I dati presentati al meeting annuale dell’AAN, l’American Academy of Neurology, mostrano che Fycompa® perampanel è efficace nel trattamento delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie

18 Apr , 2016, 00:01 BST Da Eisai

HATFIELD, Regno Unito, April 18, 2016 /PRNewswire/ --

Presentazione del poster e dell'abstract:

domenica 17 aprile dalle 08:30 alle 17:30 PDT: P2.021, P2.024, P2.045, P2.044, P2.056, P2.043
mercoledì 20 aprile dalle 08:30 alle 19:00 PDT: Poster: P5.405

 

COMUNICATO STAMPA DESTINATO ESCLUSIVAMENTE AI MEDIA DELL'UE: NON DESTINATO AI GIORNALISTI DI AUSTRIA/SVIZZERA/STATI UNITI

Altri dati di fase III relativi a perampanel nelle crisi parziali dimostrano che il trattamento aggiuntivo a lungo termine migliora il controllo delle crisi con una buona tollerabilità

L'analisi di sottogruppo dei dati di fase III mostra che Inovelon® (rufinamide) è in grado di ridurre le crisi in modo significativo negli adulti affetti dalla sindrome di Lennox-Gastaut

 

I dati mostrano che il controllo delle crisi migliora a prescindere dall'età, dal sesso e dall'origine etnica nei pazienti farmaco-resistenti affetti da crisi tonico-cloniche generalizzate primarie trattate con Fycompa® (perampanel) come terapia aggiuntiva una volta al giorno, fino a 8 mg al giorno.[1] Questi dati provengono da una serie di abstract su perampanel e Inovelon® (rufinamide) presentati questa settimana in occasione del meeting annuale dell'American Academy of Neurology (AAN) a Vancouver, Canada.

I risultati mostrano una maggiore variazione dal basale nella frequenza delle crisi con perampanel rispetto al placebo in tutti i gruppi e una variazione simile al placebo fra età, sesso e origine etnica. I dati sono stati ottenuti da uno studio di fase III in doppio cieco, controllato con placebo, su 162 pazienti affetti da epilessia generalizzata idiopatica (IGE) (81 nel braccio di perampanel e 81 in quello del placebo)[1] con crisi tonico-cloniche generalizzate primarie confermate.

"Questi dati confermano che l'aggiunta di perampanel offre una gestione efficace delle crisi in tutti i gruppi di pazienti studiati affetti da IGE con crisi tonico-cloniche generalizzate primarie", commenta Bernhard Steinhoff, direttore medico e primario responsabile del centro per l'epilessia di Kork, in Germania.

Un'analisi post-hoc di questo studio di fase III sulla terapia aggiuntiva con perampanel per le crisi tonico-cloniche primarie per età, sesso e origine etnica mostra una mediana della variazione percentuale simile rispetto al basale nella frequenza delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie per i vari gruppi di età (età <18 anni, 88,0%; età≥18−<65 anni, 74,4%), sesso (uomini, 53,3%; donne, 83,0%) e origine etnica (caucasici, 65,5%; area Asia/Pacifico, 79,1%). La percentuale di responder al 50% è inoltre simile nei vari gruppi di età (età <18 anni, 53,8%; età ≥18<65 anni, 66,2%), sesso (uomini, 54,3%; donne, 71,7%) e origine etnica (caucasici, 68,2%; area Asia/Pacifico, 58,8%).

Perampanel ha dimostrato di essere efficace, ed è indicato per la terapia aggiuntiva, nelle crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria, in pazienti epilettici adulti e adolescenti di età pari o superiore ai 12 anni. È indicato inoltre per il trattamento aggiuntivo delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie in pazienti adulti e adolescenti dai 12 anni di età affetti da epilessia generalizzata idiopatica.[2]

Astratto P2.024 17 aprile 08:30-17:30 PDT Krauss et al[3]

I dati presentati in questo studio di fase III sulle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie analizzano la relazione tra l'esposizione a perampanel, gli esiti delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie e gli eventi avversi emergenti dal trattamento in pazienti con crisi tonico-cloniche generalizzate primarie non controllate[3]. Il tasso di risposta aumenta, e si prevede che aumenti anche la numerosità di responder, con una maggiore esposizione a perampanel. L'utilizzo concomitante dei farmaci antiepilettici induttori enzimatici riduce l'esposizione a perampanel e l'esposizione a tale farmaco è superiore nei pazienti con eventi avversi emergenti dal trattamento correlati a ostilità/aggressione rispetto a coloro che non presentano questi eventi avversi, benché le concentrazioni si sovrappongano in modo sostanziale.[3]

