Gli esperti medici degli UL forniranno istruzioni sulla Guida per la Gestione del Rischio nella IEC 60601-1:2005 in occasione del workshop della IECEE

10 Apr , 2009, 08:00 BST Da Underwriters Laboratories Inc.

NORTHBROOK, Illinois, April 10 /PRNewswire/ --

Dal 14 al 17 aprile 2009, il progettista principale designato (PDE) Steve McRoberts e il manager del reparto certificazioni GMA Manager Jola Wroblewska degli Underwriters Laboratories Inc. (UL) saranno presenti all'evento dello International Electrotechnical Committee for Conformity Testing to Standards for Electrical Equipment (IECEE - Comitato elettrotecnico internazionale per le prove di conformità alle norme sulle apparecchiature elettriche), dei laboratori di prova CB e del National Certification Bodies (NCB - Enti nazionali per le certificazioni) con un evento di formazione sulla terza edizione della IEC 60601-1:2005 per promuovere l'applicazione diffusa delle linee guida redatte dalla RMTF (Task Force per la Gestione del Rischio).

I PDE degli UL Joe Murnane e McRoberts sono stati membri attivi dell'RMTF sin dalla sua costituzione da parte della IECEE a settembre 2007, che colloca gli UL nella posizione privilegiata di poter aiutare altri NCB e CBTL a capire lo spirito alla base delle linee guida e come applicarle nel corso di una verifica per la certificazione. Il workshop si svolgerà a Milano, Italia ed è dedicato al personale NCB e CBTL.

Le linee guida, conosciute funzionalmente come documento guida IECEE, sono state sviluppate per fornire chiarezza sull'applicazione della gestione del rischio per clausole che fanno riferimento alla gestione del rischio nell'ultima edizione dello IEC 60601-1:2005 (terza edizione). Nel corso del workshop, gli esperti UL mostreranno come applicare la guida quando si rilasciano certificati CB nella categoria dello schema CB IECEE "MED." Gli esperti UL forniranno anche esempi di elementi a cui fare attenzione nel corso della verifica della documentazione per la gestione del rischio di un produttore, che può essere eseguita come riesame a tavolino o come verifica sul posto. Tutte le opzioni per la certificazione sono disponibili dagli UL.

Grazie alla partecipazione nei comitati da parte di Murnane e McRoberts, gli UL si trovano nella posizione ideale di fare chiarezza sui requisiti per i laboratori di prova per lo schema CB, per gli enti certificatori e per i produttori.

"L'applicazione di requisiti coerenti è fondamentale per lo Schema CB e per i sistemi di certificazione. Nel suo ruolo di agenzia principale che rilascia Certificati di Prova CB per la norma medica IEC 60601-1, gli UL stanno lavorando con l'IECEE per aiutare nel garantire che si definiscano requisiti coerenti per le certificazioni," ha dichiarato Anil Patel, direttore generale, UL Health Sciences. "Questo impegno costituisce un obbligo nei confronti dei nostri clienti, degli enti di accreditamento, degli enti normativi e dell'intero settore industriale. Il nostro investimento nella partecipazione a queste attività garantisce che offriamo ai nostri clienti il massimo del valore per rispondere alle esigenze normative in diversi mercati."

Gli UL sono stati i primi a fornire il supporto all'industria grazie all'impegno di risorse esperte che hanno preso parte ai vari comitati. Patel ha aggiunto "La chiave per noi è rappresentata dalla risposta alle crescenti richieste da parte dei nostri clienti e dall'offerta di opzioni estremamente flessibili per il settore industriale, in modo da poterle mettere in condizione di dimostrare la loro conformità allo IEC 60601-1." Oltre al personale impegnato nelle presentazioni per il documento guida relativo all'RMTF, al workshop sarà anche presente personale degli UL in rappresentanza dei CBTL che si trovano negli USA, in Giappone, Danimarca, Taiwan, e Canada.

Informazioni sugli Underwriters Laboratories

Underwriters Laboratories (UL) é un ente indipendente che si occupa di certificazione di prodotto, effettuando prove e redigendo norme di sicurezza, da oltre un secolo. UL valuta la sicurezza di oltre 19.000 tipologie di prodotto, componenti, materie prime, sistemi aziendali con 20 miliardi di Marchi UL per certificare i prodotti di 72.000 produttori ogni anno. Il network di filiali e strutture UL nel mondo comprende 64 laboratori per collaudare e certificare prodotti in 98 nazioni. Per ulteriori informazioni, visitate http://www.ul.com/newsroom.

FONTE Underwriters Laboratories Inc.