Harrah's firma un accordo per portare Caesars in Spagna

30 Nov, 2005, 15:53 GMT Da Harrah's Entertainment, Inc.

LAS VEGAS, November 30 /PRNewswire/ --

- La più grande società al mondo di casinò e case da gioco aprirà il primo grande casinò all'interno del complesso progettato di El Reino

- Il terzo annuncio di questo tipo in un mese evidenzia la grande espansione globale dei marchi Harrah's nelle località più prestigiose

Harrah's Entertainment Inc. (NYSE: HET) ha siglato oggi un accordo con la società El Reino de Don Quijote de La Mancha, S.A. per la costruzione di un casinò Caesars nella comunità progettata El Reino di Ciudad Real, in Spagna, 118 miglia (190 Km) a Sud di Madrid. Stante la necessità di attendere i benestare governativi del caso, Caesars sarà il primo grande casinò di Spagna, e andrà ad aggiungersi alle altre attrazioni di El Reino de Don Quijote, che comprendono alberghi, campi da golf, complessi termali, strutture per il tempo libero, centri commerciali e complessi residenziali.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20021220/LAF055LOGO)

"Nel corso degli anni gli europei hanno percorso migliaia di chilometri per calarsi nelle atmosfere uniche dei casinò Caesars. È perciò un emozione e un privilegio per noi essere finalmente in grado di portare Caesars in Europa," ha affermato Gary Loveman, presidente e direttore generale di Harrah's Entertainment. "Siamo ansiosi di collaborare con El Reino alla progettazione e alla costruzione di una casa da gioco di grande distinzione che aumenti ulteriormente le attrattive di questa magnifica regione."

Secondo le anticipazioni il Caesars spagnolo vanterà molti degli elementi caratteristici che hanno fatto del Caesars Palace di Las Vegas il nome più prestigioso tra le case da gioco di tutto il mondo. Gli ospiti potranno scegliere tra una gamma completa di giochi d'azzardo, ristoranti, servizi termali e spettacoli, tutti caratterizzati dal lusso e dallo sfarzo tradizionalmente associati al nome Caesars. L'ambito preliminare del progetto comprende un albergo di lusso da 850 stanze, un casinò con una superficie di circa 50.000 piedi quadri (4.700 metri quadri), un teatro in stile colosseo da tremila posti, un centro conferenze, uno stabilimento termale con una superficie di 30.000 piedi quadri (circa 2.800 metri quadri), e numerosi ristoranti, locali e bar. È previsto inoltre un centro commerciale Forum Shops sul lungolago accanto al casinò Caesars.

L'annuncio giunge a coronamento di un mese ricco di sviluppi internazionali per Caesars e Harrah's. All'inizio di novembre Harrah's ha firmato una lettera di intenti con le società Baha Mar Resorts Ltd. e Starwood Hotels and Resorts Worldwide Inc. per la costruzione di una località turistica di mille acri su un fronte spiaggia delle Bahamas, comprendente un casinò Ceasars che diventerebbe la più grande casa da gioco di queste isole. Martedì scorso invece Harrah's ha annunciato la firma di un accordo di intesa con Hit Group, la più grande società di gestione di casinò della Slovenia, per la costruzione di un casinò di lusso nella città slovena di Nova Gorica -- appena fuori dai confini italiani -- che prevede tra l'altro una stazione termale, strutture per l'intrattenimento e altre attrazioni.

Harrah's sta perseguendo altri potenziali sviluppi che espanderebbero ulteriormente i suoi marchi in alcune delle destinazioni più prestigiose del mondo. Si segnala in particolare tra queste proposte un'offerta pendente insieme a partner internazionali per il complesso integrato Marina Bay di Singapore che comprenderebbe alloggi di lusso, un centro conferenze, un museo culturale creato dal Centre Pompidou, e un sofisticato assortimento di ristoranti e locali.

L'accordo firmato oggi a Ciudad Real, in Spagna, da Gary Loveman e Aurelio Alvarez, presidente della El Reino de Don Quijote de La Mancha S.A., crea una joint venture di proprietà al 60 per cento di Harrah's e al 40 per cento di El Reino, per la costruzione di casinò, hotel, centro conferenze, complesso termale e relative strutture per l'intrattenimento su 29 acri di El Reino. Subordinatamente all'espletamento di alcune procedure, l'inizio dei lavori per l'edificazione del complesso è previsto verso la fine del 2006. Harrah's ed El Reino prevedono di investire circa 670 milioni di dollari USA nel progetto.

Il complesso fa parte della prima fase di El Reino. Sono già state apportate migliorie ad alcune delle infrastrutture, comprese strade, tubature dell'acqua e fognature, ed è stato altresì ultimato uno dei tre campi da golf. Il progetto di El Reino comprende un altro albergo e centro termale, ed inoltre altri alloggi, strutture sportive, destinazioni commerciali e attrazioni per il tempo libero.

