Gli scienziati di Abbott creano una molecola con due funzioni di anticorpo

18 Ott, 2007, 15:36 BST Da Abbott

ABBOTT PARK, Illinois, October 18 /PRNewswire/ --

- La prima combinazione di molecole di grandi dimensioni a mostrare possibilità di produzione e proprietà simili ai farmaci

Abbott (NYSE: ABT) ha riferito oggi che i sui scienziati sono stati i primi a scoprire una tecnologia proprietaria che combina la funzione e la specificità di due o più anticorpi monoclonali (mAb) in una sola entità molecolare che dimostra possibilità di produzione e proprietà simili ai farmaci. Queste molecole, denominate Ig a dominio variabile doppio (DVD-Ig(TM)) (www.abbott.com/global/url/content/en_US/60.15:15/feature/Feature_0029.htm), consentiranno lo sviluppo di singoli candidati farmaci mirati a molecole causa di più patologie in varie categorie terapeutiche.

Pubblicato online all'inizio di questa settimana in Nature Biotechnology (http://www.nature.com/nbt/journal/vaop/ncurrent/full/nbt1345.html), questo studio epocale dimostra una piattaforma completamente nuova che può essere utile per combattere il cancro, le patologie autoimmuni e altre condizioni complicate in cui sono in gioco più mediatori patogeni. Il blocco simultaneo di più bersagli utilizzando agenti DVD-Ig può aumentare l'efficacia rispetto all'inibizione di un singolo bersaglio utilizzando un mAb.

Gli scienziati Dott. Abbott Chengbin Wu e Dott. Tariq Ghayur, che hanno progettato le molecole DVD-Ig e guidato il team di ricerca, hanno dichiarato: "Combinare la specificità di due o più anticorpi in un solo farmaco ha rappresentato una sfida significativa per i ricercatori nel campo delle terapie biologiche di ultima generazione. Il metodo Abbott è particolarmente versatile ed efficiente in termini di creazione di una singola entità molecolare con proprietà simili ai farmaci e della capacità di colpire più mediatori patogeni. Siamo davvero entusiasti delle porte che così si aprono nello sviluppo dei farmaci in una gamma di aree terapeutiche".

Il processo di combinare due o più mAb implica l'utilizzo di tecniche di biologia molecolare, quali ad esempio la reazione a catena della polimerasi (PCR), per collegare le regioni (domini variabili) di due anticorpi diversi che hanno come bersaglio specifiche molecole patogene. La molecola risultante ha due diversi (doppi) domini variabili, ciascuno dei quali ha come bersaglio un diverso antigene patogeno.

Mentre altri programmi di ricerca pubblici e privati hanno cercato di combinare due anticorpi in una sola entità, i risultati sono stati limitati dai livelli insoddisfacenti di farmacocinetica, stabilità e possibilità di produzione.

Mirare ad una sola patologia con un mAb tradizionale può comportare un'efficacia limitata, in quanto la patologia può progredire a più livelli. Ad esempio, nell'artrite reumatoide, mediatori patogeni (meccanismi) distinti contribuiscono ad affrontare vari aspetti della patologia quali l'infiammazione, l'angiogenesi, la formazione di pannus (strati ispessiti di tessuto di granulazione) e l'erosione delle ossa e della cartilagine. Per questo motivo, mirare a due o più meccanismi patogeni nell'artrite reumatoide può offrire un'efficacia molto maggiore rispetto al mirare ad un singolo meccanismo.

Utilizzando la tecnologia DVD-Ig, i team di ricerca di Abbott hanno già creato un singolo candidato farmaco in grado di mirare a più componenti patogeni, uno dei quali è TNF-alfa, un bersaglio ben consolidato nell'artrite reumatoide. La valutazione preclinica di questo candidato farmaco è in corso.

Il metodo DVD-Ig di Abbott ha distinti vantaggi tecnologici, scientifici e nel campo dello sviluppo dei farmaci rispetto ai mAb e ai precedenti tentativi di creare un anticorpo multispecifico. Il metodo è compatibile con qualsiasi anticorpo, compresi i mAb umanizzati, i mAb completamente umani e i mAb chimerici, e può essere potenzialmente esteso oltre gli anticorpi alle proteine ricettrici e ad altre molecole simili. I farmaci DVD-Ig potrebbero anche avere una maggiore efficacia in quanto mirano a più molecole patogene e possono mirare a processi patogeni ridondanti, in cui due molecole diverse hanno lo stesso effetto patogeno.

Abbott ha completato la convalida della tecnologia per il programma DVD-Ig e attualmente è in corso lo sviluppo del processo e la produzione per la piattaforma tecnologica. Contemporaneamente, il lavoro preclinico è stato finora svolto su varie combinazioni presso Abbott.

Informazioni su Abbott

Abbott è un'azienda sanitaria globale, con una base ampia, dedita alla scoperta, allo sviluppo, alla produzione e al marketing di farmaci e prodotti medicali (tra cui quelli nutritizionali), dispositivi e diagnostica. L'azienda dà lavoro a 65.000 persone e commercializza i propri prodotti in oltre 130 Paesi.

Sito Web: http://www.abbott.com

FONTE Abbott