I fondatori di MED-EL tra i finalisti del prestigioso European Inventor Award 2014

29 Apr , 2014, 14:01 BST Da MED-EL

INNSBRUCK, Austria, April 29, 2014 /PRNewswire/ --

L'Ufficio europeo dei brevetti premia le più importanti innovazioni degli ultimi anni

- Cross reference: Picture is available at epa european pressphoto agency (http://www.epa.eu) and http://www.presseportal.de/pm/62623 -

Oggi, l'Ufficio europeo dei brevetti (EPO) ha annunciato ufficialmente i candidati per l'European Inventor Award di quest'anno. Tra i tre candidati della categoria "Lifetime Achievement" si annoverano la Dott.ssa Ingeborg e il Prof. Dott. Erwin Hochmair, fondatori della società MED-EL. Negli anni '70 i due scienziati hanno posto le basi per lo sviluppo del primo impianto cocleare micro-elettronico multicanale e da allora hanno aperto il mondo dell'ascolto a oltre 100.000 persone che avevano perso l'udito. L'European Inventor Award premia ogni anno gli scienziati di tutto il mondo che contribuiscono in modo sostanziale al progresso tecnologico e alla crescita economica della società. I vincitori delle passate edizioni nella categoria "Lifetime Achievement" comprendono scienziati del calibro del medico Martin Schadt per l'invenzione della tecnologia LCD o del virologo Erik De Clercq per il suo contributo alla terapia antivirale. La presentazione ufficiale del vincitore del premio avrà luogo il 17 giugno a Berlino, Germania.

Premiato lo spirito d'innovazione  

L'European Inventor Award è stato istituito dall'EPO nel 2006. La premessa fondamentale che guida la giuria nella sua scelta è la creatività degli inventori, che promuovono il progresso tecnologico e contribuiscono a migliorare la vita quotidiana di molte persone. "Lo sviluppo e il lancio del primo impianto cocleare micro-elettronico multicanale ha cambiato la vita di molte persone audiolese. Grazie a questo dispositivo high-tech e alla tecnologia di stimolazione elettrica su persone con ipoacusia da grave a gravissima viene data loro la possibilità di ascoltare nuovamente e condurre una vita normale ", questa la motivazione dell'EPO sulla nomina della Dott.ssa Ingeborg e del Prof. Dott. Erwin Hochmair. Insieme a loro, altri scienziati dei settori della medicina e dell'ingegneria elettrica sono nominati per la categoria "Lifetime Achievement".

Da subito ricerca interdisciplinare  

Le basi per lo sviluppo degli impianti cocleari moderni risalgono agli anni '70 grazie agli studi effettuati da Ingeborg e Erwin Hochmair presso la "Vienna University of Technology". Nel 1977 il primo impianto cocleare micro-elettronico multicanale, sviluppato dai due scienziati, fu impiantato per la prima volta con successo a Vienna. "Siamo molto lieti di essere stati nominati per questo importante riconoscimento. Essere candidati ancora una volta da rilievo al tema della perdita dell'udito e alle opportunità rese possibili dagli impianti cocleari", hanno commentato Dr. Ingeborg e il Prof. Dr. Erwin Hochmair.

Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.epo.org/european-inventor

A proposito di MED-EL 

MED-EL Medical Electronics, che ha sede in Austria, è leader mondiale nel campo degli impianti uditivi, con 29 filiali in tutto il mondo. L'azienda a conduzione familiare è una delle pioniere del settore. I due scienziati austriaci Ingeborg e Erwin Hochmair hanno sviluppato i primi impianti cocleari micro-elettronici multicanale del mondo nel 1977. L'impianto cocleare era e rimane la prima sostituzione di un senso umano, il senso dell'udito. Nel 1990 hanno posto le basi per la crescita della società quando hanno assunto i primi dipendenti. Ad oggi, l'azienda è cresciuta fino ad avere più di 1500 dipendenti in tutto il mondo .

Oggi MED-EL offre la più ampia gamma di soluzioni impiantabili al mondo, in grado di trattare diversi gradi di disabilità uditive, inclusi impianti cocleari, impianti per l'orecchio medio e impianti a conduzione ossea, così come un sistema combinato per la stimolazione elettrica e acustica, protesi acustiche e impianti al tronco encefalico. Persone in oltre 100 paesi hanno riacquistato la possibilità di udire grazie all'aiuto di un prodotto di MED-EL . http://www.medel.com

Contatti stampa
Thomas Herrmann
MED-EL Medical Electronics
Fürstenweg 77a    
A - 6020 Innsbruck
T: +43(0)577-885-182
E: thomas.herrmann@medel.com    
http://www.medel.com

FONTE MED-EL