Gli Emirati Arabi Uniti ottengono la sede centrale dell'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili

30 Giu, 2009, 20:25 BST Da United Arab Emirates

ABU DHABI, Emirati Arabi Uniti, June 30 /PRNewswire/ --

- Masdar City, dell'emirato di Abu Dhabi, la prima città al mondo senza emissioni di carbonio e a zero rifiuti, ospiterà la sede centrale di IRENA

Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, è stata selezionata per ospitare il segretariato dell'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA, International Renewable Energy Agency). Questa è la prima volta che viene scelta una città del Medio Oriente per ospitare una sede centrale. IRENA sarà ubicata a Masdar City, nell'emirato di Abu Dhabi, prima città al mondo senza emissioni di carbonio e a zero rifiuti, interamente alimentata da energie rinnovabili.

Per assicurarsi la sede di IRENA, gli EAU hanno dovuto affrontare un'aspra competizione da parte di Austria, Danimarca e Germania, leader indiscusse nel campo delle energie rinnovabili. A partire dall'istituzione di IRENA a gennaio, le nazioni candidate sono state coinvolte in una serratissima competizione. Tuttavia, la capacità degli EAU di fare da ponte tra i paesi in via di sviluppo e i paesi industrializzati, l'attrattiva derivante dall'essere la prima città al mondo senza emissioni di carbonio e una generosa promessa di sostegno politico e finanziario, hanno raccolto un seguito rilevante tra gli Stati membri della nuova organizzazione.

"Questo rappresenta un grande traguardo per gli Emirati Arabi Uniti ma, ancor più importante, è la testimonianza della forza dei rapporti che siamo riusciti a instaurare mediante la nostra campagna. Per noi è di vitale importanza il fatto di poter offrire a IRENA una valida proposta che favorisca il raggiungimento degli obiettivi prefissati mediante un impegno analogo tra nazioni in via di sviluppo e nazioni avanzate", ha dichiarato Sua Altezza lo Sceicco Abdullah Bin Zayed Al Nahyan, ministro degli Affari Esteri degli Emirati Arabi Uniti. "Gli EAU si impegnano a lavorare con ciascuno dei paesi membri e a soddisfare le esigenze immediate di IRENA per garantirne il successo in questa fase iniziale" ha aggiunto il Ministro degli Esteri.

L'offerta degli EAU di ospitare la sede centrale di IRENA rappresenta il primo tentativo di questo paese rivolto all'impegno in un progetto così ambizioso sulla scena internazionale. "Si è trattato di un'esperienza altamente educativa che ha rinforzato i legami tra i co-membri di IRENA, il che consentirà di promuovere a livello collettivo i vantaggi delle energie rinnovabili in tutti i continenti" ha affermato il Sultano Al Jaber, Amministratore delegato di Masdar nonché uno degli architetti principali del progetto. Il Sultano ha aggiunto che gli sforzi compiuti dagli EAU per incoraggiare le nazioni non firmatarie a diventare membri di IRENA hanno contribuito non solo a rafforzare l'offerta degli EAU ma hanno dato forza alla stessa organizzazione che è passata da 75 Stati membri al momento dell'istituzione a gennaio agli oltre 130 Paesi attualmente associati.

Come parte del proprio impegno nel progetto IRENA, gli EAU hanno offerto il proprio sostegno all'agenzia grazie a un finanziamento di 136 milioni di dollari in un periodo di sei anni, offrendosi di coprire inoltre tutti i costi operativi su base continua. Inoltre, il Fondo per lo sviluppo di Abu Dhabi ha creato una dotazione speciale di massimo 50 milioni di dollari americani annuali da utilizzare per la concessione di prestiti in favore dei progetti relativi alle energie rinnovabili nei paesi in via di sviluppo.

L'offerta degli EAU ha raccolto un diffuso consenso internazionale da parte di personaggi chiave quali Ban Ki Moon, Segretario generale delle Nazioni Unite, Tony Blair, ex primo ministro del Regno Unito e il dott. Rajendra K Pachauri, premio Nobel e presidente del Comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPPC).

Informazioni su Masdar City

Masdar City rappresenta l'esempio più ambizioso di sviluppo sostenibile attualmente nel mondo -- sarà la prima città al mondo senza emissioni di carbonio e a zero rifiuti, interamente alimentata da fonti di energia rinnovabile. Masdar City fa parte dell'Iniziativa Masdar di Abu Dhabi, un investimento dai vari aspetti per lo sviluppo e la commercializzazione di tecnologie innovative nel campo delle energie rinnovabili e sostenibili e della progettazione sostenibile.

Informazioni sull'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA)

IRENA è stata fondata nel gennaio 2009 e include 77 paesi membri tra Paesi avanzati e in via di sviluppo. IRENA aspira a diventare la forza motrice principale nella promozione di una rapida transizione verso la diffusione e l'uso sostenibile delle energie rinnovabili su scala globale. Agendo in qualità di portavoce per le energie rinnovabili, IRENA fornirà consulenza e sostegno sia ai paesi industrializzati che a quelli in via di sviluppo per aiutarli a migliorare la propria cornice normativa e creare capacità. L'agenzia faciliterà l'accesso a tutte le informazioni rilevanti inclusi i dati affidabili sul potenziale delle energie rinnovabili, sulle buone prassi, sui meccanismi finanziari efficaci e sulle competenze tecnologiche d'avanguardia.

FONTE United Arab Emirates