Astratto P2.045 17 aprile 08:30-17:30 PDT French J et al[4]

I dati di un'analisi esterna sono stati utilizzati per la prima volta per assicurare la classificazione appropriata dei partecipanti allo studio[4] affetti da crisi tonico-cloniche generalizzate primarie nello studio di fase III su perampanel nelle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie. Una revisione effettuata da un gruppo indipendente ha eliminato quasi un terzo (29,9%) dei pazienti, che inizialmente erano stati considerati idonei, dallo studio registrativo su perampanel (studio 332).[5] Senza questa revisione l'interpretabilità dei risultati potrebbe essere compromessa.[4]

Astratto P2.044 17 aprile 08:30-17:30 PDT Tsong et al[6]

Con l'avvento di nuovi farmaci per le crisi tonico-cloniche generalizzate primarie, lo standard di cura si è evoluto nel tempo, mentre i disegni degli studi rimangono simili, in base a una revisione sistematica dei dati pubblicati nel corso degli anni 19892014 relativi a diversi studi che confrontavano i farmaci antiepilettici con il placebo per la terapia aggiuntiva delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie.[6] L'ultimo studio, lo studio 332[5] di fase III su perampanel, include uno standard di cura che tiene conto dei farmaci approvati più di recente per le crisi tonico-cloniche generalizzate primarie, quali topiramato, lamotrigina, levetiracetam e valproato.[5]

Astratto P5.405 20 aprile 08:30-19:00 PDT Perucca et al[7]

Nei pazienti con crisi parziali, i risultati di uno studio di estensione mostrano che il trattamento con perampanel per tre o quattro anni migliora in modo significativo il controllo delle crisi, oltre a essere ben tollerato come terapia aggiuntiva.[7] Dopo un'esposizione di tre anni a perampanel, la riduzione mediana delle crisi è del 61,98%, mentre dopo quattro anni si registra una riduzione del 70,63%. La riduzione percentuale mediana maggiore nel corso dell'ultimo anno di trattamento riguarda i pazienti affetti da crisi con generalizzazione secondaria al basale: a tre anni, la riduzione delle crisi è dell'87,96% mentre a quattro anni è del 100%.[7]

"Siamo orgogliosi di condividere questi dati sull'uso di perampanel nella gestione delle crisi a esordio parziale e delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie, tipi di crisi che limitano entrambi la vita quotidiana e in cui la terapia con perampanel può davvero fare la differenza". "Eisai è fortemente impegnata nella ricerca di terapie efficaci per le persone affette da epilessia", commenta Neil West, Vicepresidente della Business Unit Global Neurology, Eisai EMEA.

Astratto P2.056 17 aprile 08:30-17:30 PDT Striano et al[8] Astratto P2.043 17 aprile 08:30-17:30 PDT Ng et al[9]

Un'analisi di sottogruppo di un altro studio di fase III dimostra che rufinamide offre un'efficacia favorevole dimostrata come terapia aggiuntiva per gli adulti con sindrome di Lennox-Gastaut[8], una grave e rara forma di epilessia a esordio infantile, che colpisce circa 208.000 persone in Europa.[10] La mediana della variazione percentuale rispetto al basaledella frequenza delle crisi è stata di -31,5% per rufinamide (n=21) rispetto a +22,1% per il placebo (n=21), rappresentando quindi una differenza statisticamente significativa a favore di rufinamide (p=0,008).

Ulteriori dati presentati al meeting dell'AAN 2016[9] relativi a 138 persone affette dalla sindrome di Lennox-Gastaut di età compresa tra i 4 e i 37 anni dimostrano che non si è riscontrata alcuna evidenza di tolleranza a rufinamide nel trattamento a breve e a lungo termine. Le riduzioni mediane maggiori sia nella frequenza delle crisi totali sia nella frequenza delle crisi toniche-atoniche per rufinamide rispetto al placebo sono evidenti già a due settimane e nel corso del trattamento per rufinamide (totale: -20,6%−-43,1%; toniche-atoniche: -22,8%−-50,3%) rispetto al placebo (totale: 1,3%−-1,5%; toniche-atoniche: -1,3%−1,0%), il che suggerisce rapidità d'azione e mancanza di tolleranza a rufinamide nel breve termine.

