Gli Stati Uniti completano la ratifica del trattato sul finanziamento transfrontaliero di grandi aeromobili e motori commerciali

30 Ott, 2004, 15:31 BST Da Export-Import Bank of the United States

Roma, Italia, October 30 /PRNewswire/ --

- La Ex-Im Bank offre una riduzione di un terzo della sua quota di esposizione per il finanziamento di grandi aeromobili

Il Governo degli Stati Uniti ha formalmente completato il processo di ratifica della Convenzione di Città del Capo, un trattato internazionale volto a facilitare il finanziamento garantito e la locazione di grandi aeromobili commerciali e relativi motori. L'ambasciatore statunitense Tony Hall ha depositato ieri lo strumento di ratifica del trattato e il protocollo sugli aeromobili allegato presso UNIDROIT, l'organismo internazionale con sede a Roma depositario della Convenzione di Città del Capo e del protocollo sugli aeromobili.

Nell'agosto del 2004, la Export-Import Bank degli Stati Uniti (Ex-Im Bank) ha rinnovato l'offerta di ridurre la propria quota di esposizione di un terzo sul finanziamento di nuovi grandi aeromobili commerciali prodotti negli Stati Uniti per acquirenti di paesi che abbiano firmato, ratificato e recepito la Convenzione di Città del Capo e il relativo protocollo sugli aeromobili (comprese alcune condizioni opzionali).

L'offerta di Ex-Im Bank permette agli acquirenti stranieri che rispondano a questi requisiti di ricevere una quota di esposizione di Ex-Im Bank vicina al 2 per cento, con una riduzione di un terzo rispetto all'attuale quota di esposizione del 3 per cento minimo per i finanziamenti per grandi aeromobili. Termini di finanziamento maggiormente favorevoli sono inoltre applicati ai finanziamenti garantiti per i motori di riserva. Ex-Im Bank ha prolungato l'offerta affinché sia approvata nell'anno fiscale 2005 che terminerà il 30 settembre dello stesso anno.

"Ratificando la Convenzione di Città del Capo, gli Stati Uniti hanno fatto un importante passo avanti, incoraggiando altri paesi ad adottare un quadro legislativo atto a facilitare le transazioni che interessano I grandi aeromobili commerciali", ha affermato il presidente di Ex-Im Bank, Philip Merrill. "Ex-Im Bank è fortemente convinta che questo trattato ridurrà alcuni rischi legati alle vendite, ai finanziamenti e alle locazioni transfrontaliere di aeromobili e relativi motori".

La Convenzione di Città del Capo (conclusa durante una conferenza diplomatica internazionale tenutasi a Città del Capo, Sud Africa, nel novembre del 2001) stabilisce un quadro legislativo generale internazionale atto a tutelare la sicurezza e gli interessi per la locazione di strumentazioni per aeromobili. Il trattato è stato firmato da 28 paesi, cinque dei quali lo hanno già ratificato. Il trattato è entrato in vigore il 1degrees aprile 2004 e diventerà effettivo e applicabile su aeromobili e relativi motori dopo la ratifica del protocollo sugli aeromobili da parte di otto paesi.

Ex-Im Bank è l'agenzia di credito ufficiale del governo statunitense e contribuisce al finanziamento delle esportazioni dagli Stati Uniti attraverso la concessione di prestiti garantiti, assicurazione di crediti all'esportazione e polizze assicurative. Per ulteriori informazioni, si consiglia di visitare il sito: http://www.exim.gov.

Sito web: http://www.exim.gov

FONTE Export-Import Bank of the United States