Hotels.com registra una forte crescita del mercato cinese dei viaggi internazionali

15 Lug, 2015, 08:00 BST Da Hotels.com

ROME, July 15, 2015 /PRNewswire/ --

 

  • Secondo l'ultima edizione del Chinese International Travel Monitor di Hotels.com, i giovani "millennials" e i viaggiatori facoltosi hanno contribuito a un incremento del 20% nel numero dei viaggiatori cinesi all'estero[1] 
  • L'80% dei viaggiatori cinesi ha utilizzato un dispositivo connesso a Internet, come smartphone, computer e notebook per programmare e prenotare il proprio viaggio, rispetto al 53% dello scorso anno 
  • I siti di prenotazione in lingua cinese rappresentano un mezzo autorevole per metter in contatto i viaggiatori cinesi e gli albergatori 
  • Gli hotel si sono impegnati per rispondere alle esigenze dei viaggiatori cinesi offrendo Wi-Fi gratuito e personale che parla cinese 

 

Il Chinese International Travel Monitor 2015 di Hotels.com rivela che la crescita sostenuta del numero di viaggiatori cinesi all'estero costituisce un'importante opportunità per il settore del turismo globale e per gli albergatori stessi. Secondo l'ultimo studio annuale di Hotels.com, sono i visitatori più giovani, tecnologici e benestanti ad aver contribuito maggiormente alla crescita del 20% dei viaggiatori cinesi all'estero, che hanno raggiunto quota 107 milioni nel 2014[1]. Il report ha inoltre evidenziato l'importanza per gli albergatori di rispondere alle necessità dei viaggiatori cinesi, ad esempio offrendo personale e guide turistiche che parlano cinese e siti dedicati.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20120628/540164 )

Le fonti della ricerca 

La quarta edizione del Chinese International Travel Monitor (CITM) di Hotels.com fornisce informazioni dettagliate su come i viaggiatori cinesi stiano influenzando il settore turistico globale. È basata su dati provenienti da più di 3.000 viaggiatori internazionali cinesi e 1.500 hotel partner in tutto il mondo, in aggiunta a dati di proprietà di Hotels.com e a ricerche di altre fonti.

La crescente importanza dei "millennials" 

Il CITM di Hotels.com ha registrato l'importanza crescente dei viaggiatori della Generazione Y - i cosiddetti "millennials" - avvezzi alla tecnologia e di età compresa tra 18 e 35 anni. Il 59% degli albergatori intervistati ha infatti affermato di aver registrato un incremento di ospiti cinesi di età inferiore o pari a 35 anni durante gli ultimi 12 mesi e di aspettarsi che questo trend continui a crescere. La crescita è particolarmente significativa nell'area del Pacifico, dove il 78% degli albergatori ha riportato questo aumento.

L'ascesa dei viaggiatori cinesi di lusso 

Un'altra particolarità dei risultati di quest'anno è il crescente potere finanziario di quel 10% di viaggiatori con le spese più elevate per i viaggi d'oltremare. Con una spesa giornaliera di 13.800 RMB (€2.047), incluso il pernottamento, superano di 4 volte la spesa del viaggiatore medio, che si aggira sui 3.324 RMB (€493). Tuttavia, questa differenza sembra insignificante se paragonata a quel 5% di viaggiatori che ha speso 6 volte più della media (20.896 RMB/€3.099), costituendo la nuova classe emergente "super-lusso".

--------------------------------------------------

1. http://www.travelchinaguide.com/tourism/2014statistics/outbound.htm

Avvezzi all'utilizzo della tecnologia e con una predilezione per le prenotazioni online 

Usare Internet per trovare e prenotare i viaggi all'estero è diventato la norma per i viaggiatori cinesi, mentre l'utilizzo di smartphone per programmare e prenotare i viaggi si è addirittura moltiplicato. Nel corso degli ultimi 12 mesi, l'80% dei viaggiatori cinesi ha utilizzato un dispositivo connesso a Internet, come smartphone, computer e portatili, per organizzare e prenotare un viaggio, rispetto al 53% dell'anno precedente. La metà dei viaggiatori cinesi ora utilizza applicazioni per smartphone per i propri viaggi, una crescita significativa rispetto al 17% dell'anno precedente.

