I partner Microsoft supportano i programmi che "incanalano" successo

17 Mag, 2006, 17:30 BST Da Microsoft Corp.

REDMOND, Washington, May 17 /PRNewswire/ --

- La società si è aggiudicata il premio 'Best System Builder Marketing Program' al Gartner ITChannel Vision Europe

Microsoft Corp. (Nasdaq: MSFT) ha esaminato oggi la sua recente vittoria al Gartner ITChannel Vision di Monte Carlo il mese scorso, dove la società è stata riconosciuta per aver offerto il miglior programma di marketing per costruttori di sistemi del settore. Nell'aggiudicare il premio, i costruttori di sistemi hanno identificato il Microsoft(R) Partner Program e il System Builder Cooperative Marketing Program , come strumenti particolarmente validi per mantenerli competitivi. La società ha anche discusso le sue ultime offerte ed iniziative previste per l'anno prossimo e concepite per costruire sul successo ottenuto dagli sforzi di divulgazione compiuti dai rivenditori.

(Foto: NewsCom: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20000822/MSFTLOGO)

"I programmi, offerti ai costruttori di sistemi quest'anno, rispondono a otto delle nove richieste principali proposte dalla comunità a Microsoft", ha affermato Kurt Kolb, vicepresidente di Worldwide System Builder e Genuine Software Initiative di Microsoft. "Il nostro impegno è rivolto a soddisfare le esigenze di risorse e supporto dei costruttori di sistemi e ci onora che gli stessi abbiano riconosciuto gli sforzi e gli investimenti fatti per assisterli nel loro successo."

In base alle votazioni svolte dai rivenditori di software, il premio è un indicatore dell'efficacia dei programmi Microsoft atti ad aumentare la soddisfazione dei propri partner di rivendita chiave e ad assisterli a competere nel mercato. Più di 220 partner della comunità di costruttori di sistemi, provenienti da 21 paesi europei hanno preso parte al Gartner ITChannel Vision di quest'anno.

"La gamma di programmi che offriamo alla comunità dei costruttori di sistemi si basa sul valore che apportano al mercato e il grado di importanza che assumono come partner di Microsoft" ha affermato Scott DiValerio, vicepresidente della divisione OEM di Microsoft. "Siamo ansiosi di proseguire il dialogo con i rivenditori l'anno prossimo e di aggiungere più valore ai nostri programmi attuali, che offrono incentivi e premi per aiutarli a competere."

Il Microsoft Partner Program è un programma generale che comprende i programmi di marketing per i costruttori di sistemi e il programma OEM Hardware Solutions Competency. L'appartenenza al Microsoft Partner Program offre vantaggi associati, quali materiale per il branding Microsoft che consentono ai partner di differenziarsi dalla concorrenza, inoltre, supporto per la gestione degli account, software ad uso interno ed offerte di assistenza tecnica, tra cui un newsgroup con personale al completo, assistenza telefonica e orari di consulenza. Il programma propone anche un Partner Marketing Centre, mediante il quale i costruttori di sistemi possono accedere a tutta una varietà di materiale per campagne di marketing, facilmente personalizzabile.

Nico Brommelje di Alternate Computers, una società con sede nei Paesi Bassi, ha commentato così il programma vincitore: "Grazie alle stretta collaborazione con Microsoft e alle competenze acquisite, i nostri prodotti e collaboratori lavorano sempre con le tecnologie più recenti", ha dichiarato Brommelje. "Saremo pronti per Windows Vista prima del lancio e questo è un enorme vantaggio in un mercato così competitivo come il nostro."

Un altro programma, il System Builder Cooperative Marketing Program di Microsoft, avviato ai primi di quest'anno, è stato giudicato dai business partner come una valida aggiunta. Il programma prevede l'investimento monetario diretto di Microsoft nella generazione della domanda, lo sviluppo del mercato, lo sviluppo del marchio e le attività per approntarsi. "CMS desiderava spingere il proprio marchio di computer Zoostorm, tentando varie tattiche per aumentare il turnover", ha affermato Sion Roberts, direttore di CMS Computers con sede nel Regno Unito. "I finanziamenti hanno avuto un enorme impatto sulla generazione di vendite e lo sviluppo del marchio. Abbiamo assistito a un salto dell'80 percento nei profitti nell'ultimo anno."