L'efficacia di rufinamide si mantiene fino a tre anni. Nel corso del trattamento in aperto da 336 mesi, si registrano riduzioni mediane progressive nella frequenza delle crisi per le crisi totali da 31,6% a 79,3%, mentre per le crisi toniche-atoniche le riduzioni rientrano nell'intervallo da 41,9% a 76,1%.[9]

Rufinamide è attualmente indicato per la terapia aggiuntiva delle crisi associate alla sindrome di Lennox-Gastaut nei bambini di età pari o superiore a 4 anni.[11] La gestione efficace della sindrome di Lennox-Gastaut e l'aderenza al trattamento sono di fondamentale importanza per i pazienti, poiché tale patologia è caratterizzata da un elevato numero di crisi, fino a 70 al giorno. La patologia spesso persiste in età adulta e la maggior parte delle persone affette da questa patologia presenta anche ritardo evolutivo, ritardo mentale e difficoltà di apprendimento da moderate a gravi, oltre a problemi fisiologici e comportamentali.[12],[13]

Lo sviluppo di perampanel e rufinamide è una dimostrazione dell'impegno di Eisai nell'area terapeutica dell'epilessia e un esempio del contributo apportato dall'azienda per affrontare le diverse esigenze dei pazienti e delle loro famiglie e incrementare benefici a loro favore, ovvero la Missione di Eisai, la "human health care" (hhc).

 

Note per gli editori 

Informazioni su Fycompa® (perampanel) 

Perampanel è un antagonista non competitivo altamente selettivo dei recettori del glutammato di tipo AMPA (acido α-amino-3-idrossi-5-metil-4-isossazolpropionico). Si ritiene che questi recettori partecipino allo sviluppo di alcune malattie del sistema nervoso centrale caratterizzate da un'eccessiva neuroeccitabilità, tra le quali l'epilessia, i disordini neurodegenerativi, i disordini motori, il dolore e i disordini psichiatrici.

Perampanel ha dimostrato di essere efficace, ed è indicato per la terapia aggiuntiva, nelle crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria, in pazienti affetti da epilessia adulti e adolescenti di età pari o superiore ai 12 anni. È indicato inoltre per il trattamento aggiuntivo delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie in pazienti adulti e adolescenti dai 12 anni di età affetti da epilessia generalizzata idiopatica.[2]

Dopo il suo lancio perampanel ha contribuito a trattare 39.588 pazienti epilettici in tutta Europa.[14]

Informazioni su Inovelon® (rufinamide)  

Rufinamide è stato approvato come terapia aggiuntiva per la sindrome di Lennox-Gastaut in Europa (con il nome commerciale di Inovelon) nel 2007.[11] Inovelon è disponibile in 19 Paesi europei sotto forma di compresse rivestite con film contenenti rufinamide da 100 mg, 200 mg e 400 mg. In alcuni paesi è disponibile come sospensione orale al gusto di arancia, alla concentrazione di 40 mg/ml. La formulazione in sospensione orale è bioequivalente alla formulazione in compresse (in termini di milligrammo per milligrammo) ed è disponibile in Danimarca, Francia, Germania, Portogallo, Spagna e Regno Unito.

Informazioni su Eisai EMEA nel campo dell'epilessia 

Eisai è impegnata nello sviluppo e nella fornitura di nuovi trattamenti efficaci per migliorare la qualità di vita dei pazienti con epilessia. Lo sviluppo di farmaci antiepilettici (FAE) rappresenta un'area strategica per Eisai in Europa, Medio Oriente, Africa (EMEA), Russia e Oceania inclusi.[14]

Nella regione EMEA, Eisai dispone attualmente di quattro farmaci autorizzati alla commercializzazione:

  • Fycompa® (perampanel) indicato come terapia aggiuntiva in monosomministrazione giornaliera per le crisi tonico-cloniche generalizzate primarie con epilessia generalizzata idiopatica e per il trattamento aggiuntivo delle crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria, in pazienti epilettici di età pari o superiore a 12 anni.
  • Inovelon® (rufinamide) come terapia aggiuntiva nel trattamento di crisi epilettiche associate alla sindrome di Lennox-Gastaut in pazienti di età pari o superiore a 4 anni (rufinamide è stato originariamente sviluppato da Novartis).
  • Zonegran® (zonisamide) come monoterapia nel trattamento di crisi parziali, con o senza generalizzazione secondaria, nei pazienti adulti con epilessia di nuova diagnosi e come terapia aggiuntiva per il trattamento delle crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria, negli adulti, nei giovani adulti e nei bambini di età pari o superiore a 6 anni (Zonegran è in licenza dal produttore Dainippon Sumitomo Pharma).
  • Zebinix® (eslicarbazepina acetato) come terapia aggiuntiva nel trattamento di pazienti adulti con crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria (Zebinix è in licenza da BIAL).