Hotels.com risponde alla crescita dei viaggiatori internazionali cinesi 

Riconoscendo la crescente rilevanza del mercato turistico cinese, Hotels.com ha lanciato un sito in lingua cinese nel 2009. Una gamma di applicazioni di Hotels.com per smartphone e tablet è inoltre disponibile in cinese semplificato, mentre sono state introdotte note modalità di pagamento online cinesi operate da terze parti.

Abhiram Chowdhry, Vice Presidente e Managing Director per l'area Asia-Pacifico di Hotels.com, ha commentato: "L'ultimo report di Hotels.com ha svelato diverse tematiche emergenti, tra cui la crescente importanza dei "millennials", i viaggiatori cinesi sempre più facoltosi, e l'esplosione dell'utilizzo della tecnologia, soprattutto dei dispositivi mobili, per la ricerca e la prenotazione delle strutture. Molti albergatori hanno già riconosciuto i benefici del Wi-Fi gratuito e di siti di informazione e prenotazione in

Altri dati chiave del CITM di Hotels.com 

  • In base al numero di stanze prenotate sul sito cinese di Hotels.com nel 2014, i primi tre Paesi visitati dai viaggiatori cinesi risultano essere stati gli Stati Uniti, la Thailandia e Hong Kong.
  • Australia, Giappone e Francia costituiscono le 3 principali destinazioni che i viaggiatori cinesi vorrebbero visitare nei prossimi 12 mesi.
  • Negli ultimi 12 mesi, l'80% dei viaggiatori cinesi ha utilizzato dispositivi connessi a Internet, come smartphone, computer e notebook, per programmare e prenotare un viaggio, rispetto al 53% dell'anno precedente.
  • Secondo i dati delle prenotazioni di Hotels.com, in Nuova Zelanda, Svezia e Argentina i viaggiatori cinesi sono stati coloro che hanno speso di più per la sistemazione in albergo nel 2014.
  • Il 10% dei viaggiatori cinesi che hanno investito di più in viaggi, ha speso in media 2.723 RMB (€404) a notte in hotel.

Note  

  • Per materiali aggiuntivi o per consultare il report Chinese International Travel Monitor 2015 visitare il sito http://www.CITM2015.com

  • Se non ulteriormente indicato, il tasso di cambio RMB-€ in questa ricerca è riferito al 30 aprile 2015 con 1 RMB = € 0,1483

Informazioni sulla ricerca 

Il Chinese International Travel Monitor (CITM) di Hotels.com è una ricerca basata sui dati raccolti sia dai viaggiatori cinesi all'estero sia dagli albergatori in tutto il mondo, in aggiunta ai dati di proprietà di Hotels.com e alle ricerche di altre fonti.

L'intervista ai viaggiatori è stata condotta a maggio da IPSOS, leader mondiale nelle ricerche di mercato, nel settore dell'informazione globale e dell'analisi d'impresa, che ha effettuato la ricerca su un campione di 3.000 soggetti idonei in tutto il territorio cinese. La soglia minima è stata fissata in base a dati demografici come l'età, il genere e la regione, per garantire un campione rappresentativo che possa permettere l'analisi divisa per sottogruppi. Il questionario copriva argomenti come il comportamento di viaggio, il metodo di prenotazione e le scelte di pernottamento.

Per quanto riguarda le opinioni degli albergatori, a maggio 2015 Hotels.com ha effettuato un'inchiesta globale coinvolgendo più di 1.500 partner nei seguenti Paesi: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Colombia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, India, Italia, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Russia, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Taiwan e Thailandia.

Hotels.com 

Hotels.com L.P. gestisce Hotels.com, sito leader nel settore delle prenotazioni alberghiere online con strutture disponibili in tutto il mondo, che includono catene alberghiere e resort all inclusive, ma anche hotel indipendenti e bed & breakfast. Hotels.com fornisce tutte le informazioni necessarie per organizzare un soggiorno perfetto. Inoltre, grazie alle speciali applicazioni per smartphone e tablet gli utenti possono trovare e prenotare in qualsiasi momento più di 20.000 offerte last minute in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni contattare il team di Hotels.com:
Noesis Comunicazione
Gianna Arlotta                                            
Tel: +39-028310511                    
Email: gianna.arlotta@noesis.net
                                           
Carolina Annand
Senior Public Relations Manager di Hotels.com                                
Tel: +44(0)207-019-2095                
Email: cannand@hotels.com


FONTE Hotels.com