Seguendo l'onda dei laptop

Oggi, Kolb ha esaminato anche gli sforzi compiuti più di recente dalla società per assistere i costruttori di sistemi nel capitalizzare sul trend dei notebook e parte della campagna attuale "Build Notebooks. Go Beyond". Un programma di sconti per la personalizzazione dei computer portatili Mobile Built-To-Order. Il programma consente ai costruttori di sistemi negli Stati Uniti di ottenere uno sconto da Microsoft per ogni "shell" e copia di Windows(R) XP Professional Edition per computer portatili acquistata fino al 30 giugno. Dopo questa data, il programma sarà disponibile anche in altre regioni.

La campagna Buy Local continua a crescere

Kolb ha fornito inoltre aggiornamenti sulla campagna Microsoft Buy Local, rinnovata a marzo, che offre ai clienti un Bonus Pack promozionale per ogni copia di Microsoft Windows XP originale acquistata presso un qualsiasi costruttore di sistemi statunitense che a sua volta ha acquistato il software da un distributore autorizzato Microsoft. Il valore del Bonus Pack raggiunge anche 1.200 dollari e comprende beni, servizi e sconti per un router wireless D-Link (dopo uno sconto di 50 dollari US), l'abbonamento per 30 giorni a T-Mobile HotSpot, film da CinemaNow Inc e corsi di formazione da New Horizons Computer Learning Centers Inc.

Dall'avvio di questa campagna, avvenuto in ottobre, circa 1 milione di clienti ha visitato il sito Buy Local, migliaia di costruttori di sistemi hanno scaricato materiale di marketing e più di 160.000 clienti hanno utilizzato lo strumento per l'individuazione di un costruttore di sistemi locale. Entro quest'anno si prevede l'estensione della campagna Buy Local ad altri 11 paesi. I costruttori di sistema possono ottenere ulteriori informazioni su Buy Local alla pagina http://localpcbuilder.com/partners .

Informazioni su Microsoft

Fondata nel 1975, Microsoft è leader mondiale nella fornitura di software, servizi e soluzioni che aiuta privati ed aziende a realizzare le loro potenzialità.

Informazioni su Microsoft EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa)

Microsoft opera nell'EMEA dal 1982. In questa regione Microsoft conta oltre 12.000 dipendenti in più di 60 società affiliate, che offrono prodotti e servizi in 138 paesi e territori.

Il presente materiale è diffuso a soli fini informativi. Microsoft Corp non riconosce alcuna garanzia e condizioni relativamente all'uso del presente materiale per altre finalità. Microsoft Corp non potrà, in nessuna circostanza, essere ritenuta responsabile di danni speciali, diretti, indiretti o derivati, sia a seguito dell'esecuzione di un contratto, per negligenza o altra azione derivante dall'uso o a esso connessa o dall'applicazione di quanto contenuto nella presente documentazione. Nessuna parte del presente comunicato stampa può essere interpretato come garanzia di qualsiasi tipo.

Nota: Microsoft e Windows sono marchi commerciali o marchi registrati di Microsoft Corp negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

I nomi delle società e dei prodotti ivi menzionati possono essere marchi dei rispettivi titolari.

Nota ai redattori

Per prendere in visione altre informazioni su Microsoft in EMEA, visitare http://www.microsoft.com/emea oppure EMEA Press Centre all'indirizzo http://www.microsoft.com/emea/presscentre. I collegamenti, i numeri telefonici e i titoli erano ritenuti corretti al momento della pubblicazione, ma da allora sono cambiati. Per ulteriore assistenza, i giornalisti e gli analisti possono contattare Microsoft EMEA Press Office al +44-870-243-0515 oppure i contatti appropriati elencati all'indirizzo http://www.microsoft.com/emea/contactus.

Per prendere in visione altre informazioni su Microsoft Corp., visitare aprire le pagine relative alle informazioni societarie presso il sito Web Microsoft all'indirizzo http://www.microsoft.com/presspass.

    
    Sito Web: http://localpcbuilder.com/partners
    Sito Web: http://www.microsoft.com

FONTE Microsoft Corp.