Guma Aguiar discute la promozione del calcio in Israele durante una visita europea

06 Nov, 2009, 05:29 GMT Da Guma Aguiar

MILANO, Italia, November 6 /PRNewswire/ -- Quando arriva Guma Aguiar qualcosa succede sempre. Il magnate americano-israeliano del gas, che ha passato la maggior parte di quest'anno a comprare e migliorare squadre d'élite di Gerusalemme, è in Italia per attirare simpatie e rafforzare la sua amata squadra di calcio, il Betar di Gerusalemme.

(Foto: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20091105/365759-a )

(Foto: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20091105/365759-b )

Il signor Aguiar è al momento in Italia dopo un breve periodo in Spagna, dove ha incontrato alcuni dei personaggi più noti del mondo sportivo, inclusi il famoso centrocampista del Real Madrid, Kaká, e il vice presidente del Milan, Adriano Galliani.

Ha assistito a una partita del Milan con il tecnico israeliano Avram Grant, ex allenatore del Chelsea.

"Il Betar Gerusalemme è una squadra incredibile e un nome leggendario" ha dichiarato Aguiar "e mi sento onorato di rappresentarla. Durante questa settimana abbiamo fatto notevoli passi avanti, presentando il Betar ad alcuni dei nomi più prestigiosi dello sport internazionale ed enfatizzando il profilo unico di Gerusalemme tanto in campo storico quanto culturale e sportivo.

"Uno dei momenti migliori della settimana è stato l'incontro con il leggendario Ronaldinho, il presidente del Milan e il proprietario del Real Madrid", ha aggiunto.

I suoi recenti investimenti nel Betar e nel Hapoel (campioni della pallacanestro) hanno fatto di Aguiar uno dei volti più conosciuti in Israele, adorato degli sportivi per aver rivitalizzato la già movimentata scena sportiva del paese. Aguiar è anche un famoso filantropo, noto per aver finanziato cause benefiche in Israele e nel mondo. Riveste il doppio incarico di socio fondatore e direttore di Leor Energy e a lui si deve la scoperta di uno dei più grandi giacimenti mondiali di gas naturale nel Texas orientale.

"Sono stato incredibilmente fortunato ad aver ricevuto un dono che mi permette di aiutare il prossimo", afferma Aguiar. "Spero di poter continuare a farlo nei prossimi anni, attraverso il calcio o per altre vie".

    
    PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
    Elie Bennett, Lone Star Communications
    +972-54-4766393
    elie@lonestar.co.il

FONTE Guma Aguiar