Grande cambiamento nelle aziende europee familiari che porterà alla crescita al di fuori della UE e ad accedere a nuove fonti finanziarie per finanziare gli investimenti

24 Nov, 2015, 08:01 GMT Da KPMG International

PARIGI, November 24, 2015 /PRNewswire/ --

Tendenze delle aziende europee familiari: tempi moderni?   

Le aziende familiari europee dimostrano una sempre maggiore fiducia nel futuro, rendimenti positivi uniti a voglia e capacità chiare di adattarsi alle nuove tendenze di mercato in contrasto con l'immagine conservatrice  

Le aziende familiari hanno di mostrato di avere successo e di essere resilienti. La loro importanza economica è ovvia. Basta dare uno sguardo all'Europa, in cui 14 milioni di aziende familiari offrono oltre 60 milioni di posti di lavoro del settore privato (fonte: European Family Businesses - Aziende Familiari Europee). In diverse nazioni rappresentano dal 55% al 90% di tutte le società (fonte: European Family Businesses - Aziende Familiari Europee) e sono presenti con attività di tutte le dimensioni, da negozi in strada alla grandi aziende.

Molte aziende familiari sono sempre più orgogliose di essere una società 'familiare' e stanno cercando di dimostrare la loro formula unica di crescita e successo duraturo: capitalizzare i punti di forza della famiglia e al tempo stesso adattarsi attivamente al mercato nuovo e in continuo cambiamento. Le aziende familiari europee continueranno a crescere, affronteranno cambiamenti strategici e cattureranno opportunità all'estero, stanno inoltre aumentando il loro livello di professionalità grazie al miglioramento della governance e all'assunzione di talenti dall'esterno. E mentre affrontano una serie di sfide significative, dimostrano la loro capacità di adattarsi e prendere decisioni rapidamente in modo da poter garantire un futuro luminoso alle loro famiglie e alle loro aziende.

Il 75% delle aziende familiari europee nutre ottimismo nei confronti del futuro della loro azienda.  

Anche se nel suo complesso l'economia della UE può sembrare debole e instabile, le aziende familairi europee stanno evidenziando una crescente sicurezza e una crescita stabile. Più della metà di coloro che hanno partecipato al recente sondaggio di KPMG (58%) segnala un aumento del fatturato negli ultimi sei mesi, e il 46% riporta nuove assunzioni. Sostenuti dalla loro fiducia, i tre quarti (75%) delle aziende familiari che hanno partecipato al sondaggio stanno pianificando la loro crescita futura e nuovi investimenti per il prossimo anno.

Le aziende familiari europee catturano opportunità economiche globali  

Le aziende familiari europee stanno sfidando l'opinione comune secondo cui sarebbero meno inclini alla crescita internazionale e stanno aumentando rapidamente le loro attività all'estero: il 74% delle aziende che ha partecipato al sondaggio opera già al di fuori dei propri confini nazionali, rispetto al 60% di due anni fa.

Inoltre, quasi un quarto (23%) ha programmato ulteriori investimenti per potersi espandere all'estero e indica che spostarsi/esportare nei mercati nuovi rappresenta una delle priorità più importanti per i prossimi due anni.

Contrariamente all'opinione comune, le aziende familiari sono aperte a nuove fonti di finanziamento e sono pronte a offrire partecipazioni azionarie nel capitale della società agli investitori giusti.  

L'investitore giusto è essenzialmente un investitore con una predisposizione simile per i rischi aziendali e per i ritorni, oltre a condividere valori simili e ad avere conoscenza della natura degli affari svolti dalla famiglia. I privati con elevato patrimonio netto hanno dimostrato di essere il tipo di investitore 'giusto'. Il 42% delle aziende familiari ha ricevuto in precedenza investimenti diretti da privati con elevato patrimonio netto (HNWI), e il 92% delle aziende considera questa esperienza in modo positivo.

Tra gli altri risultati principali del rapporto ci sono:  

  • Le aziende familiari europee dimostrano una forte capacità di adattare il loro ambiente e sono pronte a prendere decisioni strategiche in tempi rapidi: il 41% dei partecipanti ha in programma di attuare un cambiamento strategico nella loro azienda nei prossimi dodici mesi. Le scelte primarie di questo gruppo sono: il trasferimento della gestione alla generazione successiva (26%) o la cessione dell'azienda (21%), passi entrambi che implicano un cambiamento drammatico nella gestione e nella proprietà delle società.
  • Nel perseguire obiettivi di crescita, molte aziende familiari europee hanno intrapreso azioni per conseguire un livello di maggiore professionalizzazione all'interno delle loro società: migliorano la struttura della governance e reclutano talenti dall'esterno. l'88% ha già dei meccanismi formalizzati di governance, e il 76% di loro ha già chiamato personale esterno alla famiglia per ricoprire ruoli direttivi.
  • Le Aziende Familiari ampliano le attività filantropiche: il 34% degli intervistati le considera importanti per le loro aziende, rispetto al 18% di due anni fa. Tuttavia, le aziende familiari rimando degli 'eroi' segreti: le loro attività filantropiche sono spesso a livello locale e non sono molto conosciute.

