I più famosi studi di progettazione automobilistica chiedono aiuto a madre natura per vincere la "Design Challenge" della decima edizione del Los Angeles Auto Show

11 Nov, 2013, 16:00 GMT Da Los Angeles Auto Show

- Saranno dodici gli studi di progettazione provenienti da USA, Giappone, Germania e Cina esposti nella New Design Gallery durante l'edizione 2013 dell'LA Auto Show

LOS ANGELES, 11 novembre 2013 /PRNewswire/ -- Il Los Angeles Auto Show (LA Auto Show®) ha annunciato oggi la presentazione dei nove prototipi realizzati dagli studi di progettazione automobilistica più famosi del mondo che parteciperanno alla "Design Challenge". Il tema della sfida di quest'anno sarà "Biomimicry & Mobility 2025 – Nature's Answer to Human Challenges" (Biomimetica e mobilità 2025: la risposta della natura alle sfide dell'uomo). Si ispirano dunque alla natura le soluzioni o i sistemi di mobilità di ogni concorrente, progettati con lo scopo di potenziare le funzioni e rendere più efficaci le risposte a una serie di problematiche quali traffico, inquinamento, sicurezza e sostenibilità. Con le conoscenze biologiche che raddoppiano ogni cinque anni, la decima edizione della Design Challenge ha deciso di spingere i progettisti del settore a esplorare nuovi strumenti e conoscenze, oggi come non mai.

Ai nove studio concorrenti si aggiungono altri tre ospiti che parteciperanno quest'anno alla Design Gallery per esibire le potenzialità dei loro team, per un totale di 12 studi provenienti da tutto il mondo. Gli studi in gara rappresentano i marchi BMW, Changfeng, JAC Motors, Mazda, Qoros, SAIC Motor, Subaru e Toyota. I progetti presentati alla Design Challenge propongono soluzioni per la mobilità che si ispirano a creature, strutture e fenomeni naturali. Da bachi da seta completamente autonomi a idrovie ormai dimenticate, i progetti presentati accenderanno sez'altro la competizione e il dibattito durante la Design Challenge dell'edizione 2013 del Los Angeles Auto Show. I tre studi fuori gara esibiti nella Gallery sono Hyundai Design and Research Center, Mercedes-Benz Advanced Design Center California e Nissan Design America.

I partecipanti alla Design Challenge 2013 sono:

BMW Group DesignworksUSA, USA – Per risolvere i quotidiani problemi di congestione del traffico di Los Angeles e ridurre l'impatto ambientale, gli ingegneri di BMW Group DesignworksUSA hanno preso in considerazione le idrovie per il loro prototipo chiamato "L.A. Subways", alternativa percorribile ormai dimenticata. Ispirato altresì dall'efficienza delle colonie di insetti e dall'energia senza pari generata dai processi cellulari, il progetto di BMW Group DesignworksUSA prova a rispondere alle continue sfide della mobilità di Los Angeles.

BMW Group DesignworksUSA, USAIspirata dalla biomimetica, la soluzione di BMW dal nome "S.E.E.D (Sustainable Efficient Exploratory Device, dispositivo di esplorazione efficiente e sostenibile)" è stata creata per esplorare gli ambienti più ostili del mondo in cerca di nuove forme di vita e ispirazione. Realizzato prendendo ispirazione dal seme dell'acero, questo veicolo usa una coda rotante multifunzionale ed elementi naturali come l'energia solare, il vento e la forza di gravità come principali fonti motorie.

Changfeng Motor Corporation, Cina – Partendo da una canna vuota, inserita in una configurazione a spirale dinamica, Changfeng ha creato "'LaBrea' – Los Angeles Bio Research Project (Progetto di bioricerca per Los Angeles)" che usa un anello chiuso e una rete di canne a torsione semirigida per distribuire e gestire le funzioni di manovra. L'intero sistema somiglia a un grillo, capace di correre, saltare, arrampicarsi, nuotare e all'occorrenza stringersi nei passaggi più angusti. Dagli "emoji" olografici agli schemi di traffico aggiornati, ai cuscini hi-tech per i sedili con un gel che si riscalda e raffredda secondo necessità, il sistema di mobilità LaBrea incorpora perfettamente il motto "Evolviti o muori".             