Informazioni su Eisai Co., Ltd. 

Eisai Co., Ltd è una casa farmaceutica leader a livello mondiale nel settore Ricerca e Sviluppo con sede centrale in Giappone. Eisai delinea come missione aziendale l'impegno di "dare priorità ai pazienti e alle famiglie e incrementare i benefici per la salute", filosofia definita da Eisai stessa "human health care" (hhc). Con oltre [1]0.000 dipendenti operativi nella rete mondiale di siti di R&S, siti di produzione e consociate addette alla commercializzazione, ci impegniamo a mettere in pratica la nostra filosofia hhc offrendo prodotti innovativi in diverse aree terapeutiche in cui esistono molteplici esigenze non soddisfatte, tra cui l'oncologia e la neurologia.

In qualità di casa farmaceutica mondiale, la nostra missione si estende ai pazienti di tutto il mondo, attraverso investimenti e iniziative basati su partenariati, al fine di migliorare l'accesso ai farmaci nei paesi in via di sviluppo e nei paesi emergenti.

Per ulteriori informazioni su Eisai Co., Ltd., visitare il sito web http://www.eisai.com

Bibliografia 

  1. Steinhoff B, et al. Efficacy of Adjunctive Perampanel in Idiopathic Generalized Epilepsy Patients with Drug-Resistant Primary Generalised Tonic-Clonic Seizures by Age, Sex, and Race: Double-Blind Placebo-Controlled Phase III Study.   P2.021; AAN 2016
  2. Fycompa, Summary of Product Characteristics. Available at: http://www.medicines.org.uk/emc/medicine/26951/ (Accessed March 2016)
  3. Krauss G, et al. Relationship between Perampanel Exposure, Seizure Outcomes and Treatment-Emergent Adverse Events (TEAEs) in Patients with Primary Generalised Tonic-Clonic Seizures (PGTCS): a Randomised, Double-Blind (DB) Phase III Study.  P2.024; AAN 2016
  4. French J, et al.  Secondary Screening of Patients in Randomised Perampanel Primary Generalised Tonic-Clonic Seizures (PGTCS) Study Excludes 29.9% of Eligible Patients Due to Inaccurate Classification.  P2.045; AAN 2016
  5. French A, et al.  Perampanel for Tonic-Clonic Seizures in Idiopathic Generalised Epilepsy.  Neurology 2015;85:950-57
  6. Tsong W, et al. Systematic Literature Review of Adjunctive Anti-Epileptic Drug Trials in Patients with Primary Generalised Tonic-Clonic Seizures Illustrates Changes in Standard of Care Over 12-20 Years.  P2.044; AAN 2016
  7. Perucca E, et al. Marked Reduction in Secondarily Generalised Seizures (SGS) in Patients Treated With Perampanel for 3 and 4 Years.  P5.405; AAN 2016
  8. Striano P, et al.  Efficacy of Rufinamide as Adjunctive Treatment for Adults with Lennox-Gastaut Syndrome: Subgroup Analysis from a Phase III Trial.  P2.056; AAN 2016
  9. Ng Y, et al. Response Durability Analyses from a Rufinamide Pivotal Trial in Lennox-Gastaut Syndrome (LGS).  P2.043; AAN 2016
  10. Rare Diseases.Org. Available at: https://rarediseases.org/rare-diseases/lennox-gastaut-syndrome/  (Accessed March 2016)
  11. Inovelon tablets Summary of Product Characteristics Available at: http://www.medicines.org.uk/emc/medicine/20165/SPC/  (Accessed March 2016)
  12. International Journal of Pharma and Bio Sciences. Available at: http://www.ijpbs.net/issue-3/82.pdf (Accessed March 2016)
  13. MedScape references Lennox-Gastaut Syndrome. Available at: http://emedicine.medscape.com/article/1176735-overview (Accessed March 2016)
  14. Eisai Data on File, 2015

Data di preparazione: marzo 2016
Codice lavoro: Perampanel-UK2196d

FONTE Eisai