Nonostante le aziende familiari mostrino un elevato potenziale e desiderio di crescita futura, ci sono diverse sfide significative che potrebbero minare il loro successo. Le preoccupazioni maggiori riguardano la concorrenza, il reclutamento di talenti e la loro fidelizzazione, e la riduzione della redditività. Inoltre, le dimensioni delle aziende si riflettono sulla loro capacità di sviluppo e di fare concorrenza. A volte queste sfide impongono ai proprietari delle aziende di fare scelte difficili per il loro futuro.

"Il mercato delle aziende familiari sta cambiando rapidamente. Le società stanno uscendo dall'ombra e si stanno pubblicizzando sempre più come aziende familiari. Siamo lieti di vedere che stanno crescendo ed evidenziando un forte desiderio e abilità di crescere ulteriormente e avere successo. Tuttavia le sfide che le società devono affrontare preoccupano, e se non sono gestite tempestivamente, potrebbero riflettersi negativamente sul loro successo futuro," ha affermato Cristophe Bernard, Responsabile Globale delle Aziende Familiari. Le aziende familiari non solo sono la spina dorsale di molte economie nazionali oggi, ma potranno anche rappresentarne il futuro. A condizione tuttavia che le aziende familiari imparino rapidamente a navigare in mezzo alle sfide che devono affrontare, potranno avere un futuro luminoso."

Per consultare il rapporto completo, visitare: http://www.kpmgfamilybusiness.com

Informazioni sul RAPPORTO  

Il rapporto si basa sulla ricerca e sulle intuizioni del Global Centre of Excellence for Family Business di KPMG, oltre ai risultati frutto di due studi recenti:

  • European Family Business Barometers (Barometri delle Aziende Familiari Europee), svolti nel periodo 2013 - 2015 in collaborazione con EFB (European Family Businesses - Aziende Familiari Europee) e che offrono uno spaccato dei livelli di fiducia delle aziende familiari europee in Europa. La quarta edizione di 'European Family Business Barometer: Determined to succeed' (Barometro delle Aziende Familiari Europee: determinati ad avere successo) è stata distribuita a settembre 2015 e si basa sui 1401 questionari completati ricevuti da 25 nazioni europee;
  • Sondaggio sulle aziende familiari globali 'Affari di famiglia: finanziare la crescita delle aziende familiari con investitori privati', svolto da KPMG e che raccoglie le risposte fornite da 125 aziende familiari e 125 privati con reddito elevato in 29 nazioni nel mondo, che coprono un l'82,4% del PIL globale (distribuito a settembre 2014).

Informazioni su KPMG  

KPMG è una rete globale di aziende di professionisti che offrono servizi di revisione contabile, servizi fiscali e di consulenza. Presente in 155 nazioni, conta più di 155.000 persone impiegate nelle società associate in tutto il mondo. Le società indipendenti e associate della rete KPMG sono affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), un'istituzione svizzera. Ogni società KPMG è una persona giuridica separata e viene definita come tale.

Informazioni su GLOBAL CENTRE OF EXCELLENCE FOR FAMILY BUSINESS di KPMG  

Con decenni di esperienza di lavoro con le aziende familiari, i professionisti di KPMG nelle diverse nazioni comprendono la natura delle aziende familiari e sono impegnati in questo senso. Il Global Centre of Excellence fo Family Business (Centro Globale di Eccellenza per l'Azienda Familiare) di KPMG è stato ideato per poter beneficiare dell'esperienza delle società associate a KPMG nel campo delle aziende familiari, mettendole in grado di offrire analisi e visioni specializzate ai clienti.

http://www.kpmgfamilybusiness.com

Cristophe Bernard, Responsabile Globale delle Aziende Familiari, +33(0)1-5568-9020, cbernard@kpmg.fr, Brian Bannister, Responsabile Globale delle Comunicazioni, +44(0)20-76942601 Brian.Bannister@kpmg.co.uk

FONTE KPMG International