Il crescente mercato petrolifero e del gas in Medio Oriente, in Nord Africa e nel Mediterraneo attrae gli investitori

09 Lug, 2012, 08:40 BST Da Global Pacific & Partners

GINEVRA, July 9, 2012 /PRNewswire/ --

La 9ª Conferenza sul l'upstream nel Mediterraneo e nella regione del Medio Oriente e Nord Africa riguarderà  le nuove opportunità

Con la scoperta di enormi riserve di gas nel Mediterraneo, nuove attività imprenditoriali in corso nel settore del gas e del gas naturale liquefatto (GNL), l'aumento dei terreni in locazione e importanti progetti di investimenti di capitale nella regione, il mercato petrolifero e del gas del Medio Oriente e del Nord Africa resta uno dei maggiori e più dinamici del mondo. Di conseguenza, l'esplorazione della regione, il settore petrolifero e del gas/gas naturale liquefatto e il gioco energetico mondiale attraggono un numero crescente di aziende e investitori alla ricerca di nuove opportunità commerciali.

La conferenza di Ginevra si incentra sulle iniziative di esplorazione e sviluppo delle compagnie petrolifere nazionali, dei governi e delle aziende in questa vasta e complessa regione. Le nuove opportunità hanno aumentato l'impegno da parte delle "super major", attratto un numero crescente di operatori indipendenti, tra cui compagnie petrolifere locali, e aumentato il posizionamento delle società petrolifere nazionali di tutto il mondo.
Duncan Clarke, presidente e CEO di Global Pacific & Partners, afferma: "Con le maggiori riserve petrolifere del mondo in Medio Oriente, importanti progetti di investimenti di capitale nella regione, la disponibilità di terreni, nuove strategie legate al petrolio/gas e al GNL in Nord Africa, oltre a enormi giacimenti di gas scoperti nel Mediterraneo, la riunione sottolineerà ancora una volta le importanti opportunità per aziende e investitori, finanziatori, operatori e attori della catena del valore".

Nel corso delle due intense giornate di alto livello previste dal programma, importanti relatori provenienti da grandi aziende di tutto il mondo discuteranno di temi quali politiche statali relative a petrolio e gas, scoperte e sviluppo, normative e interventi nel settore petrolifero/dell'energia, strategie degli investitori nel settore energetico, del petrolio/gas e del GNL, progetti upstream privati e interessi delle joint-venture, asset/portafogli e strategie aziendali, oltre a bid round, concessione di licenze, nuove iniziative, sviluppo aziendale, strategie e riserve dell'OPEC, nonché questioni critiche del mercato con effetto sulle zone del Mediterraneo e del Medio Oriente e Nord Africa.

Relatori quali Pascal Laroche, Business Development Manager di Total Emirati Arabi Uniti, e Tarik Mokrane, Country Chairman Algeria di Shell International E&P, offriranno approfondimenti e analisi del loro portfolio; tra le presentazioni, quelle di Wadie Habboush, presidente e CEO di Habboush Group, e RWE, Apache, Iraq Institute, Botas, Cairn Energy, Noble Energy, MND, Petrogas E&P, MOL Group, Dana Petroleum, New Zealand Oil & Gas (Tunisia), Energean Oil & Gas, Oman Oil Company E&P. Saranno inoltre presenti rappresentanti del governo e società petrolifere statali di Tunisia, Cipro e Marocco.

DOWNLOAD DELLA BROCHURE

9ª Conferenza sull'upstream nel Mediterraneo e in Medio Oriente e Nord Africa 2012
10-11 settembre 2012, Four Seasons Hotel, Ginevra, Svizzera
Organizzata da: Global Pacific & Partners

Ulteriori informazioni: http://www.petro21.com

FONTE Global Pacific & Partners