Il Copresidente ATFA invita il Governo italiano ad agire durante la visita di Kirchner

30 Mag, 2011, 16:07 BST Da American Task Force Argentina

WASHINGTON, May 30, 2011 /PRNewswire/ --

- Inviata una lettera a funzionari italiani per chiedere il rimborso del debito argentino

Il Copresidente di American Task Force Argentina (ATFA), Dr. Robert Shapiro, ha inviato lettere al Ministro delle Finanze italiano Giulio Tremonti, al Ministro degli Affari Esteri italiano Franco Frattini e al Governatore della Banca Centrale Mario Draghi, incoraggiandoli a invitare la Presidentessa Cristina Kirchner ad affrontare il rimborso dei debiti argentini, impagati da molto tempo, a migliaia di pensionati italiani.

"La Presidentessa Kirchner visiterà Roma in occasione della Festa della Repubblica italiana, mentre il suo Governo continua a negare il pagamento di debiti, scaduti da tempo, a pensionati italiani. Con 16 miliardi di dollari di debito pendenti a creditori privati in tutto il mondo, tra cui 3,5 miliardi a creditori USA, la Presidentessa Kirchner può migliorare le relazioni bilaterali solo risolvendo finalmente il rimborso degli obblighi debitori del suo Paese", ha affermato il Copresidente ATFA Dr. Robert Shapiro. "Mentre la Presidentessa Kirchner commemora la Festa della Repubblica italiana, i detentori di obbligazioni italiani e americani continuano a restare senza rimborso. Con 52 miliardi di dollari nelle riserve della Banca Centrale Argentina, il Governo argentino deve assumersi la responsabilità dei suoi debiti e rimborsare finalmente i suoi creditori".

"Oggi, l'Argentina ha dimostrato una simile mancanza di fermo impegno alle regole legali in altre aree della finanza. Attualmente l'Argentina viola 47 dei 49 criteri della Financial Action Task Force (FATF), con sede a Parigi. Il Governo italiano può contribuire a sottolineare la responsabilità dell'Argentina relativamente al suo inadeguato trattamento del riciclaggio del denaro. Il funzionario del Ministero italiano delle Finanze Giuseppe Maresca è Copresidente dell'International Cooperation Review Group (ICRG) del FATF. È di interesse vitale per l'Italia e per il mondo che l'Argentina possa essere ritenuta affidabile secondo gli standard mondiali di controllo del riciclaggio di denaro e di facilitazione dei prestiti internazionali".

La lettera di Shapiro sottolinea che il Governo italiano non dovrà lasciare trascorrere la visita della Presidentessa Kirchner per festeggiare la Repubblica italiana senza affrontare il problema dei miliardi di dollari dovuti a cittadini italiani. Shapiro si unisce ad un coro di parlamentari italiani, tra cui Sandro Gozi, che hanno inviato lettere alla Presidentessa Cristina Kirchner esprimendo il loro dissenso.

"Il Governo argentino deve oltre 2 miliardi di dollari a migliaia di pensionati e piccoli investitori italiani. Mentre la Presidentessa Kirchner visiterà Roma la settimana prossima, la invitiamo a risolvere il problema dei debito internazionali dell'Argentina, terminando la tormentata storia argentina di scarso rispetto degli investitori stranieri e di violazione della legge", ha dichiarato il parlamentare Sandro Gozi. "Gli investitori italiani in Argentina accoglierebbero queste mosse nella giusta direzione e considererebbero il rimborso come un segno di buona fede durante la visita della Presidentessa Kirchner a Roma".

Fare clic (http://atfa.org/files/ATFA_Letter_to_Giulio_Tremonti_5.27.11.pdf) per visualizzare la lettera ATFA al Governo italiano.

Fare clic (http://atfa.org/files/Italian_MP_letter_President_Kirchner_30_05_2011.pdf) per visualizzare la lettera del parlamentare Sandro Gozi alla Presidentessa Kirchner.

Composta da un'alleanza di organizzazioni diversificate, la leadership ATFA comprende il Direttore Esecutivo Robert Raben, già viceministro della Giustizia per il Dipartimento della Giustizia USA, e due Copresidenti, l'Onorevole Robert J. Shapiro, già sottosegretario del Commercio per gli Affari economici nell'Amministrazione Clinton, e l'Ambasciatrice Nancy Soderberg, Ambasciatrice presso la Missione USA alle Nazioni Unite a New York dal 1997 al 2001.

Per ulteriori informazioni sulle attività ATFA, visitare il sito www.atfa.org o contattare media@atfa.org o il numero +1-888-662-2382.

FONTE American Task Force Argentina