JAC Motors R & D Center, JapanJAC Motors presenta "HEFEI" (Harmonious Eco-Friendly Efficient Infrastructure, Infrastruttura armoniosa efficiente ed ecologica), una soluzione di mobilità completamente riformulata, che si ispira all'autosufficienza dell'ecosistema. Questa rete di mobilità offre la simbiosi tra i veicoli e l'ambiente urbano. I veicoli inattivi vengono usati per alimentare quelli in uso; una griglia energetica supporta l'intero sistema e il traffico viene automatizzato per regolarsi autonomamente, con una riduzione di incidenti, ingorghi e spreco energetico.

Mazda Design Americas, USAIn reazione all'imminente scomparsa della figura del guidatore, nel 2025, Mazda ha progettato "AUTO ADAPT." Studiando il fenomeno biologico dell'adattamento negli insetti, Mazda ha creato un veicolo che si trasforma da completamente autonomo a macchina manuale. Si tratta di veicoli destinati ai veri appassionati della guida, nell'attesa che tale specie si estingua del tutto nel 2025, per essere rimpiazzata dall'auto a guida autonoma.

Qoros Auto, Cina – Funzionando da centro di controllo, il "Silk Road System (Viabilità di seta)" progettato da Qoros consentirà ai veicoli di transitare in armonia, eliminando attivamente gli incidenti. Ispirato al baco da seta, i "Silk Road Vehicles" e "Silk Bots", in coordinamento con il sistema globale offriranno agli autisti di Shanghai un sistema di mobilità infallibile, senza sprechi e sostenibile.

SAIC Motor, Cina – Ispirato dalla semplice e originale struttura del corpo di una formica e dalla relazione di reciproco beneficio che lega le formiche e alcuni alberi, SAIC Motors ha progettato Roewe "Mobiliant." Mobiliant è un veicolo a un posto per il transito pubblico urbano, che migliora l'efficacia di trasporti e operazioni nei futuri sistemi ecologici urbani.

Subaru Global Design Team, Giappone – L'innovativo veicolo per la mobilità personale divertente ed economico progettato da Subaru è stato creato per rivoluzionare la relazione uomo-veicolo. Il "SUBA-ROO" è un veicolo con una gamba, autonomo, portabile, con un metodo di propulsione che mima l'efficace potenza motrice del salto di un canguro.  SUBA-ROO è adatto a qualunque tipo di strada e, grazie al sistema di sicurezza Eye-Sight, non conosce limiti. Strade, sentieri, spiagge o interni di edifici, SUBA-ROO amplia i confini della mobilità e dona la gioia del movimento a chiunque.

CALTY Design Research, Toyota Design Network, USA Innovativo veicolo elettrico di iper-movimento, la "e-grus" di Toyota è specializzata nei viaggi a lunga distanza e nella guida in città con emissioni ridotte. Ispirata all'agilità delle gru, "e-grus" può essere inoltre guidata in modo autonomo. Al pari di una gru in volo, con gli stessi risultati di un velivolo, quanto a efficienza e stabilità alle alte velocità. La modalità cambia tramite una superficie di metallo attiva, inviando corrente elettrica a una pelle duttile, ne varia il grado di resistenza in posizione verticale o orizzontale.

I prototipi verranno giudicati in base a una serie di fattori, tra cui l'adattamento creativo delle leggi naturali (piante e animali); l'applicazione dell'intelligenza umana alla biomimetica in modi originali per migliorare l'efficienza dei futuri veicoli, la comodità, la convenienza, l'estetica del veicolo, la sostenibilità della realizzazione, l'assistenza, il funzionamento, il ciclo di vita e la personalità del veicolo in relazione al brand.