El Reino si trova vicino a Ciudad Real, capoluogo di provincia nella regione di Castiglia-La Mancia. Si tratta di un'area in rapida crescita, che vanta numerosi eccellenti nodi nella rete di trasporti nazionale tra cui una fermata della linea ad alta velocità AVE tra Madrid (a 50 minuti di distanza) e Siviglia (che dista invece 1 ora e 45 minuti). L'area, che comprende Madrid e Toledo, conta oltre 9 milioni di cittadini adulti. Si prevede inoltre che il casinò Caesars attrarrà visitatori da tutta Europa.

Harrah's Entertainment Inc. è la più grande società al mondo di casinò e case da gioco. Fin dai suoi inizi a Reno, nel Nevada, 68 anni fa, Harrah's è cresciuta attraverso la creazione di complessi immobiliari ed iniziative di espansione e acquisizione. Harrah's Entertainment si sforza di creare valore per la clientela e assicurarne la fedeltà tramite un servizio di prim'ordine, eccellenti prodotti, una distribuzione senza pari, l'eccellenza operativa e la leadership tecnologica.

Ulteriori informazioni su Harrah's sono disponibili tramite il sito www.harrahs.com.

Il presente comunicato contiene dichiarazioni aventi carattere di previsione, in ottemperanza alle disposizioni 'safe harbor' contenute nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste dichiarazioni sono riconoscibili dal fatto che non si riferiscono strettamente a fatti storici o correnti. Le dichiarazioni previsionali sono spesso identificate da parole quali "potrebbe", "farà", "prevede", "ritiene", "presuppone", "si aspetta", "vorrebbe", "stima", "continua", "persegue", ed espressioni simili, variazioni o negazioni di queste stesse parole. In particolare, le dichiarazioni previsionali comprendono asserzioni che vertono, tra le altre cose, su azioni future, strategie, prestazioni future e risultati finanziari futuri di Harrah's. Queste dichiarazioni previsionali sono basate sulle attuali aspettative e proiezioni circa eventi futuri.

Si ammoniscono gli investitori che le dichiarazioni previsionali non costituiscono una garanzia di prestazioni o risultati futuri e comportano rischi ed incertezze che non possono essere predetti o quantificati. Pertanto le prestazioni effettive di Harrah's potrebbero differire in modo sostanziale da quanto espresso o sottinteso dalle dichiarazioni previsionali. I rischi e le incertezze che possono far sì che i risultati effettivi risultino diversi comprendono, ma non esclusivamente, i seguenti fattori insieme a quelli descritti di quando in quando nei rendiconto depositati presso la Securities and Exchange Commission (specialmente nelle sezioni su fattori di rischio e analisi da parte dei dirigenti e analisi delle condizioni finanziarie e dei risultati dell'esercizio): capacità di recuperare i proventi assicurativi; percezione di Harrah's da parte della comunità degli investitori e delle agenzie di rating; effetti delle condizioni economiche, creditizie e del mercato finanziario sull'economia in generale, e sulle società del settore del gioco d'azzardo e alberghiero in particolare; fattori legati alla costruzione, compresi ritardi, problemi che possano insorgere in materia di piani regolatori e permessi edilizi; effetti delle condizioni ambientali e strutturali relativamente alle nostre proprietà; capacità di integrare in modo tempestivo ed economicamente redditizio nell'esercizio di Harrah's le società acquisite, compresa Caesars; accesso a strumenti di finanziamento ogniqualvolta vi sia bisogno di ricorrervi; modifiche alla legislazione vigente (compresi aumenti delle aliquote fiscali), alle norme o agli standard contabili, alle relazioni con terzi e alle approvazioni da parte di terzi, e decisioni da parte di tribunali, enti regolatori ed enti governativi; esito di cause e azioni giudiziarie, referendum e tassazione; capacità dei nostri programmi di reperimento della clientela, dei nostri programmi-fedeltà e dei nostri strumenti di gestione della redditività di continuare ad assicurare la fedeltà della clientela; capacità da parte nostra di recuperare i costi degli investimenti finanziari attraverso un aumento delle entrate; atti di guerra o terroristici; vincite al gioco fuori dal comune; ed effetti della competizione, compresi fattori relativi a ubicazione della concorrenza e competitività operativa e di mercato.

Le dichiarazioni previsionali vengono rilasciate ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995 e come tali hanno valore solo al momento del loro rilascio. Harrah's declina qualsiasi obbligo di aggiornamento per quanto riguarda le dichiarazioni previsionali. Chi legge è ammonito a non fare eccessivo affidamento su queste dichiarazioni previsionali, che sono valide solo alla data indicata o, se non viene indicata nessuna data, il giorno di pubblicazione del presente comunicato stampa.

Sito Web: http://www.harrahs.com

FONTE Harrah's Entertainment, Inc.