Holding federale belga investe nel fondo Open Sky Technologies Fund dell'Agenzia Spaziale Europea

23 Set, 2010, 20:16 BST Da European Space Agency

NOORDWIJK, Paesi Bassi, September 23, 2010 /PRNewswire/ -- Movimento nel mercato dei capitali di rischio: la holding federale belga ha investito una somma considerevole nell'OSFT, il fondo da 100 milioni di euro Open Sky Technologies Fund. L'OSTF, avviato a marzo dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) attraverso il suo programma di trasferimento tecnologico (Technology Transfer Programme o TTP) è il primo ed unico del suo genere; il fondo intende sostenere le imprese start-up ad alto potenziale che utilizzano applicazioni e tecnologie originariamente sviluppate per lo spazio, commercializzandole in settori a rapida crescita sulla Terra.

Il fondo di investimento è ancora in fase iniziale ma occupa una posizione ideale per accedere a una delle più grandi e straordinarie fonti di innovazione di tutto il mondo: il settore della tecnologia e delle applicazioni spaziali. Grazie al particolare legame con l'ESA, il fondo OSTF detiene una posizione di prima linea per individuare le migliori aziende da avviare ed assistere con finanziamenti volti alla crescita. ESA svolge un ruolo primario nella generazione di opportunità di investimento, grazie alla sua rete europea di centri di incubazione d'impresa e alla sua ampia gamma di attività internazionali di trasferimento tecnologico e iniziative di networking, come l'imminente ESA Investment Forum che si svolgerà a Milano il 5 ottobre.

Bernd Geiger, gestore del fondo OSTF presso Triangle, è convinto che le applicazioni spaziali come i servizi LBS (Location Based Services) siano tra i temi più popolari degli ultimi dieci anni.

"Le applicazioni spaziali come gli LBS rappresentano un mercato in rapida espansione per gli investitori. La possibilità di avere informazioni sulla propria ubicazione aggiunge un'altra dimensione a tutto ciò che già esiste nel campo dell'informatica, ed è un obiettivo realizzabile solo con il supporto delle tecnologie spaziali", afferma Geiger. L'OSTF ha già effettuato i suoi primi due investimenti in aziende fornitrici di servizi LBS, e sta attualmente esaminando numerose opportunità promettenti.

"Il Belgio è già un grande sostenitore e ha dimostrato il suo aiuto alle imprese start-up organizzando molteplici iniziative di incubazione per il settore spaziale. L'OSTF desiderava attirare la holding federale tra i suoi investitori, e loro hanno capito che il fondo offre un'opportunità unica di accesso a un mercato in crescita", sottolinea Frank Salzgeber, responsabile del Technology Transfer Programme Office dell'ESA. "Siamo convinti che molti altri investitori seguiranno il loro esempio".

Il fondo OSFT è gestito da Triangle, una delle società a capitale di rischio più note d'Europa, operante principalmente con i prodotti della ricerca. Uli W. Fricke, co-fondatrice di Triangle, è attualmente presidente dell'EVCA, l'associazione europea di capitali di rischio e private equity che rappresenta 1.243 membri operanti in tutta Europa con 335 miliardi di euro in gestione. Fricke è stata recentemente nominata la persona più influente d'Europa nel campo di private equity e capitali di rischio.

FONTE European Space Agency