I progetti saranno valutati da Tom Matano, Direttore esecutivo presso la School of Industrial Design della Academy of Art University di San Francisco; Stewart Reed, Presidente del settore di progettazione dei trasporti presso il Pasadena Art Center College of Design; John Manoogian, Professore associato di progettazione automobilistica presso il College for Creative Studies. Questa prestigiosa commissione sarà affiancata da un giudice d'onore, il Dott. Gabriel A. Miller, attualmente Direttore di ricerca e sviluppo del Centre for Bioinspiration di San Diego Zoo Global, dove lavora all'implementazione di soluzioni di progettazione naturale per il progresso dell'umanità, della natura e degli habitat.

Tutti i partecipanti saranno esposti e il vincitore sarà selezionato nel corso delle presentazioni della Design Los Angeles Open House and Challenge il 21 novembre, dalle 14:00 alle 17:00. I prototipi della finale saranno esposti presso il Los Angeles Auto Show, nella nuova Design Gallery, che omaggia la progettazione come parte integrante dell'evento. Nella nuova Design Gallery saranno esibiti il talento e l'immaginazione degli studi di fama mondiale durante le giornate Press Day (19, 20 e 21 novembre 2013), e durante l'apertura al pubblico (22 novembre – 1 dicembre, 2013).

La Design Challenge è sponsorizzata da Faurecia, il sesto fornitore al mondo del settore automobilistico, specializzato in sedili per auto, tecnologie di controllo delle emissioni, sistemi per interni ed esterni auto. Altri sponsor che rendono possibile Design LA includono Lacks Enterprises, Inc., Eastman, Dassault Systèmes, Autodesk, Bose e BBC.com, oltre al media partner della 2013 Design Challenge Car Design News.  La Design Challenge è organizzata dai Presidenti di LA Auto Show e Design Los Angeles, Joan Gregor e Chuck Pelly della Design Academy.

Per registrarsi ai Press Day di LA Auto Show e Connected Car Expo accedere qui. Sono aperte le registrazioni del pubblico a CCE. Per informazioni, visitare www.laautoshow.com e www.connectedcarexpo.com.

Informazioni sul Los Angeles Auto Show e sulla Connected Car Expo

Dal 1907, il Los Angeles Auto Show è la più importante fiera dell'auto dell'America del Nord della stagione. Le giornate dedicate alla stampa, Press Day, per l'edizione 2013 dell'LA Auto Show® si terranno il 20 e il 21 novembre. La fiera apre al pubblico dal 22 novembre all'1 dicembre. La Connected Car Expo (CCE) sarà la prima expo a riunire i professionisti dei campi tecnologico e automobilistico, nello sforzo di incrementare lo sviluppo e alimentare le relazioni tra i due settori, già integrati nell'auto connessa. L'Expo intende fornire ai partecipanti l'accesso a figure chiave e attori importanti nella costruzione del futuro dell'auto connessa. La CCE apre i battenti il 19 novembre e continuerà durante le Press Day del Los Angeles Auto Show di quest'anno. Il Los Angeles Auto Show è promosso dalla Greater L.A. New Car Dealer Association e organizzato da ANSA Productions. Per informazioni aggiornate su tutte le novità, è possibile seguire il salone su Twitter (twitter.com/LAAutoShow) o Facebook (facebook.com/LosAngelesAutoShow) e iscriversi per ricevere i messaggi al sito Web www.LAAutoShow.com. Per informazioni sulla CCE, visitare il sito Web http://connectedcarexpo.com/

Hashtag: #LAAutoShow

Contatto:
Sanaz Marbley/Alexis Linn
JMPR Public Relations, Inc.
+1-818-992-4353
smarbley@jmprpublicrelations.com
alinn@jmprpublicrelations.com

FONTE Los Angeles Auto Show



Link correlati

http://www.laautoshow.com