," ha dichiarato Aaron Bensimon, CEO di Genomic Vision.

La tecnologia del combing molecolare permette la visualizzazione microscopica diretta di grandi aree genomiche utilizzando marcatori fluorescenti. Essi formano modelli specifici di posizioni genomiche utilizzando un numero limitato di colori, un po' come nel codice Morse tradizionale, da qui il nome di codice Morse genomico.

Esempio del gene della predisposizione genetica al cancro al seno BRCA1. L'acquisizione di immagini e l'analisi sono sufficientemente semplici grazie al numero limitato di colori. Poiché il riconoscimento dei pattern è basato sulle dimensioni, la spaziatura e il colore dei diversi marcatori, le combinazioni sono infinite, consentendo la copertura di qualsiasi numero di geni. Le riorganizzazioni sono facilmente identificabili come modifiche nel modello previsto. Immagini: Genomic Vision©.

Tecnologia ad alta risoluzione su singole molecole di DNA

Il codice Morse genomico è la chiave per applicazioni diagnostiche che fanno uso di questa tecnologia per singole molecole di DNA ad alta risoluzione.

"Genomic Vision ha sviluppato la strategia del GMCnell'ambito del suo impegno per lo sviluppo ditest diagnosticipraticabiliconampia copertura del genoma," ha sottolineato il Dott. Pierre Walrafen, direttore del progetto presso Genomic Vision e co-inventore del codice Morse genomico.

"La modularità e l'evolutività della strategia del GMC permetteranno l'adeguamento costante delle prove diagnostiche alle nuove scoperte nel campo delle grandi riorganizzazioni, che sta appena iniziando a rivelare la propria estensione e la propria importanza nella salute umana," ha aggiunto.

Otto famiglie di brevetti

Il portafoglio brevetti di Genomic Vision, in possesso esclusivo o congiunto, è in continua crescita e al momento include otto nuove famiglie di brevetti, coprendo sia gli sviluppi tecnici sia i biomarcatori e i test diagnostici specifici che coinvolgono le grandi riorganizzazioni del genoma.

"Attraverso l'attiva ricerca in questo settore, un potente strumento che fornisce una visione unica e una rete di collaboratori con esperienze fondamentali, Genomic Vision si trova in una posizione unica per migliorare gli approcci esistenti e fare nuove scoperte," ha affermato il CEO, Aaron Bensimon. "Nuove opportunità, ad esempio nello scambio incrociato delle licenze, sorgeranno dal portafoglio dei biomarcatori,il che costituirà  un forte sostegno per la crescita di Genomic Vision quale protagonista globale nel campo della diagnostica molecolare".

Per maggiori informazioni sul combing molecolare : http://www.genomicvision.com/Technology-molecular-Combing.php

Ulteriori informazioni su Genomic Vision: http://www.genomicvision.com

FONTE Genomic Vision