Goodman e CPPIB aumentano delle obbligazioni a capitale proprio per la joint venture in Cina con CPPIB. Nuovo titolo di debito sottoscritto

13 Dic, 2011, 08:30 GMT Da Goodman Group

HONG KONG, December 13, 2011 /PRNewswire/ --

Il GruppoGoodman annuncia oggi che insieme a Canada Pension Plan Investment Board ("CPPIB") ha aumentato le obbligazioni a capitale proprio in Goodman China Logistics Holding ("GCLH"), la loro joint venture con proporzione di capitale 80/20. L'aumento di obbligazioni a capitale proprio dell joint venture è pari a 500 milioni di dollari USA, di cui l'80% è rappresentato da CPPIB.

La joint venure è stata inizialmente formata da Goodman e CPPIB nell'agosto 2009 per entrare in possesso e sviluppare proprietà logistiche in Cina.

Inoltre, la joint venture ha sottoscritto un nuovo titolo di debito quinquennale per 100 milioni di dollari USA con la Credit Agricole Corporate and Investment Bank e la ING Bank N.V. Sia l'aumento delle obbligazioni a capitale proprio sia i titoli bancari saranno utilizzati da GCLH per condurre nuove opportunità nella Cina Continentale.

L'AD di Goodman Group, Greg Goodman, ha dichiarato: "Le iniziative che abbiamo annunciato oggi danno alla nostra joint venture GCLH la possibilità di sfruttare nuove opportunità in linea con la nostra strategia di crescita in Cina. Inoltre, è importante notare che queste iniziative dimostrano il continuo sostegno dei nostri partner azionari e creditori per la nostra piattaforma di fondi gestiti".

Inoltre aggiunge: "Siamo lieti di rafforzare il nostro rapporto con CPPIB, e il loro impegno continuo verso Goodman, mentre i titoli bancari evidenziano che, nonostante il difficile ambiente economico globale, le banche continuano a concedere prestiti a gruppi ben gestiti con buone attività operative e risorse di elevata qualità".

Graeme Eadie, Senior Vice President, Real Estate Investment di CPPIB, ha dichiarato: "l'ulteriore investimento azionario da parte di CPPIB riflette la solidità del nostro rapporto con Goodman e le importanti opportunità che vengono dalla forte richiesta di un moderno ed efficiente settore logistico in Cina. Ciò assicura che la GCLH continuerà ad agire bene nel lungo termine attraverso la sua partecipazione alla rapida espansione di questo mercato".

Il capitale aggiuntivo contribuirà a facilitare la strategia di Goodman di crescita dei suoi investimenti nella Grande Cina nei prossimi cinque anni a 19 miliardi di RMB (3 miliardi di dollari USA), partendo dagli attuali 1,9 miliardi di RMB (0,3 miliardi di dollari USA). Il Gruppo attualmente possiede 20 strutture completate in tutta la Cina per un totale di 1,5 milioni di mq di superficie lorda locabile. Ha inoltre vari progetti in corso a Shanghai e a Pechino, con progetti di sviluppo previsti a Chengdu, Langfang, Tianjin e Suzhou.

Philip Pearce, Managing Director di Goodman Greater China, ha dichiarato: "Siamo sicuri che la Cina diverrà uno dei più grandi mercati logistici al mondo, con la crescente domanda di spazi di stoccaggio ad alta efficienza e di livello internazionale.  In qualità di fornitori di spazi logistici di alta qualità, siamo ben posizionati per trarre vantaggio da tali opportunità essendoci assicurati un certo numero di siti ben collocati. Ciò ha accresciuto la nostra banca fondiaria a oltre 2 milioni di mq ed è coerente con la nostra strategia di continuare ad accrescere il nostro impegno e le nostre risorse in Cina, sia in modo diretto sia attraverso i partner della nostra joint venture".

Informazioni su Goodman

Per ulteriori informazioni, visitare http://www.goodman.com

Informazioni su CPP Investment Board

Per ulteriori informazioni, visitare http://www.cppib.ca

Goodman
Besy Leung
Direttore marketing, Asia
Tel.: +852-2249-3149 / +852-6111-9452

Citigate Dewe Rogerson
Alphae Chen
Direttore Esecutivo
Tel.: +86-21-6340-4186

FONTE Goodman Group