Il CCF lancia il suo evolutivo processo singolo di certificazione dei dispositivi per il settore CDMA di tutto il mondo

14 Ott, 2008, 11:00 BST Da CDMA Certification Forum

SAN DIEGO, October 14 /PRNewswire/ --

Il CDMA Certification Forum(R) (CCF), in collaborazione con operatori e fornitori di tutto il mondo è lieto di annunciare la nuova, evolutiva release del suo processo di certificazione dei dispositivi, che ha già un larghissimo successo. La nuova release offre ad operatori e fornitori di ogni dimensione l'accesso al più efficiente e coerente processo di certificazione dei dispositivi CDMA disponibile al mondo.

L'obiettivo iniziale del CCF era di offrire la più veloce e affidabile soluzione per la certificazione dei dispositivi ai mercati emergenti. La combinazione delle esistenti linee guida per il test, raccomandate dal CDG, con l'efficiente processo CCF, offre oggi ad operatori e fornitori in tutti i mercati un processo di test dei dispositivi, che è unico, completo, economico e chiaramente definito. Questo nuovo processo certifica la performance minima del dispositivo, la conformità dei segnali e l'interoperabilità infrastrutturale nel modo più efficiente.

"Siamo felicissimi della nuova release del processo CCF Global Certification", ha dichiarato Lou LaMedica, direttore del Wireless Handset and Device Evaluation and Implementation Laboratory di Verizon Wireless. "Abbiamo collaborato con il CCF perché crediamo che il CDMA ha bisogno di un piano di test comune a tutti per assicurare in tutto il mondo la coerenza dei risultati. Inoltre, l'uso di un unico processo di test elimina la ridondanza, rendendo l'operazione di test più diretta e meno gravosa senza sacrificare la qualità del prodotto finale. Questo nuovo processo CCF sarà di grande beneficio per tutto il settore CDMA."

"Alcatel-Lucent e Telus, due importanti esponenti CDMA, hanno sfidato il settore per sviluppare un unico processo di test dei dispositivi che potesse supportare tutti i mercati, da quelli emergenti a quelli più maturi", dichiara Thomas Erickson, Presidente e CEO del CCF. "Il settore ha raccolto la sfida, e, lavorando con il CCF, oggi mette a disposizione il più efficiente, completo ed economico processo di certificazione dei dispositivi CDMA."

I primi dispositivi certificati che useranno questo unico processo sono previsti arrivare sul mercato entro la fine di quest'anno. Per maggiori informazioni di questo evolutivo processo, visitare il sito Web CCF http://www.globalccf.org.

Cenni sul CCF

Il CCF (CDMA Certification Forum) è un'organizzazione autonoma senza scopo di lucro, appartenente e gestita da importanti operatori e fornitori CDMA di tutto il mondo. Il CCF certifica che i dispositivi CDMA2000 soddisfano i requisiti di conformità, interoperabilità nelle reti e specifiche essenziali di performance del prodotto, come definiti da organizzazioni internazionali per gli standard. Lo scorso anno il CCF ha consegnato a tutti i mercati CDMA il più efficiente, completo ed economico processo di certificazione dei dispositivi CDMA. Per maggiori informazioni visitare il sito Web del CCF, www.globalccf.org.

Sito Web: http://www.globalccf.org

FONTE CDMA Certification Forum