Health Robotics si aggiudica il Premio Italiano della Meccatronica, ricevuto da Luca di Montezemolo, Presidente di Ferrari

26 Set, 2011, 08:00 BST Da Health Robotics

BOLZANO, ALTO ADIGE, Italia, September 26, 2011 /PRNewswire/ --

Health Robotics si aggiudica il prestigioso Premio Italiano della Meccatronica per il 2011, organizzato dall'Associazione Industriali di Reggio Emilia in collaborazione con Nòva del Sole 24 Ore, e giunto ormai alla sua quinta edizione.

La meccatronica è un'area interdisciplinare che si colloca tra l'ingegneria meccanica, l'ingegneria elettronica e l'informatica. Tra le applicazioni della meccatronica si possono annoverare i robot, le macchine a controllo numerico, i sistemi di auto-calibrazione ed i veicoli auto-guidati - tutte applicazioni in cui la sistemistica ed il software giocano un ruolo fondamentale.

"Siamo estremamente orgogliosi di questo riconoscimento, soprattutto perché il metro di confronto è l'intera industria, non solo lo specifico comparto farmaceutico. Si tratta di un risultato che riveste particolare valore per la squadra di giovani ingegneri della Health Robotics, guidata dall'ing. Fabio Fioravanti, Chief Technology Officer della nostra organizzazione. Apprendiamo con grande soddisfazione che il comitato organizzatore del premio ha potuto apprezzare il livello innovativo dei nostri sistemi i.v.STATION, i.v.STATION ONCO, CytoCare e TPNstation, tecnologie la cui leadership globale rimane indiscussa. A conclusione di un trimestre eccezionale, Health Robotics si è infatti aggiudicata il 100% degli acquisti mondiali di robot per il confezionamento di iniettabili sterili di cui sia stata data pubblica notizia negli ultimi 21 mesi.", questo quanto afferma Gaspar DeViedma, Direttore Marketing di Health Robotics.

La giuria che ha assegnato il riconoscimento comprendeva  Stefano Landi (Presidente degli Industriali Reggio Emilia) Alberto Bombassei (Vice Presidente Confindustria), Luca De Biase (Editorialista Nòva24), Cesare Fantuzzi (Docente presso l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia), Enzo Rullani (Docente presso la Venice International University), Aimone Storchi (Presidente del Club Meccatronica) ed Auro Palomba (Presidente di Community).

"Per le innovative soluzioni tecniche sviluppate che hanno consentito a Health Robotics di divenire leader mondiale nel settore della robotica applicata alle tecnologie farmaceutiche ospedaliere. In particolare per aver realizzato e diffuso su scala mondiale il primo sistema robotizzato per la manipolazione dei farmaci antitumorali, ed aver ulteriormente esteso i propri risultati realizzando una seconda generazione di sistemi robotizzati, così da assicurare i migliori standard di sicurezza e salute per gli operatori e i pazienti per la totalità delle terapie infusionali".

La cerimonia di premiazione tenutasi il 20 settembre 2011 al Teatro "Valli" di Reggio Emilia e presidiata da Luca di Montezemolo ha riscontrato grande successo alla presenza di numerosi ospiti. Con grande interesse anche la stampa ha accolto le informazioni riguardanti il Premio Italiano della Meccatronica 2011 http://www.linformazione.com/2011/09/il-premio-della-meccatronica-alla-health-robotics-di-bolzano/

Health Robotics:

Health Robotics - leader mondiale nell'automazione per la preparazione della terapia infusionale - fornisce robotica e soluzioni informatiche di alto livello a più di 200 strutture ospedaliere in sei continenti. I suoi prodotti includono CytoCare® e i.v.STATION® ONCO [per la preparazione di chemioterapie e farmaci tossici], i.v.STATION® [per la preparazione di terapie endovenose], i.v.SOFT® [supporto per la preparazione manuale], MEDarchiver® [sistemi informativi clinici integrati] e TPNstation® [nutrizione parenterale automatizzata] e mirano a supportare le farmacie ospedaliere nel compito gravoso di migliorare la sicurezza per il paziente, incrementare la produttività, e contenere i costi. Attraverso la preparazione di terapie sterili, accurate, sicure e pronte alla somministrazione, Health Robotics contribuisce ad eliminare gli eventi avversi legati ai farmaci, a diminuire il rischio microbiologico, ottimizzare i processi, ridurre i consumi, bloccare l'appropriazione indebita di stupefacenti e contenere il divario tra l'aumento di pazienti e la disponibilità di personale medico, infermieristico e di farmacia. Per ulteriori informazioni, prego visitare: http://www.health-robotics.com

Per ulteriori informazioni, prego contattare:

Claudia Flaim, Marketing Coordinator
flaim@health-robotics.com
Telefono: +39-0471-200-372

FONTE Health Robotics